IF - comitati per l'imprenditoria femminile - http://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/

Umbria - Contributi per la realizzazione di servizi di prossimità per le famiglie (scad. 7 ottobre 2013)

05 September 2013

Stampa

Con Deliberazione n. 806 del 15 luglio (B.U.R. n. 36 del 07/08/2013) la Giunta regionale ha approvato un bando per la realizzazione e sperimentazione di servizi di prossimità a favore delle famiglie in condizioni di difficoltà, fragilità e disagio; il bando è finanziato con le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione (azione I.3.1).

Possono presentare domanda i soggetti operanti nel terzo settore e in particolare:
• cooperative sociali
• imprese sociali
• organismi di volontariato
• enti e associazioni di promozione sociale
• fondazioni non bancarie
• ONLUS
• enti ecclesiastici civilmente riconosciuti con sedi operative nel territorio regionale

I progetti devono fare riferimento alle seguenti aree tematiche:

1. realizzazione di servizi di prossimità destinati alle persone anziane (interventi, da realizzare anche con l’utilizzo di tecnologie innovative, nell’ambito delle aree del welfare domiciliare e comunitario su scala territoriale, di vicinanza, aiuto e semplice compagnia allo scopo di potenziare le forme di sostegno e l’autonomia delle persone anziane);
2. realizzazione di servizi di prossimità per la semplificazione della vita quotidiana delle famiglie (interventi, da realizzare anche con l’utilizzo di tecnologie innovative, nell’ambito delle aree del welfare domiciliare e comunitario volti al sostegno alle responsabilità degli adulti in famiglia, sostegno alla qualità della vita quotidiana della famiglia, sostegno alle responsabilità educative dei genitori, sostegno alla realizzazione di reti informali di famiglie).

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura dell'80% delle spese ammissibili, nel rispetto del regime "de minimis"; l'importo massimo del contributo è pari a 50.000 euro nel caso di presentazione in forma singola e pari a 150.000 euro nel caso di presentazione in forma associata (ATI o ATS).
Le domande devono essere inviate alla Regione Umbria entro il 7 ottobre 2013.


Leggi il Bando