IF - comitati per l'imprenditoria femminile - http://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/

Novara - Premio "Impresa femminile singolare": proclamazione vincitrici 2018

13 December 2018

Stampa

Mettere in risalto il lavoro svolto dalle imprenditrici, ma non solo. La settima edizione del Premio “Impresa Femminile Singolare” intende valorizzare l’attività svolta dalle imprese “rosa” del territorio e dare un riconoscimento anche alle realtà aziendali non guidate da donne che si sono distinte per efficaci politiche di responsabilità sociale o per la valorizzazione di figure manageriali femminili.

Le aziende vincitrici saranno premiate in occasione della cerimonia che avrà luogo martedì 18 dicembre 2018, alle ore 11 presso la Sala del Consiglio della sede camerale di Via degli Avogadro 4, a Novara.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Novara, in collaborazione con l’Ente camerale e la Consigliera di Parità e con il patrocinio di Provincia e Comune di Novara.

Originalità, innovazione, promozione del territorio, internazionalizzazione e responsabilità sociale sono stati i criteri adottati dal Comitato nel valutare le candidature pervenute.

Nel corso della cerimonia verranno conferiti due ulteriori riconoscimenti ad imprese non femminili: uno alla miglior manager donna e l’altro ad un’azienda che ha attuato iniziative meritevoli nei confronti dei propri dipendenti.

A fare gli onori di casa saranno il segretario generale della Camera di commercio di Novara Cristina D’Ercole e la presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile Anna Ida Russo.

«La partecipazione delle donne alla vita produttiva attraverso l’impresa è una risorsa irrinunciabile per la nostra economia – ha sottolineato Russo – purtroppo vi sono ancora numerosi vincoli che limitano la possibilità di esprimere il proprio potenziale nel mondo del lavoro. Con questa iniziativa vogliamo richiamare l’attenzione sulle realtà meritevoli del nostro territorio e sulla necessità di introdurre e adottare strumenti che possano favorire sempre più l’impegno e il successo delle donne alla guida d’impresa».