Le News della Imprenditoria Femminile http://www.imprenditoriafemminile.camcom.it https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/images/logo_if.png http://www.imprenditoriafemminile.camcom.it News da www.imprenditoriafemminile.camcom.it Le News della Imprenditoria Femminile http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss http://www.imprenditoriafemminile.camcom.it <![CDATA[ Cuneo - Corso di educazione finanziaria 'Gestire i propri investimenti in modo consapevole nell'era del fintech e della sostenibilit├á' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3199C3S2/Cuneo---Corso-di-educazione-finanziaria--Gestire-i-propri-investimenti-in-modo-consapevole-nell-era-del-fintech-e-della-sostenibilitÓ-.htm Wed, 10 Jul 2024 07:07:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3199C3S2/Cuneo---Corso-di-educazione-finanziaria--Gestire-i-propri-investimenti-in-modo-consapevole-nell-era-del-fintech-e-della-sostenibilitÓ-.htm Parte a settembre il nuovo ciclo di incontri di educazione finanziaria organizzati dal Comitato Imprenditoria Femminile in collaborazione con Global Thinking Foundation.

I quattro appuntamenti si svolgeranno online e saranno aperti alla partecipazione di imprenditrici, imprenditori o interessati.

Questo il programma delle lezioni e gli argomenti che saranno trattati:

Giovedì 12  settembre, o ]]> Parte a settembre il nuovo ciclo di incontri di educazione finanziaria organizzati dal Comitato Imprenditoria Femminile in collaborazione con Global Thinking Foundation.

I quattro appuntamenti si svolgeranno online e saranno aperti alla partecipazione di imprenditrici, imprenditori o interessati.

Questo il programma delle lezioni e gli argomenti che saranno trattati:

Giovedì 12  settembre, ore 17: Strumenti finanziari: quali sono e come scegliere in base al tuo profilo di investitore
Giovedì 26 settembre, ore 17:  Investire dandosi regole, perché non c’è rendimento senza rischio
Giovedì 10 ottobre, ore 17: Fintech: innovazione tecnologica nel mondo finanziario
Giovedì 24 ottobre, ore 17: Un futuro sereno: assicurazioni, previdenza e successioni.
La partecipazione è gratuita previa iscrizione sul sito www.donnealquadrato.it/calendario

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Genova - La certificazione di genere in Liguria: un anno dopo ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3198C3S2/Genova---La-certificazione-di-genere-in-Liguria--un-anno-dopo.htm Mon, 24 Jun 2024 12:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3198C3S2/Genova---La-certificazione-di-genere-in-Liguria--un-anno-dopo.htm Un anno dopo la firma del Protocollo di intesa che ha istituito il tavolo permanente sulla Certificazione della parità di genere e che ha visto tra i soggetti sottoscrittori anche le Camere di commercio liguri e il Comitato per l’Imprenditoria Femminile.

La Consigliera di parità della Regione Liguria organizza il convegno “La certificazione di genere in Liguria: un anno dopo” che si terrà al ]]> Un anno dopo la firma del Protocollo di intesa che ha istituito il tavolo permanente sulla Certificazione della parità di genere e che ha visto tra i soggetti sottoscrittori anche le Camere di commercio liguri e il Comitato per l’Imprenditoria Femminile.

La Consigliera di parità della Regione Liguria organizza il convegno “La certificazione di genere in Liguria: un anno dopo” che si terrà al Palazzo della Borsa – Via XX Settembre – Genova venerdì 28 giugno dalle 14.00 alle 18.30.

Si potrà partecipare sia in presenza sia online, previa iscrizione da comunicare all’indirizzo consiglieraparita@regione.liguria.it .

Per ulteriori informazioni si può contattare l'Ufficio Consigliera Regionale di Parità ai numeri 010/5485.270 – 4266.

Programma

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Catanzaro Crotone Vibo Valentia - Mastering Digital 'Industria 5.0: sostenibilit├á, tecnologie digitali e web' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3195C3S2/Catanzaro-Crotone-Vibo-Valentia---Mastering-Digital--Industria-5-0--sostenibilitÓ--tecnologie-digitali-e-web-.htm Mon, 17 Jun 2024 19:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3195C3S2/Catanzaro-Crotone-Vibo-Valentia---Mastering-Digital--Industria-5-0--sostenibilitÓ--tecnologie-digitali-e-web-.htm Al via l’ultimo appuntamento con il percorso info-formativo “Mastering Digital: formazione gratuita per il business del futuro”, promosso dalla Camera di commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia per il tramite del suo Punto Impresa Digitale, con il supporto della sua Azienda Speciale Promocalabriacentro e del suo Comitato per l’Imprenditorialità Femminile nell’ambito del progetto “Eccellenze ]]> Al via l’ultimo appuntamento con il percorso info-formativo “Mastering Digital: formazione gratuita per il business del futuro”, promosso dalla Camera di commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia per il tramite del suo Punto Impresa Digitale, con il supporto della sua Azienda Speciale Promocalabriacentro e del suo Comitato per l’Imprenditorialità Femminile nell’ambito del progetto “Eccellenze in Digitale”.

Il webinar  “Industria 5.0: sostenibilità, tecnologie digitali e web” si svolgerà online, mediante piattaforma ZOOM, il 19 giugno p.v. con orario 10:30 – 12:30.

La relatrice Francesca Protietti, Digital Strategist & Trainer – Sicamera, illustrerà il paradigma “Industria 5.0” tra sostenibilità, tecnologie digitali e web.

La partecipazione è gratuita e aperta a imprenditori, imprenditrici, liberi/e professionisti/e, lavoratori, lavoratrici, dirigenti, tirocinanti, disoccupati/e e inoccupati/e.

L’iscrizione, che dovrà essere individuale (es. un’iscrizione per ogni dipendente partecipante), potrà essere effettuata mediante il seguente link: https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_BZ-ALOP7ShiK1uRuyNIs_Q

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia ai seguenti recapiti: email pid@czkrvv.camcom.it – tel. 0961 888219.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Varese - Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa con focus intelligenza artificiale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3193C3S2/Varese---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-con-focus-intelligenza-artificiale.htm Mon, 17 Jun 2024 18:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3193C3S2/Varese---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-con-focus-intelligenza-artificiale.htm Si terrà a Varese il 27 giugno al Centro Congressi Ville Ponti – Villa Andrea la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 a tema "Impresa al femminile & Intelligenza Artificiale. Sfide, opportunità e modelli di crescita". Di seguito il programma:

Apertura Lavori
Mauro Vitiello, Presidente Camera di commercio Varese
Ilaria Broggian, Presidente ]]> Si terrà a Varese il 27 giugno al Centro Congressi Ville Ponti – Villa Andrea la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 a tema "Impresa al femminile & Intelligenza Artificiale. Sfide, opportunità e modelli di crescita". Di seguito il programma:

Apertura Lavori
Mauro Vitiello, Presidente Camera di commercio Varese
Ilaria Broggian, Presidente Comitato Imprenditoria Femminile Varese
Anna Danesi, Consigliera di parità Provincia di Varese
Tiziana Pompei, Vice segretario generale Unioncamere


Interventi
IA & organizzazioni economiche: nuovo paradigma socio-culturale
Luca Mari, Professore Università LIUC
IA a sostegno della formazione & dell’imprenditorialità
Simona Michelon, Vice sindaca comune di Fagnano Olona, dottoranda e insegnante
Digital transformation in Europa: IA e strumenti per l’innovazione
Francesca Campolongo, Direttrice trasformazione digitale e dati Commissione Europea - JRC Ispra
Certificazione della parità di genere: strumenti a supporto delle imprese
Anna Deligios, Dirigente Camera di commercio Varese


Tavola rotonda «Innovazione, IA & transizione sostenibile: imprenditrici e manager a confronto»
Daniela Bramati - La Prealpina s.r.l.
Caterina Cantoreggi - Camu s.r.l.
Cristina Riganti - In.Co Emilia s.r.l.
Eleonora Merlo - I.V.N.G. Spa
Paola Castiglioni – Commercialista
Paola Vanoni - La Nordica s.r.l.
Patrizia Ghiringhelli - Ghiringhelli Spa - Pisoni s.r.l.
Valeria Nebuloni - Nebuloni Impianti s.r.l.


Iscrizioni: scheda di registrazione
Informazioni: segreteria organizzativa cif@va.camcom.it - 0332 295485

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cagliari - Abuso economico e violenza di genere, convegno organizzato dal CIF ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3191C3S2/Cagliari---Abuso-economico-e-violenza-di-genere--convegno-organizzato-dal-CIF.htm Mon, 17 Jun 2024 18:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3191C3S2/Cagliari---Abuso-economico-e-violenza-di-genere--convegno-organizzato-dal-CIF.htm “Abuso economico ..è violenza di genere!” è il tema del nuovo incontro promosso dal Comitato Imprenditoria femminile della Camera di commercio di Cagliari-Oristano e in programma a Cagliari martedì 18 giugno, alle 15.30, nella sala convegni dell’ente camerale (Largo Carlo Felice 72).

«La violenza economica – spiegano le organizzatrici – è ]]> “Abuso economico ..è violenza di genere!” è il tema del nuovo incontro promosso dal Comitato Imprenditoria femminile della Camera di commercio di Cagliari-Oristano e in programma a Cagliari martedì 18 giugno, alle 15.30, nella sala convegni dell’ente camerale (Largo Carlo Felice 72).

«La violenza economica – spiegano le organizzatrici – è uno dei meccanismi sociali per mezzo dei quali le donne sono costrette in una posizione subordinata rispetto agli uomini. Una forma di controllo che limita l’accesso all’indipendenza economica, impedendo l’emancipazione, la libera crescita personale e culturale della donna. Per questo, con il Forum del Terzo Settore e la Federconsumatori Sardegna abbiamo promosso il convegno, che vuole essere un momento di informazione e approfondimento su questa particolare forma di violenza

I lavori saranno aperti da Daniela Schirru, presidente del Comitato, e Massimiliano Murgia, avvocato e membro del direttivo regionale Federconsumatori. A seguire gli interventi di Simona Corongiu, referente dell’Autorità per i Diritti e le Pari Opportunità della Regione, Ester Cois, presidente della Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità (CUG) di tutte le università italiane, Diletta Mureddu, responsabile Centro Donna della Cgil di Cagliari, Silvia Sibiriu, della cooperativa sociale Adest, dell’avvocata Romina Tore, presidente regionale della Consulta legale di Federconsumatori Sardegna. A coordinare i lavori sarà Andrea Pianu, portavoce del Forum del Terzo Settore della Sardegna.

 

(Fonte: sardegnaierioggidomani.com)

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Como - Lecco: l sistema di certificazione della parit├á di genere. Dalla teoria alla pratica ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3187C3S2/Como---Lecco--l-sistema-di-certificazione-della-paritÓ-di-genere--Dalla-teoria-alla-pratica.htm Mon, 17 Jun 2024 18:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3187C3S2/Como---Lecco--l-sistema-di-certificazione-della-paritÓ-di-genere--Dalla-teoria-alla-pratica.htm Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile Como-Lecco promuove quattro webinar, impostati con il medesimo format, per accompagnare le micro, piccole e medie imprese nel percorso di certificazione della parità di genere. Normativa, procedura, esempi, oneri per l’impresa e incentivi.

Calendario degli appuntamenti – da remoto:
martedì 18 giugno – mercoled&i ]]> Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile Como-Lecco promuove quattro webinar, impostati con il medesimo format, per accompagnare le micro, piccole e medie imprese nel percorso di certificazione della parità di genere. Normativa, procedura, esempi, oneri per l’impresa e incentivi.

Calendario degli appuntamenti – da remoto:
martedì 18 giugno – mercoledì 19 giugno – lunedì 24 giugno – martedì 25 giugno dalle ore 14.15 alle ore 15.45

I quattro webinar si svolgeranno secondo il medesimo format e con lo stesso programma. Nel corso di ogni incontro sarà possibile porre domande agli esperti di ERGO Srl e di Unioncamere Lombardia. È possibile effettuare l’iscrizione a uno dei webinar o a più di uno, in base alle proprie disponibilità di tempo ed esigenze di informazione.

Programma
14.15 Apertura dei lavori
14.25 Il percorso verso la certificazione (a cura di ERGO Srl, spin off della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento
Sant'Anna di Pisa):
• Breve richiamo normativo
• I vantaggi della certificazione (reputazionali, economici, competitivi)
• La procedura da seguire per ottenere la certificazione e per mantenerla nel tempo
• Gli indicatori (KPI) da considerare (cultura e strategia, governance, processi HR, opportunità di crescita e inclusione
delle donne in azienda, equità remunerativa per genere, tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro)
• Le figure aziendali da coinvolgere
• Alcuni esempi pratici
• La stima dei costi da sostenere
15.10 Incentivi a sostegno della certificazione della parità di genere (a cura di Unioncamere Lombardia)
• Il Bando “Verso la certificazione della parità di genere”
• A chi si rivolge: regolamento, modulistica, scadenza
15.30 Sessione domande - risposte
15.45 Chiusura incontro


Per informazioni: progetti.strategici@comolecco.camcom.it

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Vibo Valentia - Alimentazione senza glutine: una giornata di formazione organizzata dal CIF ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3186C5S2/Vibo-Valentia---Alimentazione-senza-glutine--una-giornata-di-formazione-organizzata-dal-CIF.htm Mon, 17 Jun 2024 16:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3186C5S2/Vibo-Valentia---Alimentazione-senza-glutine--una-giornata-di-formazione-organizzata-dal-CIF.htm La Camera di commercio Como-Lecco promuove la certificazione per la parità di genere: al via quattro incontri da remoto e completamente gratuiti per le aziende.
Gli appuntamenti sono aperti a tutte le aziende previa registrazione; offriranno un’opportunità unica per comprendere meglio questo importante strumento di valorizzazione aziendale. 
La certificazione per la parità di genere: di cosa s ]]>
La Camera di commercio Como-Lecco promuove la certificazione per la parità di genere: al via quattro incontri da remoto e completamente gratuiti per le aziende.
Gli appuntamenti sono aperti a tutte le aziende previa registrazione; offriranno un’opportunità unica per comprendere meglio questo importante strumento di valorizzazione aziendale. 
La certificazione per la parità di genere: di cosa si tratta?

La certificazione per la parità di genere è un riconoscimento attribuito alle aziende che dimostrano di aver adottato politiche e pratiche concrete volte a garantire l’uguaglianza di genere sul posto di lavoro. Questo può includere misure di equità salariale, promozioni basate sul merito indipendentemente dal genere, bilanciamento tra vita professionale e personale e la promozione di una cultura aziendale inclusiva.

Gli incontri e il bando Unioncamere Lombardia

Gli incontri saranno condotti da esperti incaricati dalla Camera di Commercio Como-Lecco e funzionari di Unioncamere Lombardia, i quali presenteranno il bando specifico che prevede la concessione di contributi alle aziende interessate ad avviare il percorso di certificazione. Le aziende partecipanti avranno l’opportunità di interfacciarsi con consulenti dedicati per acquisire tutte le informazioni necessarie.

Benefici economici e reputazionali per le aziende certificate

Ottenere la certificazione per la parità di genere comporta diversi vantaggi per le aziende. Dal punto di vista economico, queste possono beneficiare di incentivi e agevolazioni fiscali, nonché di un accesso facilitato a bandi e finanziamenti pubblici. Le aziende certificate inoltre migliorano la loro reputazione, dimostrando un impegno concreto verso l’uguaglianza e l’inclusività. Questo può tradursi in una maggiore attrattiva per i talenti, una riduzione del turnover e un aumento della soddisfazione dei dipendenti.

Programma degli incontri

Gli incontri si terranno nei giorni 18, 19, 24 e 25 giugno dalle 14.15 alle 15.45.

Le aziende interessate potranno approfondire ulteriori specifiche tematiche nella successiva giornata di lunedì 1° luglio (ore 10-12.30; 14.30-17), quando gli esperti della Camera di commercio potranno fornire maggiori dettagli per supportare le imprese nell’avvio del percorso verso la certificazione.

“La certificazione per la parità di genere, per le imprese non si traduce solo in benefici economici, ma ha ricadute significative sull’empowerment femminile, sul welfare aziendale e sulla reputazione sociale. – commenta Antonella Mazzoccato, Comitato per la Promozione dell’imprenditoria Femminile Como Lecco che ha presiduto il primo mandato a Camere di Commercio unificate – Investire nella parità di genere significa promuovere un ambiente di lavoro inclusivo e valorizzare il contributo delle donne in ogni ambito professionale,” afferma Antonella Mazzoccato, presidente del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile. “Questo percorso non solo rafforza la competitività delle aziende, ma contribuisce anche a creare una società più equa e sostenibile.”

Per ulteriori informazioni e per registrarsi agli incontri, è possibile consultare il sito web della Camera di Commercio Como-Lecco, oppure scrivere a progetti.strategici@comolecco.camcom.it

I LINK PER PARTECIPARE

18 giugno

https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_gfuc9abiRx6oEP6ewLck8g

19 giugno

https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_XGUidNPkSIWvCHB0zeD2AQ

24 giugno

https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_2zDyO4c4QmemcIp4DTMeLQ

25 giugno

https://conference-web-it.zoom.us/webinar/register/WN_KwzB7JwjRvKUoS9JS9fcxg

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Al via la IV edizione di 'Donne in attivo', percorso di educazione finanziaria destinato all'imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3185C3S2/Al-via-la-IV-edizione-di--Donne-in-attivo---percorso-di-educazione-finanziaria-destinato-all-imprenditoria-femminile.htm Mon, 17 Jun 2024 15:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3185C3S2/Al-via-la-IV-edizione-di--Donne-in-attivo---percorso-di-educazione-finanziaria-destinato-all-imprenditoria-femminile.htm Al via la 4a edizione di «Donne in attivo – La tua guida all’educazione finanziaria», il progetto per supportare la crescita della “consapevolezza finanziaria” delle donne nella loro duplice potenziale esperienza di consumatrici e investitrici.
L’iniziativa è finanziata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, realizzato da Unioncamere con la collaborazione del Comitato per la ]]>
Al via la 4a edizione di «Donne in attivo – La tua guida all’educazione finanziaria», il progetto per supportare la crescita della “consapevolezza finanziaria” delle donne nella loro duplice potenziale esperienza di consumatrici e investitrici.
L’iniziativa è finanziata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, realizzato da Unioncamere con la collaborazione del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e il supporto tecnico di Innexta e SiCamera.
Le attività di Donne in attivo 2024 si svolgeranno tra giugno e ottobre e gli incontri, online e gratuiti, saranno tenuti da formatori esperti e da testimonial, in grado di coinvolgere l’audience con testimonianze e esercitazioni pratiche.
Tutte le info: https://www.donneinattivo.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Catania - Imprenditoria femminile del Sud-Est Sicilia, tra sfide e opportunit├á. Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3184C3S2/Catania---Imprenditoria-femminile-del-Sud-Est-Sicilia--tra-sfide-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Thu, 13 Jun 2024 09:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3184C3S2/Catania---Imprenditoria-femminile-del-Sud-Est-Sicilia--tra-sfide-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Giovedì 20 giugno  a partire dalle 9,30 farà tappa a Catania, presso la sede della Camera di commercio del Sud Est Sicilia, il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made ]]> Giovedì 20 giugno  a partire dalle 9,30 farà tappa a Catania, presso la sede della Camera di commercio del Sud Est Sicilia, il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

"Imprenditoria femminile nel Sud Est Sicilia tra sfide e opportunità” è il tema della giornata, organizzata da Unioncamere e dalla Camera di commercio del Sud Est Sicilia in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile, volta a valorizzare le migliori pratiche territoriali con interventi sulle dinamiche dell’occupazione femminile e sulle opportunità per le imprenditrici.

All’indirizzo di saluto iniziale, a cura di Antonino Belcuore, commissario straordinario della Camera di commercio del Sud Est Sicilia, seguirà il contributo, tra gli altri, del vice segretario generale di Unioncamere, Tiziana Pompei, incentrato sugli impegni e le azioni di Unioncamere per favorire l’imprenditoria femminile e la parità di genere. Dopo alcune testimonianze di imprese di successo, concluderà l'incontro il segretario generale della Camera di commercio del Sud Est Sicilia, Rosario Condorelli. 

Per informazioni: giuseppina.adonia@ctrgsr.camcom.it

 PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Torino - Violenza economica e domestica: i servizi del territorio per contrastarla ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3182C3S2/Torino---Violenza-economica-e-domestica--i-servizi-del-territorio-per-contrastarla.htm Mon, 10 Jun 2024 12:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3182C3S2/Torino---Violenza-economica-e-domestica--i-servizi-del-territorio-per-contrastarla.htm Come arginare i frequenti e spesso poco noti fenomeni di violenza domestica ed economica perpetrati in particolare contro le donne? Quali sono i servizi che il territorio mette a disposizione per prevenire questi casi? Quali i soggetti – imprenditrici, assistenti sociali, consulenti, operatori dei centri Antiviolenza – possono venire in aiuto per far emergere queste dinamiche e cercare di risolverle?

Se ne parler&agra ]]> Come arginare i frequenti e spesso poco noti fenomeni di violenza domestica ed economica perpetrati in particolare contro le donne? Quali sono i servizi che il territorio mette a disposizione per prevenire questi casi? Quali i soggetti – imprenditrici, assistenti sociali, consulenti, operatori dei centri Antiviolenza – possono venire in aiuto per far emergere queste dinamiche e cercare di risolverle?

Se ne parlerà mercoledì 12 giugno 2024 alle ore 15 presso la sede del Museo del Risparmio, in via San Francesco d'Assisi 8 a Torino.

L’incontro è promosso dal Gruppo di lavoro “Discriminazioni? No grazie!” in seno al Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Torino in collaborazione con Museo del Risparmio, Ascom, Federalberghi, Comune di Torino, Donne nel turismo, Consulta Femminile regionale e il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati.

Programma della giornata
Saluti istituzionali

Giovanna Paladino - Direttrice Museo del Risparmio

Brigitte Sardo - Presidente Comitato Imprenditoria Femminile di Torino

Guido Bolatto - Segretario Generale Camera di commercio di Torino

Maria Grazia Grippo - Presidente Consiglio comunale

Fabio Borio - Presidente Federalberghi di Torino

A seguire, spazio per approfondimenti sul tema e sui servizi che il territorio mette a disposizione per arginare il fenomeno:

Ornella Toselli, Presidente Consulta femminile Regionale

Il controllo invisibile: la violenza economica e la violenza psicologica

Loredana Borinato, Ispettrice Capo, Polizia municipale di Torino

Chi mi ascolta se denuncio?

Letizia Maria Ferraris, Componente CPO Ordine degli Avvocati

Famiglia e lavoro: quando la differenza economica diventa violenza. Condotte maltrattanti e profili penalmente rilevanti

Caterina Fioritti, Componente Cif per l’Ascom, e vice Presidente di Federalberghi Torino Progetto di ospitalità alberghiera per prevenire ed arginare la violenza di genere

Luisella Morandi, Governatrice regionale Donne nel turismo

Una stanza tutta per sé

Giovanna Giovannelli, Professional  Advanced Counselor

Il Counseling, un intervento di aiuto, supporto e prevenzione contro la violenza domestica: dalla perdita della libertà e dignità, all’autostima e autorealizzazione.

Info e iscrizioni: www.to.camcom.it/violenza-economica

Dati sulla violenza domestica
Il Servizio analisi criminale del Dipartimento di pubblica sicurezza e Save the children Italia hanno analizzato i dati del 2023 ricevuti dall’applicazione Scudo, che raccoglie le richieste di aiuto e gli interventi effettuati dalle Forze di polizia che riguardano gli episodi di violenza di genere. Nel 2023 in Italia, le richieste di aiuto e intervento per episodi di violenza domestica o di genere subita dalle donne sono state 13.793. Nel 61,5% dei casi l’autore risulta legato alla vittima da una relazione di tipo sentimentale, attuale o passata. In due casi su cinque (42%) risultano esserci minori coabitanti.

Dati sulla violenza economica
Secondo una ricerca effettuata dal Museo del Risparmio, attraverso un migliaio di interviste, si conferma un persistente e significativo divario di genere tra uomini e donne per quanto concerne la situazione economica e la gestione dei risparmi. In particolare gli uomini dichiarano redditi più alti, maggior interesse e conoscenza dei temi economici, maggiore capacità di risparmio e propensione all'investimento. Solo il 63% delle donne ha un reddito personale (contro l’85% degli uomini), mentre ben il 21% delle donne non ha un conto corrente personale.

Il Comitato per l’imprenditoria femminile presso la Camera di commercio di Torino ha l’obiettivo di promuovere la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili dando vita a reti sinergiche con altri organismi del territorio e di valorizzare le realtà femminili esistenti attraverso il rafforzamento del ruolo e della consapevolezza delle donne nel mondo dell’imprenditorialità

Tra le attività del Comitato, il progetto Discriminazione? No grazie! è nato nel 2020 in seguito all’adesione della Camera di commercio di Torino all’iniziativa Panchine rosse promossa dal movimento “Stati generali delle donne”.  Il progetto mira a strutturare in maniera permanente iniziative e progetti per combattere la violenza contro le donne, le molestie e le discriminazioni sul lavoro, attraverso la formazione e la sensibilizzazione delle donne lavoratrici, il coinvolgimento delle imprese sui temi della conciliazione tra vita familiare e lavorativa e una narrazione positiva sul valore della diversità e dell’inclusione, evidenziando anche i servizi già presenti sul territorio e attivi su questi temi.

In questo contesto è stato creato un gruppo di lavoro che si occupa del coordinamento di una rete strutturata tra enti, istituzioni e associazioni e riunisce 15 professionalità provenienti da diversi stakeholder istituzionali (pubbliche amministrazioni locali in primis).

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Pescara - Phenomena 4-5 luglio: manifestazione internazionale dedicata all'imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3179C3S2/Pescara---Phenomena-4-5-luglio--manifestazione-internazionale-dedicata-all-imprenditoria-femminile.htm Thu, 06 Jun 2024 09:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3179C3S2/Pescara---Phenomena-4-5-luglio--manifestazione-internazionale-dedicata-all-imprenditoria-femminile.htm "Phenomena, l’unica manifestazione internazionale interamente dedicata all’imprenditoria femminile, torna a Palazzo Pomilio (Ex Aurum, Pescara), dal 4 al 5 luglio, ed apre a tutte le regioni d’Italia per celebrare la sua quarta edizione in collaborazione con Mirabilia, il network delle Camere di commercio italiane che mette in rete i luoghi riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità.
"Phenomena, l’unica manifestazione internazionale interamente dedicata all’imprenditoria femminile, torna a Palazzo Pomilio (Ex Aurum, Pescara), dal 4 al 5 luglio, ed apre a tutte le regioni d’Italia per celebrare la sua quarta edizione in collaborazione con Mirabilia, il network delle Camere di commercio italiane che mette in rete i luoghi riconosciuti dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità.
L’evento, organizzato da Camera di commercio Chieti Pescara Agenzia di sviluppo ed IFTA - Independent fashion, gode della collaborazione di Assocamerestero e del supporto di Regione Abruzzo, Camera di commercio del Gran Sasso e Comune di Pescara.

Giovedì 4 e venerdì 5 luglio sono previsti degli incontri B2B tra le imprenditrici attive nei settori agroalimentare e moda ed una delegazione di operatori esteri provenienti principalmente da Germania, Belgio, Olanda, Inghilterra, Danimarca e Giappone.

Al termine della prima giornata, a partire dalle ore 19.00, è prevista una cerimonia per la consegna dei premi “Phenomena” alle idee imprenditoriali più votate dai buyers e a diverse figure femminili di spicco che si sono distinte in ambiti differenti, dalla cultura all'economia"

Maggiori informazioni: https://www.agenziadisviluppo.net/news/phenomena-2024-b2b-con-buyers-esteri-food-fashion_pescara-04-05-luglio-2024/

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Torino per l'impresa sociale: i servizi e le opportunit├á del territorio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3174C3S2/Torino-per-l-impresa-sociale--i-servizi-e-le-opportunitÓ-del-territorio.htm Tue, 28 May 2024 10:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3174C3S2/Torino-per-l-impresa-sociale--i-servizi-e-le-opportunitÓ-del-territorio.htm Primo talk del programma Business Club 2024 organizzato dal Comitato per l'Imprenditoria Femminile in collaborazione con Torino Social Impact e Confcooperative Piemonte Nord. 
Il webinar intende presentare i servizi e le opportunità che il territorio offre alle imprese sociali ed agli aspiranti imprenditori che intendono avvicinarsi a questo mondo.

Intervengono
Simona De Gio ]]> Primo talk del programma Business Club 2024 organizzato dal Comitato per l'Imprenditoria Femminile in collaborazione con Torino Social Impact e Confcooperative Piemonte Nord. 
Il webinar intende presentare i servizi e le opportunità che il territorio offre alle imprese sociali ed agli aspiranti imprenditori che intendono avvicinarsi a questo mondo.

Intervengono
Simona De Giorgio - Camera di Commercio di Torino, Comitato per l'imprenditorialità Sociale e Torino Social Impact 
Alessandra Brogliatto - Confcooperative Piemonte Nord

Modera: Monica Pisciella

Partecipazione gratuita previa registrazione on-line?su questa pagina entro il giorno 29 maggio 2024 alle ore 17:00. Gli iscritti riceveranno il link per partecipare all'iniziativa

Piattaforma Webex
30 maggio dalle ore 12.00 alle ore e13.00

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Genova - Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3169C3S2/Genova---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Fri, 17 May 2024 07:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3169C3S2/Genova---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Camera di commercio di Genova e CLP, in collaborazione con Unioncamere, organizzano la tappa di Genova del "Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024". Il roadshow, promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile locali, è ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del Ministero delle Imprese e del Mad ]]> Camera di commercio di Genova e CLP, in collaborazione con Unioncamere, organizzano la tappa di Genova del "Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024". Il roadshow, promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile locali, è ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.
Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 29 maggio 2024 dalle ore 15.00 -
Durante l'evento saranno presentati i risultati dell'indagine che la Camera di Commercio di Genova e il CLP - Centro Ligure per la produttività stanno conducendo sull'imprenditoria femminile nel territorio genovese. Le risposte aiuteranno a identificare le esigenze specifiche delle imprenditrici locali e a sviluppare iniziative mirate per supportare il loro successo.

Sarà possibile rispondere al questionario fino al 22 maggio.

La tappa genovese del "Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024" si svolgerà nella sede della Camera di commercio, Via Garibaldi 4 - Salone del Consiglio.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Forl├Č - Un passo avanti per le donne, il lavoro, le aziende. Incontro sulla certificazione della parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3168C3S2/Forlý---Un-passo-avanti-per-le-donne--il-lavoro--le-aziende--Incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Wed, 15 May 2024 09:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3168C3S2/Forlý---Un-passo-avanti-per-le-donne--il-lavoro--le-aziende--Incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Il Sistema di certificazione della parità di genere ha l’obiettivo di assicurare una maggiore qualità del lavoro femminile, promuovendo la trasparenza sui processi lavorativi nelle imprese, riducendo il “gender pay gap” (“divario retributivo di genere” che indica la differenza tra il salario annuale medio percepito dalle donne e quello percepito dagli uomini), aumentando le opportunità di c ]]> Il Sistema di certificazione della parità di genere ha l’obiettivo di assicurare una maggiore qualità del lavoro femminile, promuovendo la trasparenza sui processi lavorativi nelle imprese, riducendo il “gender pay gap” (“divario retributivo di genere” che indica la differenza tra il salario annuale medio percepito dalle donne e quello percepito dagli uomini), aumentando le opportunità di crescita in azienda e tutelando la maternità.

Le aziende in possesso di tale certificazione potranno contare su vantaggi concreti come sgravi fiscali e punteggi premiali in gare di appalto. Il sistema di certificazione è stato introdotto dal PNRR e disciplinato dalla legge n. 162 del 2021 (legge Gribaudo) e dalla legge n. 234 del 2021 (legge Bilancio 2022).

Incontro in Camera di commercio della Romagna, sede di Forlì il 20 maggio dalle ore 15.00, Corso della Repubblica 5.

Programma

Saluti

Carlo Battistini, Presidente Camera di commercio della Romagna
Gian Luca Zattini, Sindaco di Forlì
Enzo Lattuca, Sindaco di Cesena
Carla Castellucci, Consigliera di Parità Forlì-Cesena
Intervengono

Sonia Alvisi, Consigliera di Parità Regione Emilia-Romagna
Tiziana Pompei, Vicesegretaria generale Unioncamere
Maria Teresa Bonanni, Presidente Ordine Consulenti del Lavoro della Provincia di Forlì-Cesena
Monica Orecchioni, Presidente Comitato Pari Opportunità ODCEC
Massimo Chiocca, CISE Azienda speciale della Camera di commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini
Testimonianze aziende

CAD Soc. Coop. Sociale Onlus
LA GALVANINA SpA
GRUPPO TREVI

Dibattito e conclusioni

È stata richiesta al Cndcec l’attribuzione dei crediti validi ai fini della FPC dei Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Il progetto “Certificazione della parità di genere. Un passo avanti per le donne, il lavoro, le aziende” è promosso da Acli provinciali Rimini aps - Coordinamento Donne Acli Rimini ed è finanziato dalla Regione Emilia-Romagna (Delibera di Giunta Regionale n. 748 del 15/5/2023).

Partner del progetto sono Acli Arte e Spettacolo Sede provinciale di Rimini, Acli provinciali Ravenna, Camera di commercio
della Romagna Forlì-Cesena e Rimini, Ordine consulenti del lavoro - Consiglio provinciale di Ravenna, Ordine consulenti del lavoro - Consiglio provinciale di Rimini, Ordine consulenti del lavoro - Consiglio provinciale di Forlì-Cesena, Fondazione dottori commercialisti ed esperti contabili Rimini, Comune di San Giovanni in Marignano, Unione di Comuni Valmarecchia, Coordinamento Donne Rimini, Librazione società cooperativa sociale.

Per partecipare in presenza a Forlì, compila il FORM

Per seguire online compila il FORM e riceverai il link per la diretta ZOOM

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Como-Lecco: incontri formativi sulla certificazione parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3167C3S2/Como-Lecco--incontri-formativi-sulla-certificazione-paritÓ-di-genere.htm Tue, 07 May 2024 18:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3167C3S2/Como-Lecco--incontri-formativi-sulla-certificazione-paritÓ-di-genere.htm Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile Como-Lecco ha organizzato due appuntamenti riservati alle aziende per promuovere la certificazione della parità di genere.

La certificazione parità di genere: un'opportunità per le imprese del territorio
Il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile, in collaborazione con il Dipartimento di Diritto Economia e Culture ]]> Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile Como-Lecco ha organizzato due appuntamenti riservati alle aziende per promuovere la certificazione della parità di genere.

La certificazione parità di genere: un'opportunità per le imprese del territorio
Il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile, in collaborazione con il Dipartimento di Diritto Economia e Culture, nell'ambito del progetto Nodes (Nord Ovest Digitale e Sostenibile) finanziato con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), ha organizzato due incontri riservati alle imprese per promuovere la certificazione della parità di genere quale buona prassi per accrescere la reputazione delle imprese del territorio. L'obiettivo di questo percorso formativo è chiaro: aiutare le imprese a implementare politiche adeguate per ridurre il divario di genere nel mondo del lavoro. Gli incontri sono rivolti a imprenditori, amministratori, responsabili aziendali e funzionari interessati, consulenti, professionisti, studenti e ricercatori.

Il percorso formativo si articola in due incontri, ciascuno della durata di due ore, che si terranno in forma ibrida (in presenza e on-line) per garantire la massima partecipazione e flessibilità. Verranno esaminati gli stessi argomenti ma declinati in base alle dimensioni delle imprese.
Primo Incontro (Pmi): Si concentrerà sulle esigenze e le sfide delle piccole e medie imprese, offrendo soluzioni pratiche e personalizzate per implementare politiche di parità di genere in contesti aziendali più ristretti. E’ in programma per martedì 14 maggio, dalle 15.30 alle 17.30 in Camera di Commercio Como-Lecco, in via Parini 16 a Como. Secondo Incontro (Grandi Imprese): Approfondirà le strategie e le best practice per le grandi aziende, considerando le complessità organizzative e le opportunità di leadership nel promuovere la parità di genere. E’ previsto per mercoledì 12 giugno, dalle 15.30 alle 17.30, sempre in Camera di Commercio Como-Lecco, in via Parini 16 a Como.

Dopo i saluti istituzionali, le professoresse Barbara Pozzo e Valentina Jacometti, DiDEC – Università degli studi dell’Insubria, parleranno di trasparenza, sostenibilità e competitività nell’ottica di ruolo e prospettive delle certificazione volontarie. In riferimento al quadro normativo della certificazione della parità di genere parlerà la professoressa Lilli Casano, DiDEC – Università degli studi dell’Insubria. Parità di genere quale leva della competitività aziendale in chiave sostenibile sarà a cura del dottore Michele Barberio - Business Development Manager di Ergo e Consulente Senior Sostenibilità; a seguire testimonianze di imprese che hanno intrapreso i percorsi di certificazione, approfondendo i vantaggi, esempi e buone pratiche. A moderare sarà Arianna Augustoni, Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile Como-Lecco.
Iscrizioni al seguente link: https://forms.office.com/e/4s6R59degG.

Partecipare a questo percorso formativo non solo offre alle imprese una conoscenza approfondita delle politiche di parità di genere, ma fornisce anche un vantaggio competitivo nel contesto economico attuale. Le aziende che adottano politiche inclusive e sostenibili non solo contribuiscono a una società più equa, ma spesso raggiungono risultati migliori in termini di innovazione, redditività e reputazione.

(Fonte: primacomo.it)
 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Imprenditoria femminile in provincia di Cosenza, tra sfide e opportunit├á ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3165C3S2/Imprenditoria-femminile-in-provincia-di-Cosenza--tra-sfide-e-opportunitÓ.htm Mon, 06 May 2024 19:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3165C3S2/Imprenditoria-femminile-in-provincia-di-Cosenza--tra-sfide-e-opportunitÓ.htm Si terrà a Cosenza il 9 maggio dalle ore 15.00 alle ore18.00, presso la Sala Consiglio della Camera di commercio in Via Calabria, 33, l'incontro 'Imprenditoria femminile in provincia di Cosenza, tra sfide e opportunità', tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024. Il roadshow è promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inse ]]> Si terrà a Cosenza il 9 maggio dalle ore 15.00 alle ore18.00, presso la Sala Consiglio della Camera di commercio in Via Calabria, 33, l'incontro 'Imprenditoria femminile in provincia di Cosenza, tra sfide e opportunità', tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024. Il roadshow è promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

PROGRAMMA

Saluti Istituzionali
Klaus Algeri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza
Anna Gallo, Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile


Interventi
L’impegno del Sistema camerale per diffondere la cultura di impresa
Tiziana Pompei, Vice segretario generale Unioncamere

Imprenditoria femminile: dati e caratteristiche del fenomeno in Calabria
Silvia Petrone, Ricercatrice Centro Studi Guglielmo Tagliacarne

Incentivi finanziari per le imprese: focus sulle imprese femminili
Raffaella Terenzi, Business Development Specialist Invitalia

La rete territoriale per le politiche attive del lavoro inclusive
Giovanni Cuconato, Responsabile del Centro per l’impiego di Cosenza


Testimonianze
Testimonianza di due giovani imprenditrici finanziate con l’incentivo «Resto al Sud»


Moderazione
Erminia Giorno, Segretario generale Camera di commercio di Cosenza


Per informazioni: piuverdi@cs.camcom.it
 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Rieti - Viterbo: 'La persona al centro!', ciclo di incontri di formazione gratuiti ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3164C3S2/Rieti---Viterbo---La-persona-al-centro----ciclo-di-incontri-di-formazione-gratuiti.htm Fri, 03 May 2024 12:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3164C3S2/Rieti---Viterbo---La-persona-al-centro----ciclo-di-incontri-di-formazione-gratuiti.htm Il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di commercio Rieti - Viterbo promuove un ciclo di incontri di formazione per imprenditrici e aspiranti imprenditrici dal titolo “La PERSONA al CENTRO!”
Mettere la persona al centro è importante perché promuove il rispetto dei diritti umani, il benessere individuale e collettivo, lo sviluppo sostenibile, l'inclusione sociale e l'innovazione ]]>
Il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di commercio Rieti - Viterbo promuove un ciclo di incontri di formazione per imprenditrici e aspiranti imprenditrici dal titolo “La PERSONA al CENTRO!”
Mettere la persona al centro è importante perché promuove il rispetto dei diritti umani, il benessere individuale e collettivo, lo sviluppo sostenibile, l'inclusione sociale e l'innovazione.
Mettere se stessi al centro della scena è il giusto passo da fare per migliorarsi in vari aspetti della propria vita, per affrontare in modo costruttivo il cambiamento e le sfide che si incontrano lungo il cammino.

Gli incontri saranno 3 e si svolgeranno in presenza presso la Camera di Commercio, secondo il seguente calendario:

1. RELAZIONI, COMUNICAZIONE EFFICACE e SAPER PARLARE BENE IN PUBBLICO
Lunedì 6 maggio 2024 - orario 10:00/13:00 e 14:30/17:30 - presso la sede di Viterbo
2. TECNICHE DI VENDITA
Martedì 14 maggio 2024 - orario 10:00/13:00 e 14:30/17:30 - presso la sede di Viterbo
3. PROBLEM SOLVING
Martedì 21 maggio 2024 - orario 10:00/13:00 e 14:30/17:30 - presso la sede di Rieti

Al fine di aderire agli incontri, è possibile compilare il form al seguente link

La partecipazione agli incontri è gratuita.
È possibile partecipare a uno o due moduli a scelta ovvero a tutti e tre i moduli di comunicazione strategica, effettuando così, il percorso completo
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria del Comitato Imprenditoria Femminile alla email imprenditoria.femminile@rivt.camcom.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Pisa - Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024, tappa finale minitour toscano ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3163C3S2/Pisa---Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024--tappa-finale-minitour-toscano.htm Thu, 02 May 2024 11:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3163C3S2/Pisa---Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024--tappa-finale-minitour-toscano.htm Lunedì 6 maggio farà tappa a Pisa, presso la sede della Camera di commercio della Toscana Nord Ovest il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e ]]> Lunedì 6 maggio farà tappa a Pisa, presso la sede della Camera di commercio della Toscana Nord Ovest il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Nel corso dell’appuntamento, organizzato da Unioncamere e dalla Camera di commercio della Toscana Nord Ovest in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile e con la Fondazione ISI, verrà avviato il terzo modulo denominato “Life or work?...this is the problem!“ del percorso di formazione "Movie for women’s training"  dedicato alle donne che vogliono sviluppare le proprie competenze imprenditoriali e professionali.

Durante la mattinata, introdotta da Cristina Martelli, segretario generale della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest, Monica Onori, funzionario Si.Camera e Valeria di Bartolomeo, presidente CIF-Comitato Imprenditoria Femminile, verrà preso in esame il delicato equilibrio tra vita e lavoro.

Iscrizioni

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Il 24 aprile fa tappa a Rieti il Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3157C3S2/Il-24-aprile-fa-tappa-a-Rieti-il-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Sun, 21 Apr 2024 11:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3157C3S2/Il-24-aprile-fa-tappa-a-Rieti-il-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, tra cui quello della Camera di commercio di Rieti-Viterbo, arriva a Rieti il 24 aprile alle ore 10:30 presso la sede dell’Ente camerale di via Borsellino, 16.
Durante l’incontro, saranno illustrati i progetti del sistema camerale italiano per la diffusione della cultura di impresa (SNI) e verranno analizzat ]]>
Il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, tra cui quello della Camera di commercio di Rieti-Viterbo, arriva a Rieti il 24 aprile alle ore 10:30 presso la sede dell’Ente camerale di via Borsellino, 16.
Durante l’incontro, saranno illustrati i progetti del sistema camerale italiano per la diffusione della cultura di impresa (SNI) e verranno analizzati e commentati i dati e le caratteristiche dell’imprenditoria femminile nell’Alto Lazio. Sarà inoltre affrontato il tema degli incentivi finanziari per le imprese femminili con un focus a livello nazionale da parte di INVITALIA.

L’incontro sarà l’occasione per diffondere la cultura imprenditoriale tra le donne, per sostenere la loro presenza nel mondo del lavoro e dell’impresa, superando gli stereotipi che limitano la presenza femminile in tanti settori. Una importante manifestazione itinerante che punta a valorizzare le migliori pratiche territoriali, ricca di informazioni su incentivi, dati, opportunità di sinergie e testimonianze.

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cuneo - Rischio infiltrazione della criminalit├á organizzata nell'economia legale, un incontro ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3156C3S2/Cuneo---Rischio-infiltrazione-della-criminalitÓ-organizzata-nell-economia-legale--un-incontro.htm Mon, 15 Apr 2024 22:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3156C3S2/Cuneo---Rischio-infiltrazione-della-criminalitÓ-organizzata-nell-economia-legale--un-incontro.htm Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo vi invita a partecipare all'incontro sul tema "Rischio infiltrazione della criminalità organizzata nell'economia legale", organizzato il 17 aprile alle ore 17, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri L’evoluzione socioeconomica del nostro Paese ha comportato, in parallelo, un cambiamento degli interessi e dei comportamenti d ]]> Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo vi invita a partecipare all'incontro sul tema "Rischio infiltrazione della criminalità organizzata nell'economia legale", organizzato il 17 aprile alle ore 17, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri L’evoluzione socioeconomica del nostro Paese ha comportato, in parallelo, un cambiamento degli interessi e dei comportamenti della criminalità organizzata, con il rischio di infiltrazioni sempre maggiori all'interno dell'economia legale.
L’evento, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, focalizzerà l’analisi sulla situazione della nostra provincia.

La partecipazione è gratuita, previa conferma via email: Informazioni e iscrizioni

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Viterbo - Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3153C3S2/Viterbo---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Mon, 15 Apr 2024 16:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3153C3S2/Viterbo---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Giovedì 18 aprile alle ore 10.30 presso la sede viterbese della Camera di commercio di Rieti-Viterbo, in Via F.lli Rosselli 4, appuntamento su "Imprenditoria femminile: strumenti e opportunità". L'evento è tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel &ldquo ]]> Giovedì 18 aprile alle ore 10.30 presso la sede viterbese della Camera di commercio di Rieti-Viterbo, in Via F.lli Rosselli 4, appuntamento su "Imprenditoria femminile: strumenti e opportunità". L'evento è tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Programma:

Saluti Istituzionali
Domenico Merlani, Presidente della Camera di commercio Rieti - Viterbo
Chiara Frontini, Sindaca del Comune di Viterbo
Il ruolo del Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile
Giuseppina Polidori, Presidente del Comitato IF Camera di Commercio Rieti - Viterbo
Un’impresa tutta al femminile
Dominga Martines, Consigliera di parità Provincia di Viterbo
Imprenditoria femminile e parità di genere
Monica Onori, funzionario Si.Camera
Imprenditorialità femminile nell’AltoLazio: focus sulla transizione digitale
Silvia Petrone, Ricercatrice Centro studi Guglielmo Tagliacarne
Incentivi finanziari per le imprese: focus sulle imprese femminili
Martina Quagliano, Business Development Specialist Invitalia
Testimonianze imprenditoriali
Dibattito


Modera
Francesco Monzillo, Segretario Generale della Camera di Commercio di Rieti-Viterbo


Per informazioni:
Annamaria Olivieri imprenditoria.femminile@rivt.camcom.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Messina - Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3149C3S2/Messina---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Tue, 09 Apr 2024 19:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3149C3S2/Messina---Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Venerdì 19 aprile a partire dalle 9,30 farà tappa alla Camera di commercio di  Messina il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziat ]]> Venerdì 19 aprile a partire dalle 9,30 farà tappa alla Camera di commercio di  Messina il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

"Imprenditoria femminile in provincia di Messina: sfide e opportunità” è il tema della giornata, organizzata da Unioncamere e dalla Camera di commercio di Messina in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile e con Noi Rete Donne, volta a valorizzare le migliori pratiche territoriali con interventi sulle dinamiche dell’occupazione femminile e sulle opportunità per le imprenditrici.

All’indirizzo di saluto iniziale, a cura di Ivo Blandina, presidente della Camera di commercio di Messina seguirà il contributo del vice segretario generale di Unioncamere, Tiziana Pompei, incentrato sull’impegno del Sistema camerale per diffondere la cultura di impresa.  A seguire interverranno, tra gli altri, Cettina Scaffidi, presidente CIF Camera di commercio Messina e Paola Sabella, segretaria generale Camera di commercio Messina, che modererà e concluderà i lavori.

Per informazioni: email: sabina.vinci@me.camcom.it

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Massa Carrara - "The Time is now", tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3148C3S2/Massa-Carrara----The-Time-is-now---tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Fri, 05 Apr 2024 10:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3148C3S2/Massa-Carrara----The-Time-is-now---tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Lunedì 8 aprile farà tappa a Massa Carrara, presso la sede della Camera di commercio della Toscana Nord Ovest il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in ]]> Lunedì 8 aprile farà tappa a Massa Carrara, presso la sede della Camera di commercio della Toscana Nord Ovest il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Nel corso dell’appuntamento, organizzato da Unioncamere e dalla Camera di commercio della Toscana Nord Ovest in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile e con la Fondazione ISI, verrà avviato il secondo modulo denominato “The time is now” del percorso di formazione "Movie for women’s training"  dedicato alle donne che vogliono sviluppare le proprie competenze imprenditoriali e professionali. In questo secondo modulo verrà esplorato il tema della gestione del tempo, un elemento cruciale per il successo personale e professionale delle donne in un mondo sempre più frenetico e competitivo. Un'occasione per apprendere strumenti e risorse necessarie per gestire il proprio tempo e realizzare i propri obiettivi con successo.

Per iscriversi cliccare qui https://tno.camcom.it/form/form-di-adesione-the-time-is-now

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Reggio Calabria - Donne che fanno impresa in Calabria. Strumenti e opportunit├á. Tappa del Giro d'Italia ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3145C3S2/Reggio-Calabria----Donne-che-fanno-impresa-in-Calabria--Strumenti-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-.htm Mon, 25 Mar 2024 13:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3145C3S2/Reggio-Calabria----Donne-che-fanno-impresa-in-Calabria--Strumenti-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-.htm Martedì 26 marzo farà tappa a Reggio Calabria, presso la Camera di commercio, il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con ]]> Martedì 26 marzo farà tappa a Reggio Calabria, presso la Camera di commercio, il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

“Donne che fanno impresa in Calabria: strumenti e opportunità” è il tema della giornata, organizzata da Unioncamere e dalla Camera di commercio di Reggio Calabria in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile e con l’Azienda speciale Informa, volta a valorizzare le migliori pratiche territoriali con interventi sulle dinamiche dell’occupazione femminile e sulle opportunità per le imprenditrici.

All’indirizzo di saluto iniziale, a cura di Antonino Tramontana, presidente della Camera di commercio di Reggio Calabria, seguirà una sessione dedicata all’impegno del sistema camerale per diffondere la cultura di impresa, il cui intervento iniziale è affidato a  Tiziana Pompei, vice segretario generale di Unioncamere. Dopo una prima sessione di interventi, sono previste testimonianze di imprenditrici locali. Le conclusioni dell’incontro saranno tratte da Natina Crea, segretario generale della Camera di commercio di Reggio Calabria.

Dalle ore 12:00 alle ore 16:00 sarà possibile prenotare un colloquio con esperti della Camera di commercio per raccontare la propria idea, condividere una prima analisi, ricevere risposte a domande e dubbi, orientarsi nel percorso da intraprendere.

Per informazioni e iscrizioni e per prenotare il colloquio: email: informa.crea@rc.camcom.it tel.: 0965-384202

 

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cagliari - Donne che fanno impresa in Sardegna: strumenti e opportunit├á. Tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3144C3S2/Cagliari---Donne-che-fanno-impresa-in-Sardegna--strumenti-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Fri, 22 Mar 2024 11:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3144C3S2/Cagliari---Donne-che-fanno-impresa-in-Sardegna--strumenti-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Lunedì 25 marzo farà tappa a Cagliari presso la sede della Camera di commercio di Cagliari-Oristano il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall&rs ]]> Lunedì 25 marzo farà tappa a Cagliari presso la sede della Camera di commercio di Cagliari-Oristano il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

“Donne che fanno impresa in Sardegna: strumenti e opportunità” è il tema della giornata, organizzata da Unioncamere e dalla Camera di commercio di Cagliari-Oristano in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile: durante l'incontro saranno illustrati i progetti del sistema camerale italiano per la diffusione della cultura di impresa e verranno analizzati e commentati i dati e le caratteristiche dell’imprenditoria femminile in Sardegna. Sarà inoltre affrontato il tema degli incentivi finanziari per le imprese femminili con un focus a livello nazionale da parte di INVITALIA e a livello regionale da parte del Centro regionale di Programmazione della Regione Sardegna che si concentrerà sulle misure di incentivo previste dalle misure FESR – PNRR.

Introdurrà l'incontro Maurizio de Pascale, presidente della Camera di commercio Cagliari – Oristano. Dopo la sessione dedicata all’impegno del sistema camerale per diffondere la cultura di impresa, Daniela Schirru presenterà il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cagliari-Oristano da lei presieduto. A seguire, alcune imprenditrici e dirigenti d’impresa racconteranno la loro esperienza ed il Servizio Nuove Imprese della Camera di commercio. Le conclusioni saranno tratte da Cristiano Erriu, segretario generale della Camera di Commercio, che modererà anche i lavori.

Iscrizioni

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Lucca - "The leadership is pink", tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3143C3S2/Lucca----The-leadership-is-pink---tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Fri, 22 Mar 2024 10:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3143C3S2/Lucca----The-leadership-is-pink---tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Il 25 marzo si svolge a Lucca la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 organizzata con la Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest.

Dalle ore 10.00, così si articolerà l'incontro:

“The leadership is pink“
Primo modulo del percorso "Movie for women’s training" dedicato all’analisi delle caratteristiche di una l ]]> Il 25 marzo si svolge a Lucca la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 organizzata con la Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest.

Dalle ore 10.00, così si articolerà l'incontro:

“The leadership is pink“
Primo modulo del percorso "Movie for women’s training" dedicato all’analisi delle caratteristiche di una leader efficace e degli strumenti per svilupparle.

Cristina Martelli, Segretario Generale della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest
Monica Onori, Funzionario Si.Camera

La leadership al femminile: peculiarità e criticità a cura di Saida Niccolini, Senior Trainer, Executive e Team Coach, Consulente Direzionale per la Gestione
del cambiamento nelle aziende

Intervista a Samanta Cecchi, componente del Comitato per l'Imprenditoria femminile
a cura di Patrizia Costia, Fondazione Isi, Responsabile aree Education e Digitalizzazione

Per iscrizioni: Form di adesione - movie for women’s training
Segreteria organizzativa: Fondazione ISI
email: info@fondazioneisi.org - recapiti: 050 503275
 

Appuntamento in Camera di commercio della Toscana Nord Ovest – Sede di Lucca. Corte Campana, 10.

 

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia - Seminari gratuiti per la transizione digitale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3141C3S2/Catanzaro--Crotone-e-Vibo-Valentia---Seminari-gratuiti-per-la-transizione-digitale.htm Thu, 21 Mar 2024 08:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3141C3S2/Catanzaro--Crotone-e-Vibo-Valentia---Seminari-gratuiti-per-la-transizione-digitale.htm Si inizierà il prossimo 26 marzo con un calendario davvero fitto di appuntamenti che accompagnerà le imprese fino al 19 giugno in un percorso di affiancamento nel mondo digitale. La creazione di un sito web, l’approccio ai principali social, l’e-commerce, cybersecurity e sicurezza aziendale, i sistemi digitali di pagamento e come conquistare la fiducia degli utenti; questi alcuni degli approfondimenti che la Camera ]]> Si inizierà il prossimo 26 marzo con un calendario davvero fitto di appuntamenti che accompagnerà le imprese fino al 19 giugno in un percorso di affiancamento nel mondo digitale. La creazione di un sito web, l’approccio ai principali social, l’e-commerce, cybersecurity e sicurezza aziendale, i sistemi digitali di pagamento e come conquistare la fiducia degli utenti; questi alcuni degli approfondimenti che la Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia propone attraverso una serie di seminari gratuiti rivolti agli imprenditori, ma non solo.

Una ricca “cassetta degli attrezzi” di cui le imprese sono chiamate a dotarsi per affrontare con preparazione il processo di transizione digitale. L’iniziativa dal titolo “Mastering Digital: formazione gratuita per il business del futuro” è realizzata con la collaborazione del Punto Impresa Digitale e con il supporto dell’Azienda Speciale Promocalabriacentro e del Comitato per l’Imprenditorialità Femminile.

Si tratta di dieci seminari formativi, ognuno dei quali sarà incentrato su uno specifico argomento allo scopo di supportare la digitalizzazione delle imprese. La partecipazione è aperta a imprenditori, liberi professionisti, dirigenti, tirocinanti, disoccupati o inoccupati allo scopo di acquisire competenze in ambito tecnologico e digitale, conoscenze utili ad approcciarsi in maniera adeguata ad un mercato in continua evoluzione.

I seminari si inseriscono nell’ambito del progetto “Eccellenze in Digitale”, frutto della collaborazione tra Unioncamere, Google e Camere di Commercio. A partire dal 2020, grazie al supporto di Google.org, si è focalizzato sugli strumenti e competenze digitali allo scopo di accrescere la competitività degli individui nel mondo del lavoro e delle aziende sul mercato.

Gli incontri si svolgeranno sulla piattaforma Zoom, la partecipazione è gratuita previa iscrizione. Ulteriori informazioni e il calendario completo dei seminari è consultabile sul sito della Camera di commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia al seguente link: https://czkrvv.camcom.it/mastering-digital-formazione-gratuita-per-il-business-del-futuro/

 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Padova - Visita allo SMACT Competence Center: imprese, associazioni di categoria e Comitato imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3139C3S2/-Padova---Visita-allo-SMACT-Competence-Center--imprese--associazioni-di-categoria-e-Comitato-imprenditoria-femminile--.htm Tue, 12 Mar 2024 23:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3139C3S2/-Padova---Visita-allo-SMACT-Competence-Center--imprese--associazioni-di-categoria-e-Comitato-imprenditoria-femminile--.htm Mercoledì 20 marzo, dalle ore 14:00, la Camera di commercio di Padova, in collaborazione con il Comitato Imprenditoria Femminile, organizza un’interessante visita allo SMACT Competence Center – Via Niccolò Tommaseo n. 59 – Padova dove, verrà affrontato il tema dello SMACT per il food e la collaborazione con le imprese padovane.

Programma

ore 14:00 registrazione pr ]]> Mercoledì 20 marzo, dalle ore 14:00, la Camera di commercio di Padova, in collaborazione con il Comitato Imprenditoria Femminile, organizza un’interessante visita allo SMACT Competence Center – Via Niccolò Tommaseo n. 59 – Padova dove, verrà affrontato il tema dello SMACT per il food e la collaborazione con le imprese padovane.

Programma

ore 14:00 registrazione presenze
ore 14:30 Introduzione e saluti:
Matteo Faggin - Direttore Generale SMACT Competence Center
Elena Morello - Presidente Comitato imprenditoria femminile Padova
ore 14:40 - 15:10 LO SMACT PER IL FOOD E LA COLLABORAZIONE CON LE IMPRESE PADOVANE: SPUNTI E BANDI PUBBLICI DISPONIBILI
Matteo Faggin - Direttore Generale SMACT
ore 15:10 - 15:30 TESTIMONIANZE IMPRENDITORIALI
Monica Bortolami - CEO di Noima srl e responsabile comunicazione di EZ Lab Blockchain Solutions
ore 15:30 - 16:15 VISITE DELLA LIVE DEMO

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Pisa e Lecce - Nuove tappe del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3133C3S2/Pisa-e-Lecce---Nuove-tappe-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Fri, 01 Mar 2024 20:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3133C3S2/Pisa-e-Lecce---Nuove-tappe-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Due appuntamenti in concomitanza con la settimana della Festa della donna per il 'Giro d'Italia delle donne che fanno impresa', il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con ]]> Due appuntamenti in concomitanza con la settimana della Festa della donna per il 'Giro d'Italia delle donne che fanno impresa', il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Dopo la tappa ternana del 4 marzo, doppio appuntamento l'8 marzo mattina in contemporanea a Pisa e a Lecce.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Tappa umbra del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3132C3S2/Tappa-umbra-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Fri, 01 Mar 2024 19:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3132C3S2/Tappa-umbra-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Lunedì 4 marzo a partire dalle 10 si svolgerà a Terni la tappa umbra del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione eu ]]> Lunedì 4 marzo a partire dalle 10 si svolgerà a Terni la tappa umbra del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

"Impresa. Singolare, femminile. Caratteristiche e fabbisogni dell’imprenditoria femminile dalla voce delle protagoniste" è il tema dell'incontro, organizzato da Unioncamere e la Camera di commercio dell’Umbria, in collaborazione con il Comitato imprenditoria femminile dell’Umbria in programma presso la sede di Terni della Camera di commercio umbra, in Largo Don Minzoni, 6.

Dopo i saluti istituzionali di Giorgio Mencaroni, presidente Camera di commercio dell’Umbria, Dalia Sciamannini, presidente Comitato Imprenditoria Femminile, Vittorina Sbaraglini, consigliera di Parità Provincia di Terni e Caterina Grechi, presidente Centro Pari Opportunità della Regione Umbria, i lavori entreranno nel vivo con l'intervento di Tiziana Pompei, vice Segretario Unioncamere su "L’imprenditoria Femminile in Italia e in Umbria"; a seguire Giuliana Piandoro, conservatore Registro Imprese Camera di commercio dell’Umbria si soffermerà su “La presenza femminile al vertice delle società umbre - Analisi dei dati del Registro Imprese”.

La seconda parte della mattinata, sarà centrata sul tema “Oltre il soffitto di cristallo. Imparare dalle storie di successo” con le testimonianze di donne presidenti di Camere di commercio italiane.  Interverranno: Antonella Ballone, presidente Camera di commercio Gran Sasso d’Italia, Loretta Credaro, presidente Camera di commercio di Sondrio, Dalila Mazzi, presidente Camera di commercio di Pistoia – Prato Rosita Garzi, sociologa del lavoro Università degli Studi di Perugia.

Le conclusioni affidate a Michele Fioroni, assessore Regione Umbria allo Sviluppo Economico, Innovazione, Digitale e Semplificazione, modera i lavori Federico Sisti, segretario generale Camera di commercio dell’Umbria.

Per informazioni: comitati@umbria.camcom.it Telefono: 075.9660.589 - 639

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Lecco - Le iniziative per la Giornata Internazionale della Donna ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3130C3S2/Lecco---Le-iniziative-per-la-Giornata-Internazionale-della-Donna.htm Fri, 01 Mar 2024 16:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3130C3S2/Lecco---Le-iniziative-per-la-Giornata-Internazionale-della-Donna.htm In occasione della Giornata internazionale della donna, il Comune di Lecco invita alla riflessione e a ricordare l’importanza della lotta per i diritti delle donne, la loro emancipazione e le loro conquiste sociali, economiche e politiche.
In questa ottica, lunedì 4 marzo alle 17.30 in sala consiliare e in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Lecco, la Commissione Pari opportunità p ]]>
In occasione della Giornata internazionale della donna, il Comune di Lecco invita alla riflessione e a ricordare l’importanza della lotta per i diritti delle donne, la loro emancipazione e le loro conquiste sociali, economiche e politiche.
In questa ottica, lunedì 4 marzo alle 17.30 in sala consiliare e in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Lecco, la Commissione Pari opportunità promuove un incontro rivolto agli imprenditori e aperto alla cittadinanza a tema “Mondo del lavoro, autonomia e pari opportunità: confronto aperto con la Camera di Commercio Como-Lecco”. Vi interverranno da Como Antonella Mazzoccato, presidente del Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile Como-Lecco (Cif), e Arianna Augustoni della segreteria. Fra le altre cose, la prima illustrerà come la certificazione "Pari opportunità" sia uno strumento concreto che le aziende hanno per intervenire sul fronte della tutela dei diritti delle donne.

Sabato 9 marzo alle 21.00 all'auditorium del centro civico Sandro Pertini di Germanedo si terrà inoltre lo spettacolo a tema “Lettere. Carteggi e melodie femminili” promosso dall'organizzazione di volontariato Telefono Donna Lecco in collaborazione con il Comune e con la partecipazione del corpo musicale “Alessandro Manzoni Città di Lecco” e del laboratorio teatrale "Carlo Pirovano".
"Comunemente la Giornata internazionale della donna viene definita "Festa", tuttavia la ricorrenza nasce per far riflettere perché vuole sottolineare l’importanza della lotta per i diritti" commenta l'assessore alle Pari opportunità Renata Zuffi. "Ed è proprio in questa accezione che il Comune ha scelto di portare il proprio contributo attraverso quelle realtà che lo vedono costantemente impegnato su questi temi, ovvero la Commissione comunale per le Pari opportunità, e sul contrasto alla violenza di genere, ovvero la Rete antiviolenza provinciale Star".


Parte della rete Star, di cui il Comune di Lecco è ente capofila, anche le organizziazioni sindacali del territorio promuovono un incontro a tema dal titolo "Donne e lavoro, il futuro delle donne ha bisogno di azioni concrete", in programma lunedì 11 marzo alle 9.30, presso l'aula magna del Politecnico di Lecco con la giornalista esperta di lavoro ed economia reale Rita Querzè e la partecipazione di Manuela Grecchi, prorettore del Polo.
Infine, aderente al Tavolo interistituzionale allargato della rete Star, Femminile Presente!, in collaborazione con il centro culturale Assalam di Lecco, promuove per sabato 9 marzo alle 16.00 presso il Palazzo del Commercio di piazza Garibaldi un nuovo incontro di riflessione, per esplorare la reciprocità possibile tra maschile e femminile nelle diverse religioni dal titolo "E se c’entrasse la religione? La donna nell’Islam" con la partecipazione di Shaimaa Maher e Usama El Santawy.

 

(Fonte: Leccoonline.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Toscana - Percorso di formazione "Movie for women's training" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3129C3S2/Toscana---Percorso-di-formazione--Movie-for-women-s-training-.htm Thu, 29 Feb 2024 12:02:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3129C3S2/Toscana---Percorso-di-formazione--Movie-for-women-s-training-.htm “Movie for women’s training" è un percorso di formazione, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest.
Organizzato in 3 moduli didattici, ciascun modulo affronta un tema specifico legato al mondo del lavoro ed è dedicato alle donne che vogliono sviluppare le proprie competenze imprenditoriali e professionali.

Per rendere il percorso pi& ]]> “Movie for women’s training" è un percorso di formazione, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest.
Organizzato in 3 moduli didattici, ciascun modulo affronta un tema specifico legato al mondo del lavoro ed è dedicato alle donne che vogliono sviluppare le proprie competenze imprenditoriali e professionali.

Per rendere il percorso più coinvolgente, ogni modulo utilizza un approccio multimediale: durante gli incontri infatti sono proiettati brevi spezzoni del film "Il Diavolo veste Prada" che servono da spunto per approfondire i temi trattati.

Il film, ambientato nel mondo della moda, racconta la storia di Andrea Sachs, una giovane donna che entra a lavorare come assistente personale di Miranda Priestly, la direttrice di un'importante rivista di moda. Da qui si ricavano spunti per riflettere su temi come la competizione, lo stress, le pressioni lavorative, il rapporto con la figura del capo e il ruolo della donna all'interno del team.

Il percorso è anticipato da una presentazione, presso la sede di Pisa della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest, prevista venerdì 8 marzo, in occasione del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” un roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Scarica il programma incontro introduttivo “Movie for women’s training" tappa del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa".

La partecipazione all'incontro è gratuita previa iscrizione da effettuare sul form di iscrizione.

I prossimi incontri sono previsti:

  • 25 marzo 2024 10-12: “The leadership is pink” presso la sede di Lucca della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest
  • 8 aprile 2024 10-12: “The time is now” presso la sede di Carrara della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest
  • 22 aprile 2024 10-12: “Life or work?…this is the problem!” presso la sede di Pisa della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest
]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Teramo - Comitato imprenditoria femminile Gran Sasso d'Italia, seduta di insediamento ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3127C3S2/Teramo---Comitato-imprenditoria-femminile-Gran-Sasso-d-Italia--seduta-di-insediamento.htm Mon, 26 Feb 2024 09:02:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3127C3S2/Teramo---Comitato-imprenditoria-femminile-Gran-Sasso-d-Italia--seduta-di-insediamento.htm La Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia ha istituito il Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile, organismo composto dalle rappresentanti femminili del mondo associativo costituenti il Consiglio camerale.

Componenti del Comitato sono, dunque, la presidente Antonella Ballone, le consigliere camerali Vanessa Ciunci, Annalisa Del Cane, Domenica Giancarli, Franca Labrecciosa, Mara Quaianni ]]> La Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia ha istituito il Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile, organismo composto dalle rappresentanti femminili del mondo associativo costituenti il Consiglio camerale.

Componenti del Comitato sono, dunque, la presidente Antonella Ballone, le consigliere camerali Vanessa Ciunci, Annalisa Del Cane, Domenica Giancarli, Franca Labrecciosa, Mara Quaianni e le rappresentanti femminili designate dalle associazioni di categoria: Fiorella Bafile, Roberta Palmerini e Silvia Scarpantonii.

La seduta di insediamento del Comitato si terrà venerdì 8 marzo, presso la sede di via Savini, proprio in occasione della ricorrenza della giornata internazionale della donna, e sarà aperta al pubblico e alla stampa.      

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Padova - "Facciamo rete con...Adelaide" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3126C3S2/Padova----Facciamo-rete-con---Adelaide-.htm Wed, 21 Feb 2024 18:02:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3126C3S2/Padova----Facciamo-rete-con---Adelaide-.htm Professioniste e imprenditrici e l’esempio di Adelaide Ristori per la parità di genere

7 marzo ore 15.40

L’ascesa di Adelaide Ristori (1822-1906) attrice, imprenditrice e patriota ottocentesca di fama mondiale, è anche la storia di una donna che ha trasformato la propria vocazione in una vera e propria azienda, rivoluzionando molti paradigmi di genere ]]> Professioniste e imprenditrici e l’esempio di Adelaide Ristori per la parità di genere

7 marzo ore 15.40

L’ascesa di Adelaide Ristori (1822-1906) attrice, imprenditrice e patriota ottocentesca di fama mondiale, è anche la storia di una donna che ha trasformato la propria vocazione in una vera e propria azienda, rivoluzionando molti paradigmi di genere dell’epoca. La vita dell'artista viene allora raccontata attraverso le sue scelte imprenditoriali e umane: un modello di leadership per le donne contemporanee.

Programma:

ore 15:40 - registrazione presenze

ore 16:00 - Introduzione e saluti

? Elena Morello - Presidente Comitato imprenditoria femminile Padova

? Caterina Scagnolari - Presidente Coordinamento Interprofessionale Pari Opportunita' Padova

? Antonella Friso - Rappresentante Rete al Femminile di Padova

ore 16:30 -17:30 - Lezione spettacolo 

La mirabile costruzione di me: Come fare impresa con quel che si ha. dove si è, con quel che c'è

Ispirato alla biografia di ADELAIDE RISTORI 1822-2022: un modello di imprenditrice e di leadership per le donne contemporanee
Testo e interpretazione: Giulia Cailotto - attrice

ore 17:30 - 18:00

LE DONNE SI RACCONTANO: TESTIMONIANZE E IDEE

Natascia Graham - Rete al Femminile di Padova 

https://www.pd.camcom.it/it/notizie/eventi/eventi-2024/facciamo-rete-con-adelaide-professioniste-e-imprenditrici-e-l2019esempio-di-adelaide-ristori-per-la-parita-di-genere?fbclid=IwAR20SoyUFAfeaAfPANwESE4k5hcfoVViyev5GNjkZj7eaRXfTOhQR1UZTWoINFO

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario di primo orientamento: "PERCHE' fare impresa...├Ę una COSA DA DONNE" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3125C3S2/Seminario-di-primo-orientamento---PERCHE--fare-impresa---Ŕ-una-COSA-DA-DONNE-.htm Wed, 21 Feb 2024 18:02:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3125C3S2/Seminario-di-primo-orientamento---PERCHE--fare-impresa---Ŕ-una-COSA-DA-DONNE-.htm Incontro gratuito, organizzato da Si.Camera,  per chi vuole ricevere un primo orientamento per mettersi in proprio e ottenere informazioni sulle principali motivazioni che spingono le donne a scegliere fi fare impresa.

Un esperto tratterà questi argomenti in incontri di gruppo della durata complessiva di circa 2 ore.

Spazio all’interazione con la partecipazione di imprenditrici in settori innovativi c ]]> Incontro gratuito, organizzato da Si.Camera,  per chi vuole ricevere un primo orientamento per mettersi in proprio e ottenere informazioni sulle principali motivazioni che spingono le donne a scegliere fi fare impresa.

Un esperto tratterà questi argomenti in incontri di gruppo della durata complessiva di circa 2 ore.

Spazio all’interazione con la partecipazione di imprenditrici in settori innovativi che hanno avuto “successo” e vogliono condividere e trasferire la loro esperienza.

Dopo l’incontro le interessate possono prenotare un colloquio di primo orientamento attraverso la piattaforma SNI per un confronto diretto per approfondire dubbi e necessità.

Destinatari: Aspiranti imprenditrici/imprenditori, lavoratrici/lavoratori autonomi che intendono avviare nuove attività economiche in Italia.

NON è prevista la partecipazione di soggetti, imprese o liberi professionisti, che svolgono attività di formazione e/o consulenza di impresa sui temi oggetto del webinar.

ATTENZIONE: la partecipazione al corso è riservata ai soggetti iscritti. NON è consentita la condivisione del link di accesso al webinar con altre persone.

Tutte le info

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Vicenza - La certificazione della parit├á di genere: le agevolazioni per le PMI ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3123C3S2/Vicenza---La-certificazione-della-paritÓ-di-genere--le-agevolazioni-per-le-PMI.htm Fri, 09 Feb 2024 10:02:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3123C3S2/Vicenza---La-certificazione-della-paritÓ-di-genere--le-agevolazioni-per-le-PMI.htm “La certificazione della parità di genere: le agevolazioni per le PMI” è il tema del webinar in programma lunedì 12 febbraio 2024 dalle ore 15.30 sulla piattaforma Zoom. L’appuntamento è organizzato dalla Camera di commercio di Vicenza, in collaborazione con Si Camera (Agenzia delle Camere di commercio d’Italia) e Dintec (Consorzio per l'innovazione tecnologica di Unio ]]> “La certificazione della parità di genere: le agevolazioni per le PMI” è il tema del webinar in programma lunedì 12 febbraio 2024 dalle ore 15.30 sulla piattaforma Zoom. L’appuntamento è organizzato dalla Camera di commercio di Vicenza, in collaborazione con Si Camera (Agenzia delle Camere di commercio d’Italia) e Dintec (Consorzio per l'innovazione tecnologica di Unioncamere).

Dopo l’apertura dei lavori da parte del presidente della Camera di commercio di Vicenza Giorgio Xoccato, interverranno Monica Onori di Sì.Camera, che illustrerà l’impegno del sistema camerale per la parità di genere, e Roberto Pansini di Dintec, che presenterà nel dettaglio la struttura degli incentivi nazionali. L'appuntamento proseguirà con le testimonianze di due aziende che hanno già ottenuto la certificazione: prenderanno la parola Andrea Chiorboli, direttore generale di Acque del Chiampo S.p.A., e Anna Vanzan, Head of Talent, Reward & People Engagement di OTB S.p.A.

La partecipazione all'incontro è gratuita, previa iscrizione online

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Veneto - Prima tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2024 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3117C3S2/Veneto---Prima-tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Mon, 22 Jan 2024 13:01:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3117C3S2/Veneto---Prima-tappa-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2024.htm Mercoledì 31 gennaio si svolgerà la prima tappa veneta del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le r ]]> Mercoledì 31 gennaio si svolgerà la prima tappa veneta del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

"Imprenditoria femminile tra sfide e opportunità" è il tema dell'incontro, organizzato da Unioncamere, Unioncamere del Veneto e la Camera di commercio di Padova, in collaborazione con i Comitati imprenditoria femminile del Veneto in programma presso la Sala Convegni della Camera di commercio di Padova (Piazza dell’Insurrezione 1A, Padova).

Partecipano all'appuntamento Tiziana Pompei, vice segretario generale di Unioncamere, Mario Pozza, presidente di Unioncamere Veneto, Antonio Santocono, presidente della della Camera di commercio di Padova e Elena Morello, presidente Comitato Imprenditoria femminile di Padova.

La giornata prevede una prima sessione, esclusivamente in presenza (ore 9.00-13.00); nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 16.30, è previsto un seminario dal titolo “Best practices e modelli da Non seguire. Cosa fare e non fare per avere successo on line” che si svolgerà sia in presenza che online, al quale le imprenditrici sono invitate a partecipare, previa registrazione.
PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Siena - Rassegna di incontri con un evento speciale dal titolo "Donne in primo piano" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3116C3S2/Siena---Rassegna-di-incontri-con-un-evento-speciale-dal-titolo--Donne-in-primo-piano-.htm Sun, 21 Jan 2024 10:01:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3116C3S2/Siena---Rassegna-di-incontri-con-un-evento-speciale-dal-titolo--Donne-in-primo-piano-.htm Venerdì 19 gennaio, alle 17:00, ha preso il via la Rassegna dedicata ai temi dei Linguaggi e della comunicazione contemporanea presso la Sala delle Lupe del Palazzo Pubblico di Siena. L'evento inaugurale, intitolato "Donne in primo piano", ha messo in luce le esperienze e le voci di donne di successo provenienti da diversi settori, con l'obiettivo di ispirare, informare e celebrare il ruolo delle donne nella societ& ]]> Venerdì 19 gennaio, alle 17:00, ha preso il via la Rassegna dedicata ai temi dei Linguaggi e della comunicazione contemporanea presso la Sala delle Lupe del Palazzo Pubblico di Siena. L'evento inaugurale, intitolato "Donne in primo piano", ha messo in luce le esperienze e le voci di donne di successo provenienti da diversi settori, con l'obiettivo di ispirare, informare e celebrare il ruolo delle donne nella società contemporanea.

L'evento, moderato da Olimpia Sani, giornalista da sempre molto attenta a queste tematiche, ha visto alternarsi gli interventi di figure di spicco come Donatella Cinelli Colombini, imprenditrice nel mondo del vino e fondatrice del Casato Prime Donne a Montalcino, Rosanna Pugnalini, autrice del libro “Caro, questa sera cucini tu!”, già sindaca di Sarteano e Consigliera regionale in Toscana, Fabrizia Sabbatini, Editrice del Gruppo Magog, e Mario Del Secco, Dirigente Vicesegretario Generale e Conservatore del Registro Imprese della Camera di commercio Arezzo-Siena.

Mario Del Secco ha sottolineato l'impegno della Camera di commercio nelle questioni femminili, evidenziando l'importanza del contributo economico e della celebrazione di eventi per valorizzare il ruolo delle donne nel mondo imprenditoriale: "Il mio impegno è focalizzato sulla promozione delle donne all'interno della Camera di Commercio. Attraverso organi come il Comitato Imprenditoria Femminile e il Premio Fedeltà al Lavoro, cerchiamo di valorizzare le esperienze e le rappresentanze femminili nel mondo imprenditoriale. Sosteniamo queste iniziative con contributi economici e celebriamo eventi specifici per affrontare le tematiche principali. La voce delle donne è fondamentale per la complessa realtà imprenditoriale delle province di Arezzo e Siena, e la Camera di Commercio attribuisce grande importanza a questa prospettiva."

Rosanna Pugnalini ha parlato dell'importanza di una presenza femminile più forte nel mondo delle istituzioni, della politica e del lavoro, sottolineando come questo possa portare un valore aggiunto alla società e all'economia: “Viviamo in un momento delicato, in cui una presenza femminile più forte nelle istituzioni, nella politica e nel mondo del lavoro può portare un valore aggiunto che fa crescere la società e l'economia, contribuendo a costruire un futuro più felice. I dati dimostrano che dove le donne lavorano di più e hanno ruoli decisionali, la società cresce in modo più efficace. In un periodo di crisi economica, in cui si verificano mancanze di rispetto e difficoltà nel conciliare il rapporto uomo-donna, è fondamentale affrontare questi temi non solo negli ambienti istituzionali, ma anche nel contesto scolastico”.

Donatella Cinelli Colombini ha evidenziato l’importante contributo delle donne nel settore vinicolo: "Oggi abbiamo esaminato diversi aspetti della crescita delle donne, dalla politica al settore vinicolo e dell'editoria, lanciando un messaggio positivo e incoraggiante per il futuro. Questo dimostra come le donne abbiano fatto progressi in tutti i settori. Nel mondo del vino, in particolare, assistiamo a un crescente numero di donne che emergono in nuovi settori come la gestione delle cantine, il marketing, la comunicazione e il commerciale, ottenendo risultati significativi”.

Fabrizia Sabbatini, Editrice del Gruppo Magog, ha posto l'accento sull'importanza del linguaggio: “Dobbiamo imparare ad utilizzare il linguaggio, anziché concentrarci su piccole battaglie ideologiche. Ho dedicato molta attenzione alle donne, soprattutto a quelle che potrei definire estreme nel contesto della letteratura e della poesia, all'interno di questo vasto universo della parola. Queste donne conoscono il potere e il significato profondo delle parole, e possono essere fonte di ispirazione anche nell'attuale contesto, portando concetti eterni che non tramontano mai. Il mio progetto editoriale è aristocratico nel senso non snob del termine, ma piuttosto per differenziarlo dalla grande editoria odierna. Si tratta di un progetto di nicchia che forse parla solo a una fetta di lettori, ma si impegna a far emergere autori e testi completamente dimenticati, attraverso un approfondito lavoro di ricerca che viene svolto prima ancora che da Magog, dalla rivista Pangea, la quale scava nei meandri della parola e riporta alla luce autrici e autori dimenticati”.

La Rassegna prevede altri tre eventi con ospiti speciali, che si svolgeranno a marzo. Tra i temi affrontati nei prossimi incontri ci saranno "Ragazze e futuro: imprenditorialità e nuove forme di comunicazione", “Donne al timone”, "Empowerment Femminile e Futuro Digitale: Parità di Genere, IA e il Ruolo dei Giovani nella Società Contemporanea". Tra i relatori ci saranno figure di spicco provenienti da vari settori, pronte a continuare la discussione su questi importanti argomenti.

 

(Fonte: oksiena.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Modena - Conciliare vita e lavoro "Senza chiedere permesso" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3114C3S2/Modena---Conciliare-vita-e-lavoro--Senza-chiedere-permesso-.htm Mon, 15 Jan 2024 09:01:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3114C3S2/Modena---Conciliare-vita-e-lavoro--Senza-chiedere-permesso-.htm È alla terza edizione il bando “Senza chiedere permesso”, il progetto del Comune di Modena, assessorato alle Pari opportunità, che sostiene il lavoro delle donne finanziando misure innovative di welfare aziendale e di supporto al lavoro professionale femminile con l’obiettivo di facilitare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e di favorire la presenza paritaria delle donne nella vita economica.

]]>
È alla terza edizione il bando “Senza chiedere permesso”, il progetto del Comune di Modena, assessorato alle Pari opportunità, che sostiene il lavoro delle donne finanziando misure innovative di welfare aziendale e di supporto al lavoro professionale femminile con l’obiettivo di facilitare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e di favorire la presenza paritaria delle donne nella vita economica.

L’edizione 2024 del bando sarà presentata martedì 16 gennaio, al Laboratorio aperto dell’ex Aem (in via Buon Pastore 43), con un seminario aperto al pubblico che inizierà alle 10 e si concluderà a fine mattina.

L’incontro sarà aperto da Grazia Baracchi, assessora alle Pari opportunità del Comune di Modena; a presentare i contenuti del bando sarà Barbara Pinelli dell’Ufficio Pari opportunità del Comune. Alle 11.15 è previsto l’intervento di Elena Granata, professoressa associata di Urbanistica e analisi della città e del territorio al Politecnico di Milano e autrice del saggio “Il senso delle donne per la città. Curiosità, ingegno, apertura”: le donne quando hanno potuto hanno osservato da vicino la città nelle loro pratiche quotidiane, con il distacco che solo chi è escluso dai giochi può avere, maturando un “pensiero pratico” sulla città che oggi, nel momento in cui si ripensa la relazione tra spazi e vita, tempi quotidiani e aspettative di benessere, è cruciale e non può essere trascurato. Una presentazione del libro, con il patrocinio del Comune di Modena, è in programma anche nel pomeriggio del 16 gennaio, alle 18, alla libreria Ubik con l’autrice in dialogo con Sofia Cattinari, presidente dell’Ordine degli architetti di Modena.


È una soddisfazione aver ottenuto il finanziamento regionale che ci permette di sostenere la terza edizione del bando – ha dichiarato l’assessora alle Pari opportunità Grazia Baracchi – nella consapevolezza che la conciliazione non debba essere una questione solamente femminile, ma riguardare entrambi i generi, tanto che sarebbe più corretto parlare di condivisione. Il riuscire a sostenere azioni e progetti concrete – ha proseguito Baracchi – aiuta a tenere in equilibrio il rapporto vita-lavoro, così come riflettere sull’organizzazione del lavoro può dare spinta a quel cambiamento culturale che arricchirebbe la vita di tutte e tutti.

Il seminario al Laboratorio aperto sarà anche l’occasione per ascoltare le testimonianze delle vincitrici della seconda edizione del bando che saranno premiate dall’assessora regionale alle Pari opportunità Barbara Lori.

Il bando “Senza chiedere permesso”, che prevede finanziamenti per le imprese, anche di piccole dimensioni, per le libere professioniste e studi associati con prevalenza di lavoratrici donne, per le associazioni, è stato elaborato dall’assessorato alle Pari opportunità, dopo una condivisione con le associazioni di categoria, la Cpo, i sindacati e Unimore, partendo dalla constatazione che molte aziende faticano ad applicare gli istituti di conciliazione che già esistono, e che tutto il mondo libero-professionale di fatto ne è escluso e con il convincimento che, invece, un maggior benessere di lavoratrici e lavoratori aumenta la produttività e si trasforma in una migliore performance dell’azienda.

Partner del progetto, insieme al Comune, sono il Comitato imprenditoria femminile della Camera di commercio, il Centro di ricerca su discriminazione e vulnerabilità di Unimore, Cgil-Cisl e Uil, Cna Modena, Ewmd (European women’s management development international network), Lapam Confartigianato donne imprese, Confcommercio Modena, Confesercenti Modena, ConfapiD Emilia, Centro documentazione donna, Formodena, Commissione pari opportunità del Cup (Comitato unitario permanente degli ordini e collegi professionali).

 

(Fonte: lamilano.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cuneo - Donne al Quadrato. Pianificazione finanziaria familiare: un passo importante per realizzare i propri obiettivi di vita ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3110C3S2/Cuneo---Donne-al-Quadrato--Pianificazione-finanziaria-familiare--un-passo-importante-per-realizzare-i-propri-obiettivi-di-vita.htm Wed, 03 Jan 2024 17:01:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3110C3S2/Cuneo---Donne-al-Quadrato--Pianificazione-finanziaria-familiare--un-passo-importante-per-realizzare-i-propri-obiettivi-di-vita.htm Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo organizza un corso gratuito su elementi di finanza familiare e aziendale, in collaborazione con Global Thinking Foundation.
Dal 17 gennaio 2024 al 28 febbraio quattro incontri, esclusivamente on line, con cadenza quindicinale.
Si parlerà, in particolare, di pianificazione del budget, di rapporti col sistema bancario, di investiment ]]>
Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo organizza un corso gratuito su elementi di finanza familiare e aziendale, in collaborazione con Global Thinking Foundation.
Dal 17 gennaio 2024 al 28 febbraio quattro incontri, esclusivamente on line, con cadenza quindicinale.
Si parlerà, in particolare, di pianificazione del budget, di rapporti col sistema bancario, di investimenti, assicurazioni e successioni

Informazioni e iscrizioni

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Bari - Imprenditorialit├á femminile, tra sfide e opportunit├á. Tappa del Giro d'Italia ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3107C3S2/Bari---ImprenditorialitÓ-femminile--tra-sfide-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia.htm Thu, 07 Dec 2023 08:12:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3107C3S2/Bari---ImprenditorialitÓ-femminile--tra-sfide-e-opportunitÓ--Tappa-del-Giro-d-Italia.htm Si terrà a Bari l'11 dicembre la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa a titolo: "Imprenditorialità femminile, tra sfide e opportunità".

Il programma si svolgerà come di seguito:

Saluti istituzionali
Luciana Di Bisceglie, Presidente Camera di commercio Bari

Imprenditorialità femminile e parità di gene ]]> Si terrà a Bari l'11 dicembre la tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa a titolo: "Imprenditorialità femminile, tra sfide e opportunità".

Il programma si svolgerà come di seguito:

Saluti istituzionali
Luciana Di Bisceglie, Presidente Camera di commercio Bari

Imprenditorialità femminile e parità di genere
Tiziana Pompei, Vice segretario generale Unioncamere italiana

Un’impresa tutta al femminile
Carla Palone, Assessore allo Sviluppo Economico Comune di Bari

Imprenditorialità femminile in Puglia: focus sulla transizione digitale
Alessandro Rinaldi, Direttore Studi e Statistiche Centro Studi Tagliacarne

Il ruolo del Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile

Testimonianze imprenditoriali

Moderazione e conclusioni
Angela Partipilo, Segretario generale Camera di commercio Bari

Appuntamento in Camera di commercio di Bari - Sala Azzurra
C.so Cavour, 2 - Ore 10:30

Per informazioni
Marina Distaso marina.distaso@ba.camcom.it - tel. 080 2174256

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Giro d'Italia delle donne che fanno impresa, tappa di Pordenone-Udine ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3106C3S2/Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa--tappa-di-Pordenone-Udine.htm Thu, 07 Dec 2023 08:12:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3106C3S2/Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa--tappa-di-Pordenone-Udine.htm Martedì 12 dicembre, si svolgerà la settima tappa del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risors ]]> Martedì 12 dicembre, si svolgerà la settima tappa del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

"Dis-parità di genere anche online: come affrontarla" è il tema dell'incontro, in modalità webinar, organizzato da Unioncamere, in collaborazione con la Camera di commercio di Pordenone-Udine e il Comitato Imprenditoria femminile dell'ente camerale. Si parlerà degli strumenti per riconoscere e affrontare la violenza di genere in rete.

Partecipano all'appuntamento online Tiziana Pompei, vice segretario generale di Unioncamere, Maria Lucia Pilutti, segretario generale della Camera di commercio Pordenone-Udine e Cécile Vandenheede, presidente Comitato Imprenditoria femminile della Camera di commercio Pordenone-Udine.

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Caserta - Evento Finale "IFC - Imprenditrici e Formazione per la Crescita" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3105C3S2/Caserta---Evento-Finale--IFC---Imprenditrici-e-Formazione-per-la-Crescita-.htm Fri, 01 Dec 2023 12:12:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3105C3S2/Caserta---Evento-Finale--IFC---Imprenditrici-e-Formazione-per-la-Crescita-.htm La Camera di commercio di Caserta, attraverso la sua Azienda Speciale, organizza il prossimo 15 dicembre, alle ore 17:00, un evento finalizzato a rilevare i risultati e le aspettative del percorso "IFC - Imprenditrici e Formazione per la Crescita".

]]>
La Camera di commercio di Caserta, attraverso la sua Azienda Speciale, organizza il prossimo 15 dicembre, alle ore 17:00, un evento finalizzato a rilevare i risultati e le aspettative del percorso "IFC - Imprenditrici e Formazione per la Crescita".

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Tappa marchigiana del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3104C3S2/Tappa-marchigiana-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Wed, 29 Nov 2023 20:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3104C3S2/Tappa-marchigiana-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Venerdì prossimo 1° dicembre, alla Loggia dei Mercanti di Ancona, si svolgerà la quinta tappa del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall&rsq ]]> Venerdì prossimo 1° dicembre, alla Loggia dei Mercanti di Ancona, si svolgerà la quinta tappa del Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Ideato e coordinato dal Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di commercio Marche e organizzato dalla Camera di commercio Marche in collaborazione con Unioncamere, l'appuntamento sarà un'occasione per parlare di impresa femminile, con dati sulla situazione marchigiana, e delle nuove misure predisposte dal sistema camerale per incentivare la misura della parità di genere in azienda. Nel corso dell'incontro si svolgerà la cerimonia del Premio Impronta d'impresa, riconoscimento tributato dalla Camera Marche alle imprese a titolarità femminile marchigiane che hanno lasciato il segno con progetti innovativi negli ambiti di internazionalizzazione, sostenibilità, digitale, turismo/cultura.

Partecipano, oltre alle imprese premiate da tutta la regione, Tiziana Pompei, vice segretario generale di Unioncamere, Federica Capriotti, presidente del Comitato Imprenditoria Femminile delle Marche, Gino Sabatini, presidente della Camera di commercio Marche  e Lucia Albano, sottosegretario di Stato al ministero dell'Economia e delle finanze.

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Friuli Venezia Giulia - Imprenditoria femminile, educazione finanziaria e accesso al credito ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3103C3S2/Friuli-Venezia-Giulia---Imprenditoria-femminile--educazione-finanziaria-e-accesso-al-credito.htm Sat, 25 Nov 2023 13:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3103C3S2/Friuli-Venezia-Giulia---Imprenditoria-femminile--educazione-finanziaria-e-accesso-al-credito.htm “Educazione finanziaria e accesso” al credito è il titolo del convegno che si svolgerà lunedì 27 novembre, con inizio alle ore 16, nella sala maggiore della Camera di commercio Venezia Giulia e indirizzato alle donne che intendono aprire un’impresa e alle imprenditrici già avviate e professioniste. L’obiettivo è quello di diffondere l’importanza dell’edu ]]> “Educazione finanziaria e accesso” al credito è il titolo del convegno che si svolgerà lunedì 27 novembre, con inizio alle ore 16, nella sala maggiore della Camera di commercio Venezia Giulia e indirizzato alle donne che intendono aprire un’impresa e alle imprenditrici già avviate e professioniste. L’obiettivo è quello di diffondere l’importanza dell’educazione finanziaria e della conoscenza delle possibilità di accesso al credito che ci sono sul territorio, per affrontare il  mercato, realizzare le proprie idee imprenditoriali e sfruttare al meglio le risorse disponibili.

Il Convegno è la tappa del Giro d’Italia a Trieste delle donne che fanno impresa, organizzato da Unioncamere e dalla rete nazionale dei Comitati per l’imprenditoria femminile. La tappa del 27 è ideata e coordinata dal Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio Venezia Giulia che vede come componenti le rappresentanti delle principali associazioni di categoria delle due province.

Durante il Convegno sarà presentata la Guida “Donne in affari: il potere dell’educazione finanziaria” curata dalla Camera di commercio Venezia Giulia, si parlerà degli ostacoli che le donne incontrano nell’accesso al credito e nell’affrontare l’attività imprenditoriale, verranno presentate, inoltre, le possibilità di finanziamento per l’avvio di un’attività e lo sviluppo di quelle esistenti da parte di enti e istituzioni quali la Regione Fvg, la Camera di commercio Venezia Giulia, il Confidi Venezia Giulia, la Banca d’Italia e verrà data voce a un’imprenditrice del territorio che porterà la sua testimonianza.

 

(Fonte: ilFriuli.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Piemonte - Parit├á di genere: incontro online gioved├Č 30 novembre ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3102C3S2/Piemonte---ParitÓ-di-genere--incontro-online-giovedý-30-novembre.htm Sat, 25 Nov 2023 13:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3102C3S2/Piemonte---ParitÓ-di-genere--incontro-online-giovedý-30-novembre.htm Ridurre il divario di genere nelle aree più critiche per la crescita professionale delle donne e favorirne l'accesso al mondo del lavoro sostenendo l’adozione di politiche aziendali: è questo l’obiettivo del “Sistema di certificazione della parità di genere”, che rientra tra gli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera ]]> Ridurre il divario di genere nelle aree più critiche per la crescita professionale delle donne e favorirne l'accesso al mondo del lavoro sostenendo l’adozione di politiche aziendali: è questo l’obiettivo del “Sistema di certificazione della parità di genere”, che rientra tra gli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, in collaborazione con Unioncamere, organizza un webinar gratuito su questo tema che si svolgerà nella mattina di giovedì 30 novembre, dalle ore 10.00 alle 12.00. Nel corso dell’incontro verrà approfondito il percorso per ottenere la certificazione di parità di genere (UNI/PdR 125:2022), che viene rilasciata su richiesta volontaria dell’impresa, e saranno presentati i contributi previsti in favore delle PMI dal bando nazionale in apertura il 6 dicembre 2023 per ricevere assistenza tecnica e di accompagnamento finalizzata a ridurre il divario di genere in azienda e ottenere la certificazione.

Ad aprire i lavori saranno Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio, ed Elisabetta Belletti, presidente del Comitato imprenditoria femminile. Seguiranno l’intervento di Monica Onori, funzionario di Si.Camera - Agenzia delle camere di commercio d’Italia, sull’impegno del sistema camerale per la parità di genere, e il focus sulla struttura degli incentivi nazionali da parte di Eliana Nicosia, funzionario di Dintec - Consorzio per l'innovazione tecnologica di Unioncamere. A raccontare la propria esperienza aziendale relativa all’ottenimento della certificazione di parità di genere sarà Elisabetta Greco, responsabile Risorse umane di Cimberio S.p.A.

«L’obiettivo del Sistema di certificazione della parità di genere alle imprese è quello di favorire l’adozione di politiche mirate a livello aziendale» spiega Elisabetta Belletti presidente del Comitato imprenditoria femminile. «In particolare il sistema punta a sostenere l’empowerment femminile e l’equilibrio di genere, migliorando così la possibilità per le donne di accedere al mercato del lavoro, a posizioni di leadership e a una gestione più armonica dei tempi di vita e lavoro. Con questo incontro vogliamo fare conoscere alle imprese del territorio gli incentivi messi a disposizione dal bando che si aprirà il prossimo 6 dicembre, aiutandole a presentare la propria candidatura e a cogliere le opportunità previste dalla misura».

La partecipazione all’incontro online è gratuita: per iscriversi occorre compilare il modulo di adesione online, disponibile dal sito www.pno.camcom.it dove è possibile consultare anche il programma dell’evento. Maggiori informazioni possono essere richieste alla Segreteria del Comitato imprenditoria femminile.

 

(Fonte: laSesia.it)

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Genova - La certificazione della parit├á di genere: le agevolazioni per le pmi ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3096C3S2/Genova---La-certificazione-della-paritÓ-di-genere--le-agevolazioni-per-le-pmi.htm Sat, 25 Nov 2023 00:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3096C3S2/Genova---La-certificazione-della-paritÓ-di-genere--le-agevolazioni-per-le-pmi.htm Lunedì 27 novembre, organizzato dalla Camera di commercio Riviere di Liguria, si terrà il webinar su 'La certificazione della parità di genere: le agevolazioni per le pmi'. Tra i temi affrontati l'impegno del sistema camerale per la parità di genere e la struttura degli incentivi nazionali per la certificazione.

Lunedì 27 novembre, organizzato dalla Camera di commercio Riviere di Liguria, si terrà il webinar su 'La certificazione della parità di genere: le agevolazioni per le pmi'. Tra i temi affrontati l'impegno del sistema camerale per la parità di genere e la struttura degli incentivi nazionali per la certificazione.

Programma

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Quarta tappa a Trieste per il Giro d'Italia delle imprenditrici ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3093C3S2/Quarta-tappa-a-Trieste-per-il-Giro-d-Italia-delle-imprenditrici.htm Fri, 24 Nov 2023 23:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3093C3S2/Quarta-tappa-a-Trieste-per-il-Giro-d-Italia-delle-imprenditrici.htm Lunedì 27 novembre tappa a Trieste dell'edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made ]]> Lunedì 27 novembre tappa a Trieste dell'edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

Temi guida della quarta tappa del Giro, ideata e coordinata dal Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di commercio Venezia Giulia Trieste Gorizia e organizzata dalla Camera di commercio Venezia Giulia e dalla sua azienda speciale Aries Venezia Giulia  in collaborazione con Unioncamere, sono l'educazione finanziaria e l'accesso al credito. L'appuntamento, rivolto alle donne che intendono aprire un'impresa e a imprenditrici già avviate e professioniste, ha l'obiettivo di diffondere l'importanza dell'educazione finanziaria e della conoscenza delle possibilità di accesso al credito che ci sono sul territorio per affrontare il  mercato, realizzare le proprie idee imprenditoriali e sfruttare al meglio le risorse disponibili. Nel corso dell'evento sarà presentata la guida "Donne in affari: il potere dell'educazione finanziaria" curata dalla Camera di Commercio Venezia Giulia.

Parteciperanno all'incontro, portando il loro saluto, la vice segretaria generale di Unioncamere,Tiziana Pompei, e il presidente della Camera di commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti.

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Padova - Violenza di genere, istituzioni e imprese a confronto in Camera di commercio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3099C3S2/Padova---Violenza-di-genere--istituzioni-e-imprese-a-confronto-in-Camera-di-commercio.htm Fri, 24 Nov 2023 12:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3099C3S2/Padova---Violenza-di-genere--istituzioni-e-imprese-a-confronto-in-Camera-di-commercio.htm Un’occasione per stimolare la riflessione e l’azione – anche all’interno delle imprese – su un tema urgente e ineludibile: in che modo le istituzioni e le aziende possono fare la propria parte nella prevenzione della violenza di genere? Questo uno degli interrogativi al centro del convegno Imprese e istituzioni insieme si può – Azioni diffuse per la prevenzione della violenza di genere promosso dal ]]> Un’occasione per stimolare la riflessione e l’azione – anche all’interno delle imprese – su un tema urgente e ineludibile: in che modo le istituzioni e le aziende possono fare la propria parte nella prevenzione della violenza di genere? Questo uno degli interrogativi al centro del convegno Imprese e istituzioni insieme si può – Azioni diffuse per la prevenzione della violenza di genere promosso dalla Camera di Commercio di Padova lunedì 27 novembre a partire dalle 16.45 presso la sala Convegni della sede della CCIAA in piazza Insurrezione 1/A a Padova.

L’appuntamento, aperto a tutti e a tutte, è organizzato dal Comitato per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile dell’ente camerale in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere che ricorre sabato 25 novembre.

L’evento, introdotto da Nicoletta Allibardi, componente della giunta della CCIAA, sarà occasione per presentare i progetti messi in campo dalla Camera di Commercio su questo fronte, a partire dalle iniziative di formazione che coinvolgono le imprese. Sono inoltre in programma le testimonianze di alcune aziende del territorio che hanno aderito a iniziative in questa direzione.

A seguire, gli interventi di Silvia Scordo, Consigliera di parità della Provincia di Padova, e di Margherita Colonnello, assessora alle Politiche di genere e pari opportunità del Comune di Padova. L’incontro è moderato da Elena Morello,Presidente del Comitato per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

“La violenza di genere – spiega Allibardi – è un fenomeno complesso, determinato culturalmente e che può essere contrastato solo attraverso un’azione di rete multidisciplinare altrettanto complessa, dove giocano un ruolo fondamentale la comunicazione tra i nodi della rete, l’adozione di paradigmi di lettura sensibili alle questioni di genere tra le parti coinvolte e la condivisione di obiettivi comuni. La Camera di Commercio di Padova, in sinergia con il proprio Comitato per l’imprenditoria femminile, è attiva a vari livelli per cercare di ridurre la portata di questo fenomeno globale. Occorre agire con un approccio articolato, integrato e coordinato che consenta, da un lato, la protezione delle vittime e la repressione degli autori di violenza e, dall’altro, una complessa e articolata azione di prevenzione”.

“La responsabilità non è mai troppa – aggiunge Elena Morello, Presidente del Comitato imprenditoria femminile – specie quando si ha a che fare con tematiche così delicate e, purtroppo, all’ordine del giorno. Incoraggiando e supportando questo momento di condivisione e di trattazione della materia, il nostro comitato ha voluto sottolineare come la violenza di genere vada affrontata in ogni ambito. Se il problema ha matrici culturali e storiche, non vi è infatti contesto, aziendale, scolastico o famigliare, in cui non sia necessario lavorare affinché ci sia non soltanto maggior responsabilità, ma prima di tutto una maggior consapevolezza, conoscenza e un instancabile impegno nel valor fare la nostra parte. È necessario uno sforzo corale per rendere questo ‘fenomeno’ un retaggio davvero storico e, speriamo, via via sempre più lontano dalla vita quotidiana nostra e delle future generazioni”.


(Fonte: Nordest24.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia - Costi e Benefici di una riforma storica. Incontro info-formativo sulla certificazione della parit├á di genere. ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3095C3S2/Catanzaro--Crotone-e-Vibo-Valentia---Costi-e-Benefici-di-una-riforma-storica--Incontro-info-formativo-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere-.htm Thu, 23 Nov 2023 23:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3095C3S2/Catanzaro--Crotone-e-Vibo-Valentia---Costi-e-Benefici-di-una-riforma-storica--Incontro-info-formativo-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere-.htm Costi e Benefici di una riforma storica. Incontro info-formativo sulla certificazione della parità di genere.
Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
venerdì, 24 novembre 2023 - ore 15:00/18.00
Sede camerale CZ via Menniti Ippolito, 16

Saluti istituzionali

Pietro Alfredo Falbo, Presidente Camera di Commercio di Catanzaro, Croton ]]> Costi e Benefici di una riforma storica. Incontro info-formativo sulla certificazione della parità di genere.
Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
venerdì, 24 novembre 2023 - ore 15:00/18.00
Sede camerale CZ via Menniti Ippolito, 16

Saluti istituzionali

Pietro Alfredo Falbo, Presidente Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
Walter Placida, Presidente Promocalabriacentro - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
Antonella Mancuso, Presidente Comitato per l’Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
Interventi
Aldo Ferrara, Consigliere CNEL
Antonio Daffinà, Presidente ODCEC Vibo Valentia
Donatella Soluri, Presidente Commissione provinciale Pari Opportunità di Catanzaro
Stefania Figliuzzi, Expert in gender equity
Sabrina Diella, Funzionario Unioncamere Italiana
Eliana Nicosia, Funzionario Dintec
Dibattito
Testimonianze di imprese certificate

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ A Visionaria 2023 la tappa abruzzese del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3094C3S2/A-Visionaria-2023-la-tappa-abruzzese-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Tue, 21 Nov 2023 23:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3094C3S2/A-Visionaria-2023-la-tappa-abruzzese-del-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa.htm Giovedì 23 novembre terza tappa in Abruzzo per l'edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e ]]> Giovedì 23 novembre terza tappa in Abruzzo per l'edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

La tappa abruzzese, organizzata dalla Camera di commercio Chieti Pescara e la sua Agenzia di sviluppo in collaborazione con Unioncamere, si svolgerà all'interno dell'edizione 2023 di Visionaria, l'Adriatic Innovation Forum in programma dal 22 al 24 novembre 2023 al porto turistico Marina di Pescara.

Nel corso della tavola rotonda dal titolo "Visionaria. Sostantivo femminile", si parlerà di come sono messe le donne in fatto di innovazione, di quanto incidono alcuni comportamenti sulla scelta delle lauree scientifiche, di quali sono gli incentivi adesso disponibili, con particolare riferimento a quelli dedicati alle nuove tecnologie. Interverranno all'appuntamento, tra gli altri, la vice segretaria generale di Unioncamere,Tiziana Pompei, il presidente della Camera di commercio di Chieti Pescara, Gennaro Strever e la presidente del Comitato per l'imprenditoria femminile di Chieti Pescara Antonella Marrollo.

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Webinar sulla certificazione di parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3091C3S2/Webinar-sulla-certificazione-di-paritÓ-di-genere.htm Wed, 15 Nov 2023 22:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3091C3S2/Webinar-sulla-certificazione-di-paritÓ-di-genere.htm A partire dal 6 dicembre 2023 è possibile presentare la domanda di partecipazione al bando per la certificazione di parità di genere, attraverso il quale le imprese possono ottenere contributi per assistenza tecnica e di accompagnamento. Obiettivo: ridurre il divario di genere in azienda e arrivare a ottenere la certificazione (UNI/PdR 125:2022).

"Certificazione parità di genere: il bando, vantaggi e opp ]]> A partire dal 6 dicembre 2023 è possibile presentare la domanda di partecipazione al bando per la certificazione di parità di genere, attraverso il quale le imprese possono ottenere contributi per assistenza tecnica e di accompagnamento. Obiettivo: ridurre il divario di genere in azienda e arrivare a ottenere la certificazione (UNI/PdR 125:2022).

"Certificazione parità di genere: il bando, vantaggi e opportunità per le imprese": questo il titolo del webinar in programma per venerdì 17 novembre 2023 alle ore 11, che punta a chiarire ed approfondire tutti gli aspetti di questo percorso.

Dopo i saluti introduttivi d Sandro Pettinato, vice segretario generale di Unioncamere, il programma prevede un intervento sul "Sistema nazionale di certificazione della parità di genere: a che punto siamo", a cura di Gianluca Puliga, dirigente del Dipartimento per le Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sabrina Diella, funzionario di Unioncamere parlerà di "L'impegno del sistema camerale nel sistema di certificazione", mentre "Certificazione di parità di genere: il sistema di accreditamento nazionale", sarà il tema al centro dell'intervento di Emanuele Riva, vice direttore di Accredia. Seguirà Antonio Romeo, direttore di Dintec, che interverrà sulla struttura degli incentivi nazionali per la certificazione. Infine, Ruggero Lensi, direttore generale di UNI - Ente italiano di  normazione, parlerà della "Normativa per la certificazione della parità di genere: la UNI PdR 125:2022". Modera Marilina Labia, responsabile Area assistenza tecnica pubblica amministrazione di Si.Camera.

Iscrizione gratuita previa iscrizione all'apposito form.

Tutte le info per la certificazione di parità di genere al seguente link: https://certificazioneparitadigenere.unioncamere.gov.it/

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Campobasso - Strumenti e opportunit├á per le donne che fanno impresa, tappa molisana del Giro d'Italia ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3090C3S2/Campobasso---Strumenti-e-opportunitÓ-per-le-donne-che-fanno-impresa--tappa-molisana-del-Giro-d-Italia.htm Tue, 14 Nov 2023 07:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3090C3S2/Campobasso---Strumenti-e-opportunitÓ-per-le-donne-che-fanno-impresa--tappa-molisana-del-Giro-d-Italia.htm Nuova tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2023. Sarà la volta di Campobasso, con la Camera di commercio del Molise, che ospiterà il 22 novembre il road show promosso da Unioncamere con i Comitati Imprenditoria Femminile delle Camere di commercio d'Italia.

Questa volta il tema saranno gli strumenti e le opportunità per le imprenditrici molisane. Si parlerà inol ]]> Nuova tappa del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2023. Sarà la volta di Campobasso, con la Camera di commercio del Molise, che ospiterà il 22 novembre il road show promosso da Unioncamere con i Comitati Imprenditoria Femminile delle Camere di commercio d'Italia.

Questa volta il tema saranno gli strumenti e le opportunità per le imprenditrici molisane. Si parlerà inoltre di parità di genere ed educazione finanziaria.
Il Giro d'Italia delle donne che fanno impresa é un #roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’#imprenditoriafemminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’#UnioneEuropea con le risorse del #NextGenerationEU che Invitalia – soggetto gestore – realizza in collaborazione con Unioncamere.

PROGRAMMA

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ "La discriminazione di genere nei luoghi di lavoro", incontro alla Camera di commercio dell'Umbria ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3088C3S2/-La-discriminazione-di-genere-nei-luoghi-di-lavoro---incontro-alla-Camera-di-commercio-dell-Umbria.htm Mon, 13 Nov 2023 19:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3088C3S2/-La-discriminazione-di-genere-nei-luoghi-di-lavoro---incontro-alla-Camera-di-commercio-dell-Umbria.htm Giovedì 23 novembre ore 10.00 Centro Congressi della Camera di commercio dell'Umbria, sede di Perugia - Via Pellas 81 - Perugia - 06121

Da sempre la discriminazione nei confronti delle donne costituisce una barriera invisibile ma invalicabile negli ambienti di lavoro.

In vista della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la Camera di commercio dell’Umbria, insi ]]> Giovedì 23 novembre ore 10.00 Centro Congressi della Camera di commercio dell'Umbria, sede di Perugia - Via Pellas 81 - Perugia - 06121

Da sempre la discriminazione nei confronti delle donne costituisce una barriera invisibile ma invalicabile negli ambienti di lavoro.

In vista della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la Camera di commercio dell’Umbria, insieme al Comitato Unico di Garanzia e al Comitato per l’Imprenditoria Femminile organizza un momento di riflessione e di approfondimento.

Il programma
Saluti istituzionali
Giorgio Mencaroni, Presidente Camera di commercio dell’Umbria
Dalia Sciamannini, Presidente Comitato Imprenditoria Femminile Camera di commercio dell’Umbria
Giuliana Piandoro, Presidente Comitato Unico di Garanzia Camera di commercio dell’Umbria
Relazioni tecniche
Salute e sicurezza sul lavoro, una questione anche di genere
Alessandra Ligi, Direttrice Inail Umbria
Attività dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro per la tutela e vigilanza sui fenomeni discriminatori
Andrea Benedetti, Responsabile Ispettorato Territoriale del Lavoro di Perugia
Azione di prevenzione e contrasto della Polizia di Stato ai fenomeni di violenza di genere
Fausto Lamparelli, Questore di Perugia
L’impegno delle direzioni del personale per la parità di genere nei luoghi di lavoro
Sylvia Liuti, Esperta di Politiche di Genere - AIDP Inclusion
Rischi psicosociali, discriminazioni dirette e indirette: i processi organizzativi non sono mai neutri
David Lazzari, Presidente Consiglio Nazionale Ordine Psicologi e Pietro Bussotti, Consigliere CNOP
La Certificazione di genere: un’opportunità di consapevolezza per tutte le imprese
Marilina Labia, Dirigente SiCamera-Unioncamere
Interventi
Caterina Grechi, Presidente Centro Pari Opportunità Regione Umbria
Rosita Garzi, Consigliera di Parità regionale
Conclusioni
a cura della Regione Umbria

Modera
Federico Sisti, Segretario Generale Camera di commercio dell’Umbria

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Seminario di primo orientamento per l'avvio dell'impresa femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3092C3S2/Seminario-di-primo-orientamento-per-l-avvio-dell-impresa-femminile.htm Fri, 10 Nov 2023 23:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3092C3S2/Seminario-di-primo-orientamento-per-l-avvio-dell-impresa-femminile.htm SNI, il Servizio Nuove Imprese di Unioncamere e delle Camere di commercio propone giovedì 16 novembre, dalle ore 13.00, un seminario di primo orientamento per l'avvio di imprese femminili.

In questo modulo vedremo l'importanza delle materie stem (Science, Technology, Engineering e Mathematics): insieme delle discipline scientifico-tecnologiche, e i relativi campi di studio per fare impresa al femminile.

]]> SNI, il Servizio Nuove Imprese di Unioncamere e delle Camere di commercio propone giovedì 16 novembre, dalle ore 13.00, un seminario di primo orientamento per l'avvio di imprese femminili.

In questo modulo vedremo l'importanza delle materie stem (Science, Technology, Engineering e Mathematics): insieme delle discipline scientifico-tecnologiche, e i relativi campi di studio per fare impresa al femminile.

Un esperto tratterà questi argomenti in incontri di gruppo della durata complessiva di circa 2 ore.

Destinatari: Aspiranti imprenditrici/imprenditori, lavoratrici/lavoratori autonomi che intendono avviare nuove attività economiche in Italia.

NON è prevista la partecipazione di soggetti, imprese o liberi professionisti, che svolgono attività di formazione e/o consulenza di impresa sui temi oggetto del webinar.

Info

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ 'Un percorso verso un ambiente imprenditoriale pi├╣ a misura di donna'. Evento Eurochambres Women Entrepreneurs ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3086C3S2/-Un-percorso-verso-un-ambiente-imprenditoriale-pi¨-a-misura-di-donna---Evento-Eurochambres-Women-Entrepreneurs-.htm Thu, 09 Nov 2023 12:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3086C3S2/-Un-percorso-verso-un-ambiente-imprenditoriale-pi¨-a-misura-di-donna---Evento-Eurochambres-Women-Entrepreneurs-.htm "Un percorso verso un ambiente imprenditoriale più a misura di donna": lunedì 13 novembre nell'ambito del Parlamento europeo delle imprese di Eurochambres si terrà l'evento dedicato all'imprenditoria femminile, organizzato da Eurochambres Women Network. Partecipa il vicesegretario generale di Unioncamere Tiziana Pompei.
Lo scopo di questa iniziativa è quell ]]>
"Un percorso verso un ambiente imprenditoriale più a misura di donna": lunedì 13 novembre nell'ambito del Parlamento europeo delle imprese di Eurochambres si terrà l'evento dedicato all'imprenditoria femminile, organizzato da Eurochambres Women Network. Partecipa il vicesegretario generale di Unioncamere Tiziana Pompei.
Lo scopo di questa iniziativa è quello di migliorare lo scambio tra le donne imprenditrici in tutta Europa e di assicurarsi che siano informate sulle iniziative disponibili per sostenerle. L'evento si concentrerà su tre macro-temi: uguaglianza di genere (questioni come la parità di retribuzione, ad esempio), accesso ai finanziamenti e competenze (con un focus particolare sulle competenze green e digitali). Il formato dell'evento consentirà alle donne imprenditrici di confrontarsi sulle proprie esigenze e sulle sfide che devono affrontare e di impegnarsi in un dibattito con i rappresentanti delle istituzioni europee. Le Camere di commercio avranno la possibilità di mettere in mostra le proprie iniziative volte a favorire l'imprenditorialità femminile.

Info

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Ferrara-Ravenna: incontro sulla certificazione della parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3082C3S2/Ferrara-Ravenna--incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Tue, 07 Nov 2023 20:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3082C3S2/Ferrara-Ravenna--incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Il tema della certificazione della parità di genere, le opportunità e i vantaggi concreti per le imprese, saranno affrontati mercoledì 8 novembre, a partire dalle 15.00, nel corso di un incontro in programma a Ravenna presso la sede di Confartigianato Ravenna in Viale Berlinguer n. 8.

L’appuntamento è organizzato dalla Confartigianato di Ravenna con il patrocinio della Camera di ]]> Il tema della certificazione della parità di genere, le opportunità e i vantaggi concreti per le imprese, saranno affrontati mercoledì 8 novembre, a partire dalle 15.00, nel corso di un incontro in programma a Ravenna presso la sede di Confartigianato Ravenna in Viale Berlinguer n. 8.

L’appuntamento è organizzato dalla Confartigianato di Ravenna con il patrocinio della Camera di commercio di Ferrara-Ravenna. Interverrà Tiziana Pompei, vice segretaria nazionale di Unioncamere, che racconterà l'impegno del sistema camerale per la parità di genere.

Programma

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Imprenditoria femminile: arriva a Torino il Congresso Internazionale IWEC ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3079C3S2/Imprenditoria-femminile--arriva-a-Torino-il-Congresso-Internazionale-IWEC.htm Mon, 06 Nov 2023 18:11:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3079C3S2/Imprenditoria-femminile--arriva-a-Torino-il-Congresso-Internazionale-IWEC.htm Storie di imprese di successo, networking, temi di attualità come intelligenza artificiale ed economia circolare sono al centro dei lavori dell’evento torinese, che prosegue fino a domani. A Torino le imprenditrici di IWEC raccontano la propria esperienza internazionale, si confrontano e fanno il punto sul ruolo femminile nell’economia di oggi. In Italia le imprese femminili sono 1,3 milioni, le imprenditrici oltr ]]> Storie di imprese di successo, networking, temi di attualità come intelligenza artificiale ed economia circolare sono al centro dei lavori dell’evento torinese, che prosegue fino a domani. A Torino le imprenditrici di IWEC raccontano la propria esperienza internazionale, si confrontano e fanno il punto sul ruolo femminile nell’economia di oggi. In Italia le imprese femminili sono 1,3 milioni, le imprenditrici oltre 2,5 milioni.

Si è aperta questa mattina al Grattacielo Intesa Sanpaolo la 16ª Conferenza annuale dell'International Women's Entrepreneurial Challenge (IWEC) alla presenza di un centinaio tra imprenditrici e top manager provenienti da oltre 40 paesi. Al centro del Congresso, che prosegue fino a domani, temi come sostenibilità, inclusione e resilienza, di grande attualità per le agende di tutti gli imprenditori e le imprenditrici del mondo.

Come spiegato da Dario Gallina, Presidente della Camera di commercio di Torino: “Siamo orgogliosi di essere la prima Camera di commercio in Italia ad aderire a IWEC e di lavorare oggi al suo fianco per la realizzazione di questo importante evento internazionale. Ogni giorno, con le nostre imprese e le istituzioni del territorio, condividiamo gli obiettivi sfidanti che IWEC pone al centro della sua attività: networking, innovazione, leadership, accesso al credito, sviluppo. La forza delle imprenditrici sta nei numeri e nella solidità delle esperienze: in Italia le imprese femminili sono 1,3 milioni e rappresentano oltre il 22% del sistema imprenditoriale: il 59% è nato prima del 2010, segno di una grande capacità di resilienza. Il Piemonte, con quasi 95mila imprese, rappresenta la sesta regione italiana per numero di imprese femminili. Torino con 49.501 unità è la quarta provincia in Italia”.

Per la Presidentessa del Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Torino Cristina Tumiatti: “Abbiamo fortemente voluto che questa Conferenza annuale fosse organizzata a Torino, per contribuire a creare una rete forte, vivace e dinamica in cui le imprese possano crescere ed espandersi. Lavoriamo ogni giorno per individuare tutte le nuove sfide che le imprese non possono affrontare da sole: sostenibilità, resilienza, innovazione sono temi che dovrebbero essere visti più come opportunità di crescita e sviluppo che come svantaggi”.

La Chairperson IWEC Ruth Davis esprime così la propria soddisfazione per l’apertura di questa edizione torinese: “Sono lieta di accogliere a Torino la comunità IWEC: l’agenda dei lavori è molto densa e sarà sicuramente utile alle donne imprenditrici per apprendere aspetti utili a far crescere la propria attività".

Le imprenditrici e gli ospiti del Congresso affrontano in questi giorni diversi momenti di discussione su temi individuati dal board di IWEC: intelligenza artificiale, passaggio generazionale delle pmi, leadership femminile ed empowerment, economia circolare e sostenibilità.

Voci dall’imprenditoria femminile nel mondo
Di grande prestigio le personalità che intervengono con la propria testimonianza durante la Conferenza torinese: presenti infatti, tra le altre, la presidente di IWEC Ibukun Awosika, prima donna alla guida della First Bank of Nigeria, Ruth A. Davis, ambasciatrice e diplomatica statunitense, prima direttrice afroamericana del Foreign Service Institute, Harjinder Kaur, fondatrice di Comvision India, azienda leader nelle soluzioni di gestione del traffico e smart cities, Usharani Manne, fondatrice e direttrice dell’industria farmaceutica indiana Polmon Instruments, María Adela Benavides, imprenditrice peruviana nel settore turismo e abbigliamento per bambini, Nancy Ploeger, per 21 anni Presidente della Camera di commercio di Manhattan e vice presidente IWEC Foundation. Tutte professioniste accomunate da carriere di successo affiancate dall’impegno associativo e personale per lo sviluppo del ruolo femminile nell’economia moderna.

Che cos’è IWEC Foundation?
IWEC Foundation è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro la cui mission è quella di collegare e sviluppare una rete globale di aziende di successo attraverso il lavoro delle Camere di commercio internazionali e delle istituzioni imprenditoriali femminili. IWEC Foundation, la cui sede è presso la Camera di commercio di Manhattan, conta oggi un network di 460 imprenditrici eccellenti, premiate nel corso delle precedenti 15 conferenze annuali.

Le premiazioni
Ogni conferenza IWEC è l’occasione per premiare professioniste che siano di ispirazione per altre colleghe. Piemontesi le imprenditrici premiate nell’ultima edizione di Madrid nel 2022: Serena Tosa di Tosa Spa e Rosanna Ventrella di Sys-Tek SB, candidate dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Torino. Quest’anno le premiate saranno 37, provenienti da 19 paesi: imprenditrici e anche manager di successo, che si sono contraddistinte per la spiccata professionalità dimostrata in aziende e organizzazioni attive in diversi settori, dall’industria al terziario e alle nuove tecnologie e che, grazie al loro impegno, hanno contribuito alla crescita economica e sociale del proprio paese. Tra le premiate dell’edizione torinese, ben 4 piemontesi: Marina Barone, Chief Executive Officer di Ilas Srl, Anna Maria Grazia Doglione, Presidentessa di Fondalpress Spa, Gabriella Marchioni Bocca, CEO & Direttrice commerciale di Lamebo Srl, Licia Mattioli, Amministratrice Delegato di Mattioli Spa.

Il premio
Il premio 2023 è tutto made in Torino! Si tratta di una scultura in alluminio disegnata dall’imprenditrice torinese Elena Imberti (Manifactura Bijoux) e prodotta dall’azienda PrimaPower. Rappresenta una donna vestita con la Mole Antonelliana che, con una mano rivolta verso l'alto, indica la forza e la grandezza del potenziale femminile che, come la Mole, può arrivare molto in alto.

Gli incontri btob
La Conferenza IWEC rappresenta anche un’opportunità di incontri business to business tra le imprese partecipanti, incentrati sui temi della digitalizzazione e sostenibilità. Le agende appuntamenti, organizzate in modalità on line attraverso la piattaforma della rete EEN (Enterprise Europe Network), coinvolgeranno una quarantina di operatori interessati a proporre nuovi prodotti e tecnologie, scambiare best practises, cercare partner per partecipare congiuntamente a programmi europei. Gli incontri btob saranno possibili on line fino a fine novembre.

Gli sponsor
La 16ª Conferenza annuale dell'International Women's Entrepreneurial Challenge (IWEC) è organizzata da IWEC e da Camera di commercio di Torino, con il suo Comitato per l’imprenditoria femminile, con il patrocinio di Regione Piemonte e Città di Torino. Main sponsor Intesa Sanpaolo. Altri sponsor: Compagnia di San Paolo, Exclusive Brand Torino, Coca Cola, Lavazza e molte imprese del territorio.

La presenza di IWEC in città ha permesso inoltre di presentare alle imprenditrici straniere le eccellenze del territorio con il coinvolgimento dei progetti camerali Maestri del Gusto di Torino e provincia e i vini TORINO DOC.

Imprenditoria femminile in Italia e in Piemonte
In Italia le imprese femminili sono oltre 1,3 milioni e rappresentano il 22% del sistema imprenditoriale. Lombardia, con il 13,7% delle imprese femminili, Lazio e Campania, ciascuna con il 10,5%, sono le prime tre regioni per numero di imprese femminili, seguite da Sicilia e Veneto. In Piemonte, che rappresenta la sesta regione per numero di imprese femminili, sono presenti quasi 95mila imprese, il 22,4% del sistema regionale e oltre il 7% delle imprese femminili operative in Italia. Torino, con 49.501 unità è la quarta provincia in Italia per numero di imprese femminili dopo Roma (97.366 unità), Milano (66.575) e Napoli (64.958).

La dinamica di questa componente imprenditoriale negli anni ha registrato andamenti alterni e non è stata immune alle crisi che hanno colpito ciclicamente il sistema economico. Dopo il calo del 2020 e il successivo recupero nel 2021, nel 2022 le imprese femminili hanno registrato un assestamento. Nei primi nove mesi del 2023 si è confermata la dinamica di stabilizzazione della componente femminile, con un +0,1% a livello regionale e +0,2% a livello nazionale.

A livello italiano, i tre settori principali per l’imprenditoria femminile sono il commercio, l’agricoltura e il turismo, che rappresentano rispettivamente il 25,1%, il 14,9% e il 10,1% del totale. In Piemonte si confermano leader il commercio e il settore agricolo (con il 24,3% e il 12,6% delle imprese) ma il turismo è sorpassato dalle “altre” attività di servizi (il 12,3% con lavanderie, parrucchieri e trattamenti estetici, ecc.).

Le imprese femminili mostrano una decisa solidità: quelle nate dal 2010 ad oggi sono il 59% in Italia e il 56,2% in Piemonte - oltre sette punti percentuali in più rispetto alle “altre imprese”. Anche la natura giuridica distingue le imprese a conduzione femminile: è più spiccata la presenza di imprese individuali, soprattutto sul territorio piemontese (il 60,9% in Italia e il 66% in Piemonte rispetto al 47,7% e al 52,9%), e più contenuta quella delle società.

Le imprenditrici in Italia sono quasi 2,5 milioni su un totale di 8,9 milioni di posizioni imprenditoriali (il 27,8%). Con 197.692 imprenditrici, che rappresentano il 29,6% della presenza imprenditoriale locale, il Piemonte è popolato dall’8% delle imprenditrici presenti sul territorio nazionale ed è anche in questo caso la sesta regione in Italia dopo Lombardia, Lazio, Campania, Veneto ed Emilia-Romagna.

La classe di età prevalente è quella compresa fra i 50 e i 69 anni, anche se più incidente in Piemonte (il 47,7%) più a che a livello italiano (il 46,8%). In Piemonte è più elevata l’età media poiché è maggiore anche la presenza di imprenditrici di oltre 70 anni.

Per quanto riguarda il Paese di provenienza, nove imprenditrici su dieci sono nate in Italia. Nel territorio nazionale, fra le 263.796 imprenditrici nate all’estero, prevalgono quelle provenienti da Cina (il 15,4%) e Romania (l’11,2%), seguite da Svizzera (il 5%), Germania e Albania (il 4,9% e il 4,4%). In Piemonte le imprenditrici di origine immigrata sono 19.618, il 7,4% del dato italiano. Qui, la presenza di origine romena prevale su quella cinese (il 18,9% la prima, il 12,2% la seconda) e i Paesi africani scalzano quelli europei dalla prima cinquina, dove compaiono il Marocco (il 7,9%) e la Nigeria (il 4,7%), oltre all’Albania (il 6,6%).

iwec2023.to.camcom.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Livorno - La Camera di commercio organizza l'evento 'I giovani incontrano le donne che lavorano' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3077C3S2/Livorno---La-Camera-di-commercio-organizza-l-evento--I-giovani-incontrano-le-donne-che-lavorano-.htm Mon, 23 Oct 2023 08:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3077C3S2/Livorno---La-Camera-di-commercio-organizza-l-evento--I-giovani-incontrano-le-donne-che-lavorano-.htm La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno con la collaborazione del Comitato Imprenditoria Femminile dell’Ente, ha organizzato per martedì 24 ottobre alle ore 9 un evento a favore dell’imprenditorialità giovanile e della cultura della parità di genere: oltre 120 studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti delle Scuole medie superiori di Livorno, incontreranno un gruppo di d ]]> La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno con la collaborazione del Comitato Imprenditoria Femminile dell’Ente, ha organizzato per martedì 24 ottobre alle ore 9 un evento a favore dell’imprenditorialità giovanile e della cultura della parità di genere: oltre 120 studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti delle Scuole medie superiori di Livorno, incontreranno un gruppo di donne, professioniste e imprenditrici, che si metteranno in gioco per raccontare sfide, passioni, difficoltà e successi dei loro percorsi di vita professionale e personale, logicamente intrecciati.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di dare un segnale concreto e operativo alle giovani generazioni e “scardinare gli stereotipi”, orientando studenti e studentesse ad un nuovo modello di visione della donna che lavora e che ha una propria impresa, piccola o grande.

Dopo i saluti istituzionali  gli studenti, divisi in piccoli gruppi, incontreranno e si confronteranno con le imprenditrici e le professioniste che hanno aderito all’iniziativa:

Barbara Baudissard – Consulente aziendale
Marina Calvaresi – Elios s.r.l. “Bar Sole”
Gloria Cappagli – Consulente del lavoro
Federica Garaffa – Pasticceria Cristiani s.r.l.
Gloria Giani – Pilade Giani s.r.l.
Maria Graziani – Graziani s.r.l.
Elena Mannucci – Termisol Termica s.r.l.
Francesca Ozia e Alessandra Rusciano – Comitato pari opportunità ODCEC Livorno
Francesca Scali – Austral s.r.l.
Claudia e Sara Vannucci – Tesimag s.r.l.
Monica Vatteroni – Eye-tech s.r.l.

 

(Fonte: Livornopress.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Biella - Seminario gratuito sul welfare aziendale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3074C3S2/Biella---Seminario-gratuito-sul-welfare-aziendale-.htm Tue, 17 Oct 2023 08:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3074C3S2/Biella---Seminario-gratuito-sul-welfare-aziendale-.htm Nell'ambito del Mese dell’Educazione Finanziaria la Camera di commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte e il suo Comitato per l’Imprenditoria Femminile organizzano un seminario sul welfare aziendale, un aspetto sempre più importante nell’ottica di migliorare tempi e qualità del lavoro e di vita dei lavoratori.

Il seminario è gratuito e si rivolge prioritariamente a piccole e medie imprese ]]> Nell'ambito del Mese dell’Educazione Finanziaria la Camera di commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte e il suo Comitato per l’Imprenditoria Femminile organizzano un seminario sul welfare aziendale, un aspetto sempre più importante nell’ottica di migliorare tempi e qualità del lavoro e di vita dei lavoratori.

Il seminario è gratuito e si rivolge prioritariamente a piccole e medie imprese e a professionisti delle province di Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli. Appuntamento Mercoledì 18 ottobre, ore 14:30-16:30.

Programma e iscrizioni

Segreteria organizzativa:
E-mail: promozione@pno.camcom.it
Telefono: 0321-338.265

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Parte da Perugia il Giro d'Italia delle donne che fanno impresa 2023 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3075C3S2/Parte-da-Perugia-il-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2023.htm Mon, 16 Oct 2023 18:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3075C3S2/Parte-da-Perugia-il-Giro-d-Italia-delle-donne-che-fanno-impresa-2023.htm "Imprenditoria femminile in Umbria tra sfide e opportunità” è il tema del seminario in programma lunedì 23 ottobre presso la Camera di commercio dell'Umbria. L'incontro, che si svolgerà a Perugia presso la sala Polivalente della Camera di commercio, inaugura l’edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impres ]]> "Imprenditoria femminile in Umbria tra sfide e opportunità” è il tema del seminario in programma lunedì 23 ottobre presso la Camera di commercio dell'Umbria. L'incontro, che si svolgerà a Perugia presso la sala Polivalente della Camera di commercio, inaugura l’edizione 2023 della manifestazione itinerante “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa” il roadshow promosso da Unioncamere con il diretto coinvolgimento dei Comitati per l’imprenditoria femminile, ora inserito nel “Piano Nazionale dell’Imprenditoria femminile”, progetto del ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dall’Unione europea con le risorse del Next Generation EU che Invitalia – soggetto gestore -- realizza in collaborazione con Unioncamere.


Il Giro d'Italia 2023 sarà articolato in sette tappe, alcune in presenza altre a distanza. L'appuntamento di apertura è organizzato in collaborazione con la Camera di commercio umbra.

A fare gli onori di casa saranno Giorgio Mencaroni, presidente Camera di commercio dell’Umbria, e Dalia Sciamannini, presidente Comitato Imprenditoria femminile Camera di commercio dell’Umbria.

A seguire Tiziana Pompei, vice segretario generale Unioncamere che con il suo intervento aprirà ufficialmente “Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”. L’evoluzione dell'imprenditoria rosa regionale nel contesto attuale sarà illustrata da Luca Ferrucci, professore ordinario di Economia e Management delle imprese presso il Dipartimento di Economia Università degli Studi di Perugia. Sul nodo dell'educazione finanziaria e le iniziative di Banca d'Italia si soffermerà Miriam Sartini, direttrice della filiale di Perugia Banca d'Italia. Il tema dell’educazione finanziaria per ridurre gli stereotipi sarà affrontato da Tiziana Pompei.

Le conclusioni sono affidate a Federico Sisti, segretario generale Camera di commercio dell’Umbria. A moderare l’incontro Giuseppe Castellini, addetto stampa Camera di commercio dell’Umbria.

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Latina - Parit├á di genere, incontro info-formativo sulla certificazione ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3072C3S2/Latina---ParitÓ-di-genere--incontro-info-formativo-sulla-certificazione.htm Fri, 13 Oct 2023 09:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3072C3S2/Latina---ParitÓ-di-genere--incontro-info-formativo-sulla-certificazione.htm Si svolgerà presso la Camera di commercio di Frosinone - Latina (sede di Latina, viale Umberto I,80) il 18 ottobre, dalle ore 11.30, l'incontro 'Parità di genere, perché la certificazione?'.

Interviene Tiziana Pompei, vice segretaria nazionale di Unioncamere, che racconterà l'impegno del sistema camerale per la parità di genere.

Info e iscrizioni

Programma

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cagliari - Incontro sulla certificazione della parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3071C3S2/Cagliari---Incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Wed, 11 Oct 2023 09:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3071C3S2/Cagliari---Incontro-sulla-certificazione-della-paritÓ-di-genere.htm Il tema della certificazione della parità di genere, le opportunità e i vantaggi del nuovo sistema introdotto dal PNRR (il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), saranno affrontati giovedì 12 ottobre, dalle 10.00, nel corso di un incontro che si terrà nei locali della Camera di commercio di Cagliari-Oristano, nel Largo Carlo Felice 72.

Il convegno è organizzato dal Comitato p ]]> Il tema della certificazione della parità di genere, le opportunità e i vantaggi del nuovo sistema introdotto dal PNRR (il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), saranno affrontati giovedì 12 ottobre, dalle 10.00, nel corso di un incontro che si terrà nei locali della Camera di commercio di Cagliari-Oristano, nel Largo Carlo Felice 72.

Il convegno è organizzato dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile (CIF) in collaborazione con le associazioni Coordinamento 3-Donne di Sardegna, Fidapa BPW Italy, sez. Cagliari-Quartu-San Sperate-Sestu, Aidda Sardegna e con il patrocinio di #Inclusionedonna.

Il Sistema di certificazione della parità di genere – ricordano le organizzatrici – è uno strumento per accompagnare ed incentivare le imprese nell’ adozione di politiche volte a ridurre il divario di genere, a promuovere una maggiore inclusione delle donne nel mercato del lavoro, a garantire maggiore qualità del lavoro femminile.

Il programma dei lavori di giovedì prevede, dopo i saluti della presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio, Daniela Schirru, del segretario generale Cristiano Erriu, della presidente Fidapa BPW Ida Gasperini, gli interventi di Luisa Marilotti (DEI Diversity, Equity & Inclusion), Rina Salis Toxiri (psicologa), Federica Luxoro(funzionaria CRP), Andrea Pianu (coordinatore dell’Osservatorio territoriale sugli appalti), Gianluigi Molinari (presidente del Centro servizi), Luisella Cardia (Pro.mi.sa Srl, socia Aidda Sardegna), Jose Moica (vicepresidente nazionale Culturmedia-Legacoop), Maristella Casula (vicepresidente Fidapa di Sestu), Maria Francesca Serra (responsabile nazionale Coldiretti Donne Impresa).

 

(Fonte: Sardegnaieroggidomani.com)

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Como - Lecco: Sostenibilit├á nella moda, le opportunit├á per l'imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3070C3S2/Como---Lecco--SostenibilitÓ-nella-moda--le-opportunitÓ-per-l-imprenditoria-femminile.htm Mon, 09 Oct 2023 07:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3070C3S2/Como---Lecco--SostenibilitÓ-nella-moda--le-opportunitÓ-per-l-imprenditoria-femminile.htm Il Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di commercio di Como-Lecco organizza per lunedì 9 ottobre 2023 dalle 14:30 alle 16:30 l'evento "Sostenibilità nella moda" con l'obiettivo di approfondire le opportunità per l'imprenditoria femminile nel campo del tessile con grande attenzione alla sostenibilità.

Programma< ]]> Il Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di commercio di Como-Lecco organizza per lunedì 9 ottobre 2023 dalle 14:30 alle 16:30 l'evento "Sostenibilità nella moda" con l'obiettivo di approfondire le opportunità per l'imprenditoria femminile nel campo del tessile con grande attenzione alla sostenibilità.

Programma

Marco Galimberti, Presidente della Camera di Commercio di Como-Lecco
Antonella Mazzoccato, Presidente Comitato per la Promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Como-Lecco
Laura Sofia Clerici, Presidente Ufficio Italiano Seta
Giovanna Baglio, Presidente Museo della Seta
Barbara Pozzo, Professore ordinario di diritto privato comparato Università degli Studi dell'Insubria
IL FUTURO E' GIA' QUI: UNO SQUADRO ALLE IMPRESE INNOVATIVE

Costanza Ferrarini, Focal Point Como UNESCO Creative City
Chmiel Chams, Tintoria Filati Portichetto - Luisago
Giada Mieli, J and C Cosmetici - Como
Simone Roncoroni, docente di materie tessili all'ISIS Paolo Carcano - Como
Modera: Silvia Gambi

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Umbria - Corso sulla presenza femminile on line, Google Business Profile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3069C3S2/Umbria---Corso-sulla-presenza-femminile-on-line--Google-Business-Profile-.htm Fri, 06 Oct 2023 17:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3069C3S2/Umbria---Corso-sulla-presenza-femminile-on-line--Google-Business-Profile-.htm Appuntamento formativo del Punto Impresa Digitale della Camera di commercio dell'Umbria dedicato all'imprenditoria femminile: "Google Business Profile", il 10 ottobre, elle ore 12.00. 
Vedremo come curare la presenza online dell'azienda attraverso il Google Business Profile, per rendersi visibili online ed offline. Approfondimenti anche sulla SEO Local e la sua integrazione con Google Maps insieme ai ]]>
Appuntamento formativo del Punto Impresa Digitale della Camera di commercio dell'Umbria dedicato all'imprenditoria femminile: "Google Business Profile", il 10 ottobre, elle ore 12.00. 
Vedremo come curare la presenza online dell'azienda attraverso il Google Business Profile, per rendersi visibili online ed offline. Approfondimenti anche sulla SEO Local e la sua integrazione con Google Maps insieme ai suoi elementi di geolocalizzazione. 
Iscrizioni su: https://lnkd.in/d8XbYtsa

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Donne in attivo: evento finale 2023 "L'educazione finanziaria per ridurre gli stereotipi e accrescere il benessere economico delle donne" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3068C3S2/Donne-in-attivo--evento-finale-2023--L-educazione-finanziaria-per-ridurre-gli-stereotipi-e-accrescere-il-benessere-economico-delle-donne-.htm Fri, 06 Oct 2023 15:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3068C3S2/Donne-in-attivo--evento-finale-2023--L-educazione-finanziaria-per-ridurre-gli-stereotipi-e-accrescere-il-benessere-economico-delle-donne-.htm L’incontro si terrà il prossimo 18 ottobre e sarà l’occasione per presentare i risultati del progetto di educazione finanziaria per le donne 'Donne in attivo', finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e realizzato da Unioncamere con la collaborazione del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. L’evento è stato inserito ]]> L’incontro si terrà il prossimo 18 ottobre e sarà l’occasione per presentare i risultati del progetto di educazione finanziaria per le donne 'Donne in attivo', finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e realizzato da Unioncamere con la collaborazione del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. L’evento è stato inserito nel calendario del “Mese dell’Educazione Finanziaria”.

18 OTTOBRE 2023 H. 10.30 – 13.00 – SALA LONGHI, PIAZZA SALLUSTIO 21, ROMA

Programma

Iscriviti

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ SNI - Servizio Nuove Imprese: seminario sull'avvio dell'impresa femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3064C3S2/SNI---Servizio-Nuove-Imprese--seminario-sull-avvio-dell-impresa-femminile.htm Fri, 22 Sep 2023 20:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3064C3S2/SNI---Servizio-Nuove-Imprese--seminario-sull-avvio-dell-impresa-femminile.htm SNI - Servizio Nuove Imprese, è la nuova piattaforma delle Camere di commercio italiane,che intende accompagnare – con servizi virtuali e presenze reali – gli aspiranti imprenditori nella grande avventura di dar vita a una nuova impresa.

La piattaforma, dove è possibile reperire anche tutte le informazioni sugli sportelli territoriali presenti nelle Camere di commercio, renderà disponibili fino a ]]> SNI - Servizio Nuove Imprese, è la nuova piattaforma delle Camere di commercio italiane,che intende accompagnare – con servizi virtuali e presenze reali – gli aspiranti imprenditori nella grande avventura di dar vita a una nuova impresa.

La piattaforma, dove è possibile reperire anche tutte le informazioni sugli sportelli territoriali presenti nelle Camere di commercio, renderà disponibili fino a fine marzo prossimo 18 seminari di prima sensibilizzazione, informazione e orientamento e 12 attività di informazione di tipo specialistico relativo ad attività dove esistono normative di settore (impresa femminile, migranti, start up innovative, imprese sociali). A queste attività si affiancheranno colloqui di primo orientamento e informazione in merito allo specifico percorso imprenditoriale e colloqui di approfondimento, più tecnici, con "L’esperto risponde", a cura di esperti camerali dei diversi settori. Tutte queste attività si svolgeranno online ma anche live, proprio per rispondere al meglio alle esigenze dell’utente. Sul portale sono stati anche messi a disposizione due test di autovalutazione: Delfi, che consente all’utente di avere una misura delle proprie attitudini imprenditoriali e Ulisse, che permette di stimare i livelli e i fattori di rischio dell’attività che si ha in mente di creare.
Lunedì 25 settembre, dalle ore 13.00, si terrà un seminario di primo orientamento per l'avvio dell'impresa femminile. Tutte le info --> https://bit.ly/3LAz0Vn

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ 13┬░ Congresso sull'Imprenditoria femminile dell'Adriatico e dello Ionio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3063C3S2/13░-Congresso-sull-Imprenditoria-femminile-dell-Adriatico-e-dello-Ionio.htm Fri, 22 Sep 2023 09:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3063C3S2/13░-Congresso-sull-Imprenditoria-femminile-dell-Adriatico-e-dello-Ionio.htm Si terrà il 10 ottobre il 13° Congresso sull'#Imprenditoriafemminile dell'Adriatico e dello Ionio a Budva in Montenegro, e con l'occasione verranno presentati i risultati preliminari dello studio realizzato sui risultati del questionario progettato dal Forum delle Camere di commercio dell'Adriatico e dello Ionio per fotografare lo stato dell'arte servizi e supporti a disposizione per le i ]]> Si terrà il 10 ottobre il 13° Congresso sull'#Imprenditoriafemminile dell'Adriatico e dello Ionio a Budva in Montenegro, e con l'occasione verranno presentati i risultati preliminari dello studio realizzato sui risultati del questionario progettato dal Forum delle Camere di commercio dell'Adriatico e dello Ionio per fotografare lo stato dell'arte servizi e supporti a disposizione per le imprenditrici da parte degli enti pubblici macroregionali. Al questionario è possibile accedere qui: https://bit.ly/48ozeZs

 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Lombardia - Evento finale ciclo di incontri su certificazione parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3062C3S2/Lombardia---Evento-finale-ciclo-di-incontri-su-certificazione-paritÓ-di-genere.htm Fri, 22 Sep 2023 09:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3062C3S2/Lombardia---Evento-finale-ciclo-di-incontri-su-certificazione-paritÓ-di-genere.htm “In azienda la parità di genere fa la differenza". Si conclude il 26 settembre il ciclo di incontri che in questi mesi ha visto impegnata Unioncamere Lombardia in tutte le province lombarde per raccontare i vantaggi per le imprese che
conseguiranno la Certificazione della parità di genere, anche grazie al supporto di Regione Lombardia.
Verranno presentati con l'occasione le indicazioni del C ]]>
“In azienda la parità di genere fa la differenza". Si conclude il 26 settembre il ciclo di incontri che in questi mesi ha visto impegnata Unioncamere Lombardia in tutte le province lombarde per raccontare i vantaggi per le imprese che
conseguiranno la Certificazione della parità di genere, anche grazie al supporto di Regione Lombardia.
Verranno presentati con l'occasione le indicazioni del Comitato tecnico istituito al termine del ciclo degli eventi formativi e come sempre daremo la parola alle imprese del territorio che si stanno impegnando in questo percorso.
Non mancherà qualche piccola anticipazione sulle iniziative future. 
Appuntamento a martedì 26 settembre dalle 9.30
Palazzo Lombardia, Sala Belvedere, 39° piano – Ingresso N1, Milano
Per chi non potrà esserci, è disponibile il collegamento da remoto, previa iscrizione al seguente link https://lnkd.in/dx5WVQYq

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Varese - Il nuovo ciclo di Camera di commercio: lavoro e donne, conciliare sfere privata e proffesionale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3061C3S2/-Varese---Il-nuovo-ciclo-di-Camera-di-commercio--lavoro-e-donne--conciliare-sfere-privata-e-proffesionale--.htm Fri, 15 Sep 2023 10:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3061C3S2/-Varese---Il-nuovo-ciclo-di-Camera-di-commercio--lavoro-e-donne--conciliare-sfere-privata-e-proffesionale--.htm Nuovo incontro promosso dal Comitato Imprenditoria Femminile di Camera di commercio con Rete al Femminile e dedicato a informazione e supporto per le imprese e le organizzazioni economiche di ogni tipo.. L’appuntamento è per lunedì 18 settembre nella sede di piazza Monte Grappa, con inizio alle 17

«Questa volta – spiega la presidente del comitato, Ilaria Broggian – < ]]> Nuovo incontro promosso dal Comitato Imprenditoria Femminile di Camera di commercio con Rete al Femminile e dedicato a informazione e supporto per le imprese e le organizzazioni economiche di ogni tipo.. L’appuntamento è per lunedì 18 settembre nella sede di piazza Monte Grappa, con inizio alle 17

«Questa volta – spiega la presidente del comitato, Ilaria Broggian – affronteremo il tema della conciliazione tra la sfera privata e quella professionale: un altro dei temi chiave per l’avvio, lo sviluppo e il consolidamento delle organizzazioni economiche. Questo in un’ottica di sensibilizzazione e promozione di una cultura organizzativa e aziendale a tutti i livelli quanto più flessibile e attenta ai bisogni della persona. Vogliamo quindi dar continuità a un cammino di formazione e informazione che lo scorso giugno ci ha visto approfondire gli argomenti collegati al welfare aziendale, con i relativi vantaggi per amministratori e dipendenti. A ottobre, poi, avremo un focus sull’educazione finanziaria mentre a novembre il tema sarà quello della cultura digitale».

Entrando nel dettaglio del primo dei nuovi incontri, l’appuntamento è per lunedì 18 settembre, con inizio alle 17, nella sede camerale di piazza Monte Grappa. Sarà l’occasione per approfondire il tema del Work Life Balance. Oltre ai saluti introduttivi di Ilaria Broggian, sono previsti gli interventi di Giovanna Angiolini (consulente delle organizzazioni, business coach e formatrice) e di Elisabetta Scavetta (life coach e sound healer). A seguire, pillole informative sulla certificazione della parità di genere, a cura di Camera di commercio Varese.

«Le attività economiche avviate da donne fanno ancora fatica ad emergere – aggiunge la stessa Broggian – e spesso, nella fase di avvio, riscontrano qualche difficoltà in più. Non c’è territorio attrattivo senza la capacità di ripensare i modelli operativi in un’ottica di vicinanza ai bisogni delle persone, vero e proprio fattore chiave del successo di un’organizzazione economica. Da qui, la necessità di accrescere competenze e capacità grazie anche a percorsi di informazione e supporto adeguati come quello che stiamo conducendo in sinergia con la Rete al Femminile Varese».

Dopo l’incontro di lunedì prossimo, un successivo appuntamento è fissato per il 16 ottobre, quando si parlerà di educazione finanziaria durante un incontro di analisi della gestione delle risorse. L’obiettivo è da favorire la crescita delle competenze finanziarie delle pmi nonché promuovere la divulgazione e lo sviluppo di nuovi ed efficaci strumenti per la miglior gestione d’impresa.

Qualche settimana ed il quarto incontro di questo ciclo: si svolgerà il 20 novembre, come sempre alle 17 in Camera di commercio. Nella logica di valorizzare la cultura digitale, l’iniziativa approfondirà le strategie di comunicazione interna ed esterna efficaci per una pmi. Verrà anche presentata una best practice aziendale femminile di successo del territorio sui temi della comunicazione digitale e del metaverso.

La partecipazione è gratuita, con iscrizioni online sul sito www.va.camcom.it sotto la voce “Prossimi eventi”.

 

(Fonte: Varesenews.it)

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Caserta - Percorso 'IFC Imprenditrici e Formazione per la Crescita' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3058C3S2/Caserta---Percorso--IFC-Imprenditrici-e-Formazione-per-la-Crescita-.htm Wed, 06 Sep 2023 17:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3058C3S2/Caserta---Percorso--IFC-Imprenditrici-e-Formazione-per-la-Crescita-.htm Il percorso formativo " IFC Imprenditrici e Formazione per la Crescita" (22 settembre - 17 novembre 2023), promosso dalla Camera di commercio, di Caserta  in collaborazione con il Comitato Imprenditoria Femminile, avrà inizio il prossimo 22 settembre.
L'iniziativa, svolta nell'ambito del PID, mira a sostenere donne imprenditrici e/o aspiranti imprenditrici in un percorso informativo/formativo volto ]]>
Il percorso formativo " IFC Imprenditrici e Formazione per la Crescita" (22 settembre - 17 novembre 2023), promosso dalla Camera di commercio, di Caserta  in collaborazione con il Comitato Imprenditoria Femminile, avrà inizio il prossimo 22 settembre.
L'iniziativa, svolta nell'ambito del PID, mira a sostenere donne imprenditrici e/o aspiranti imprenditrici in un percorso informativo/formativo volto a far acquisire competenze in tema di digitale.

Programma

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Donne in attivo, quanto costa saper negoziare? IV webinar del progetto di educazione finanziaria ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3054C3S2/Donne-in-attivo--quanto-costa-saper-negoziarey-IV-webinar-del-progetto-di-educazione-finanziaria.htm Tue, 01 Aug 2023 16:08:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3054C3S2/Donne-in-attivo--quanto-costa-saper-negoziarey-IV-webinar-del-progetto-di-educazione-finanziaria.htm IV Webinar - Ben-essere: quanto conta saper negoziare?

27/09/2023 ore 14.30 - 16.30

Il webinar propone gli strumenti base della negoziazione in ambito lavorativo, con una riflessione sull’aspetto strettamente finanziario, relazionale e reputazionale. Verranno illustrate le tecniche più diffuse di #negoziazione, anche con la testimonianza di una imprenditrice. Un focus speciale sarà dedicato alle ric ]]> IV Webinar - Ben-essere: quanto conta saper negoziare?

27/09/2023 ore 14.30 - 16.30

Il webinar propone gli strumenti base della negoziazione in ambito lavorativo, con una riflessione sull’aspetto strettamente finanziario, relazionale e reputazionale. Verranno illustrate le tecniche più diffuse di #negoziazione, anche con la testimonianza di una imprenditrice. Un focus speciale sarà dedicato alle ricerche sui nostri atteggiamenti ambivalenti verso il denaro che, specialmente tra le donne, a volte rendono difficile il “farsi valere”. Il webinar si chiude con un intervento sul #NuovoServizioImpresa (SNI), piattaforma delle Camere di commercio anche per le
donne che vogliono intraprendere.
Programma
Iscriviti


Il progetto è finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, realizzato da Unioncamere con la collaborazione del Comitato per l'educazione finanziaria
Partner tecnici: Innexta e #SiCamera
Per info: info@donneinattivo.it

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cuneo - Tutela del patrimonio informatico aziendale: un incontro ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3045C3S2/Cuneo---Tutela-del-patrimonio-informatico-aziendale--un-incontro.htm Tue, 11 Jul 2023 22:07:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3045C3S2/Cuneo---Tutela-del-patrimonio-informatico-aziendale--un-incontro.htm I dati informatici fanno parte a tutti gli effetti del patrimonio aziendale, come le risorse finanziarie e umane: occorre allora proteggerli ed evitarne utilizzi non autorizzati da parte di terzi.
Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo organizza, in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri, un incontro gratuito sulla cyber security per approfondire questo tema con l'aiuto di esperti.

]]> I dati informatici fanno parte a tutti gli effetti del patrimonio aziendale, come le risorse finanziarie e umane: occorre allora proteggerli ed evitarne utilizzi non autorizzati da parte di terzi.
Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Cuneo organizza, in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri, un incontro gratuito sulla cyber security per approfondire questo tema con l'aiuto di esperti.

L'incontro si svolgerà giovedì 13 luglio alle ore 17:00 presso la Camera di commercio di Cuneo ed è rivolto a tutte le imprese del territorio.

La partecipazione è gratuita - si prega di inviare una conferma di presenza via mail all'indirizzo imprenditoria.femminile@cn.camcom.it entro mercoledì 12 luglio.

 

 

 

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Ben-essere e prestiti. Gestire il debito senza ansie: nuovo webinar di Donne in attivo ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3041C3S2/Ben-essere-e-prestiti--Gestire-il-debito-senza-ansie--nuovo-webinar-di-Donne-in-attivo.htm Mon, 10 Jul 2023 12:07:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3041C3S2/Ben-essere-e-prestiti--Gestire-il-debito-senza-ansie--nuovo-webinar-di-Donne-in-attivo.htm Donne in Attivo è il percorso di educazione finanziaria agile e gratuito, con docenti ed esperti che offrono strumenti per orientarsi in modo consapevole. Il progetto è promosso dal ministero delle Imprese e del Made in Italy e da Unioncamere, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. Obiettivo: fornire alle donne, in quanto cittadine e consumatr ]]> Donne in Attivo è il percorso di educazione finanziaria agile e gratuito, con docenti ed esperti che offrono strumenti per orientarsi in modo consapevole. Il progetto è promosso dal ministero delle Imprese e del Made in Italy e da Unioncamere, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. Obiettivo: fornire alle donne, in quanto cittadine e consumatrici, i concetti e le informazioni necessarie a garantire loro un’adeguata alfabetizzazione finanziaria: anche in questo ambito, infatti, esiste un forte divario di genere, a sfavore delle donne.

Quest’anno il progetto propone quattro appuntamenti formativi e un laboratorio liberamente fruibile dalle partecipanti che vorranno cimentarsi in un lavoro di gruppo.

Quello di mercoledì 12 luglio 2023 è il terzo appuntamento, dal titolo "Ben-essere e prestiti: gestire il debito senza ansie". Durante il webinar verranno affrontate due tematiche di grande attualità: il debito e gli errori cognitivi più comuni in ambito finanziario. Si parlerà degli strumenti di prestito classici per i risparmiatori, a quali fattori prestare attenzione per non indebitarsi troppo e dei “bias”, ovvero gli errori più frequenti che il nostro cervello è portato a compiere quando si opera una decisione finanziaria. Verranno ripresi i quattro pilastri del benessere finanziario, con alcune riflessioni riguardanti casi di sovraindebitamento, con un cenno alle nuove forme di finanza alternativa come il crowdfunding. Chiuderà il programma un intervento sul “Microcredito di libertà”, progetto dell’ Ente Nazionale per il Microcredito rivolto alle donne vittime di violenza.

Partner tecnici sono Innexta e SiCamera.

 

Il programma del webinar del 12 luglio 2023

Registrazione online

Per informazioni: info@donneinattivo.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Chieti - Pescara: Phenomena incontra Mediterranea, si celebra l'imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3043C3S2/Chieti---Pescara--Phenomena-incontra-Mediterranea--si-celebra-l-imprenditoria-femminile.htm Thu, 06 Jul 2023 14:07:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3043C3S2/Chieti---Pescara--Phenomena-incontra-Mediterranea--si-celebra-l-imprenditoria-femminile.htm Mediterranea si tinge di rosa. Quest’anno, sbarca al porto turistico Phenomena, manifestazione dedicata all’imprenditoria femminile del Mezzogiorno. Una due giorni all’insegna delle eccellenze della enogastronomia, della moda e del design che vede protagoniste le Donne del Mediterraneo.

L’evento nasce dalla collaborazione tra IFTA – Independent Fashion Talent Association, Regione Abruzzo, Camera di C ]]> Mediterranea si tinge di rosa. Quest’anno, sbarca al porto turistico Phenomena, manifestazione dedicata all’imprenditoria femminile del Mezzogiorno. Una due giorni all’insegna delle eccellenze della enogastronomia, della moda e del design che vede protagoniste le Donne del Mediterraneo.

L’evento nasce dalla collaborazione tra IFTA – Independent Fashion Talent Association, Regione Abruzzo, Camera di Commercio di Chieti Pescara, Camera di Commercio del Gran Sasso d'Italia ed Agenzia di Sviluppo.

Venerdì 7 e sabato 8 luglio sono previsti gli incontri B2B tra le imprenditrici attive nei settori agroalimentare, moda e arredo di design e una delegazione di operatori esteri provenienti principalmente da Francia, Germania, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Inghilterra, Russia, Svizzera e Israele.

Il Salone sarà aperto al pubblico dalle 10.00 alle 19.00 con ingresso libero. Sarà possibile visitare gli stand di oltre 50 aziende di eccellenza.dei settori food, design e fashion.

La manifestazione si chiuderà sabato 8 alle 22.00 con una sfilata di moda all'interno dell'arena del Marina di Pescara.

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Como - Lecco: In azienda la parit├á fa la differenza. Verso la certificazione della parit├á di genere ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3038C3S2/-Como---Lecco--In-azienda-la-paritÓ-fa-la-differenza--Verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere--.htm Fri, 23 Jun 2023 17:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3038C3S2/-Como---Lecco--In-azienda-la-paritÓ-fa-la-differenza--Verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere--.htm In azienda la parità fa la differenza. Verso la certificazione della parità di genere
Evento di presentazione del bando della Regione Lombardia
Mercoledì 28 giugno presso Lariofiere, Erba, provincia di Como. Aprono i lavori la consigliera di parità provinciale di Como Franca Anzani  e Antonella Mazzoccato, presidente del Comitato per la promozione dell'Imprenditoria femminile de ]]>
In azienda la parità fa la differenza. Verso la certificazione della parità di genere
Evento di presentazione del bando della Regione Lombardia
Mercoledì 28 giugno presso Lariofiere, Erba, provincia di Como. Aprono i lavori la consigliera di parità provinciale di Como Franca Anzani  e Antonella Mazzoccato, presidente del Comitato per la promozione dell'Imprenditoria femminile della Camera di commercio Como - Lecco.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Educazione finanziaria, al via la III edizione di 'Donne in attivo' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3037C3S2/Educazione-finanziaria--al-via-la-III-edizione-di--Donne-in-attivo-.htm Wed, 21 Jun 2023 16:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3037C3S2/Educazione-finanziaria--al-via-la-III-edizione-di--Donne-in-attivo-.htm Martedì 27 giugno appuntamento con il primo dei 4 nuovi webinar di Donne in Attivo, il progetto di educazione finanziaria finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e promosso da Unioncamere con il supporto di
Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. 

Un percorso di ed ]]> Martedì 27 giugno appuntamento con il primo dei 4 nuovi webinar di Donne in Attivo, il progetto di educazione finanziaria finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy e promosso da Unioncamere con il supporto di
Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. 

Un percorso di educazione finanziaria agile e gratuito, per imparare a gestire (meglio) le tue finanze e guadagnare autonomia e serenità nelle piccole e grandi decisioni economiche della vita, che si tratti di acquisti, risparmi o investimenti.

Le attività previste da Donne in attivo esplorano la teoria e la pratica dell’educazione finanziaria, con momenti di interazione e di condivisione di esperienze personali, con il supporto di docenti, esperti e testimonial.

Quest’anno il Progetto propone quattro appuntamenti formativi e un laboratorio liberamente fruibile dalle partecipanti che vorranno cimentarsi in un lavoro di gruppo.

Donne in attivo è partito nel 2021 con i primi tre webinar (su educazione finanziaria di base, gender equality e ruolo del consumatore) ed è proseguito con 5 nuovi incontri nel 2022 (su previdenza, finanza etica, risparmi, investimenti, innovazione digitale e strumenti di pagamento, tecniche di negoziazione).

I video di tutti gli incontri formativi sono disponibili nella sezione Tutti i video e sul canale youtube di Donne in Attivo.

Partner tecnici: Innexta e Si.Camera

Per informazioni: info@donneinattivo.it

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cuneo e Torino - Incontri sul percorso verso la certificazione della parit├á di genere. Un'opportunit├á per le imprese ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3036C3S2/Cuneo-e-Torino---Incontri-sul-percorso-verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere--Un-opportunitÓ-per-le-imprese.htm Mon, 19 Jun 2023 21:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3036C3S2/Cuneo-e-Torino---Incontri-sul-percorso-verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere--Un-opportunitÓ-per-le-imprese.htm Sulla base dell'accordo Dipartimento Pari Oppotunità - Unioncamere per l’implementazione del sistema nazionale di certificazione della parità di genere - missione 5 del PNRR - si terranno due appuntamenti a Cuneo e a Torino per presentare le Linee guida della prassi UNI/Pdr 125:2022. Gli incontri si svolgeranno rispettivamente il 26 e il 27 giugno Sulla base dell'accordo Dipartimento Pari Oppotunità - Unioncamere per l’implementazione del sistema nazionale di certificazione della parità di genere - missione 5 del PNRR - si terranno due appuntamenti a Cuneo e a Torino per presentare le Linee guida della prassi UNI/Pdr 125:2022. Gli incontri si svolgeranno rispettivamente il 26 e il 27 giugno.
Il “Sistema di certificazione della parità di genere” è un intervento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) a titolarità del Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri: apre una nuova finestra, volta ad accompagnare ed incentivare le imprese ad adottare policy adeguate a ridurre il divario di genere in tutte le aree maggiormente critiche per la crescita professionale delle donne.

Programma CUNEO

Programma TORINO

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Pordenone Udine - Alla scoperta della nuova imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3035C3S2/Pordenone-Udine---Alla-scoperta-della-nuova-imprenditoria-femminile.htm Mon, 12 Jun 2023 14:06:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3035C3S2/Pordenone-Udine---Alla-scoperta-della-nuova-imprenditoria-femminile.htm Lunedì 19 giugno, dalle ore 15.00, presso la sede di Udine della Camera di commercio di Pordenone-Udine (Piazza Venerio, 8 - 1° piano - Sala Valduga) si terrà l'incontro a tema: 'Alla scoperta della nuova imprenditoria femminile. Situazione attuale e proposte per il futuro'.

Una tavola rotonda tra neo imprenditrici organizzata dalla Camera di commercio e il Comitato Im ]]> Lunedì 19 giugno, dalle ore 15.00, presso la sede di Udine della Camera di commercio di Pordenone-Udine (Piazza Venerio, 8 - 1° piano - Sala Valduga) si terrà l'incontro a tema: 'Alla scoperta della nuova imprenditoria femminile. Situazione attuale e proposte per il futuro'.

Una tavola rotonda tra neo imprenditrici organizzata dalla Camera di commercio e il Comitato Imprenditoria femminile per un confronto su diverse tematiche: opportunità del fare impresa, difficoltà incontrate nel proprio lavoro sin dalle fasi iniziali di apertura della propria attività, soluzioni e necessità emerse dalla propria esperienza, la gestione del tempo.
L’incontro si propone di stimolare il modello di “donne che supportano donne” per individuare le sfide da affrontare nel futuro e proporre azioni concrete volte a sostenere l’imprenditoria femminile.

PROGRAMMA


15:00 | Apertura e saluti
Cécile VANDENHEEDE, Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile
15:05 | Introduzione ai lavori
Alessia RAMPINO, Componente del Comitato Imprenditoria Femminile
15:10 | Tavola rotonda
La parola alle imprenditrici e alle loro esperienze


Si confrontano:
Ambra TILATTI, Adelaide 1931 (Confartigianato Udine)
Dayana Mejias ROMAN, Apprendo srl (Confindustria Udine)
Rebeca FUZINATTO, Simbiotica srl (Confindustria Udine)
Modera: Monica BORTOLI, Business Coach & HR Consultant


16:10 | Domande e proposte dal pubblico
16:20 | Conclusioni
Maria Lucia PILUTTI, Segretario Generale della Camera di commercio di Pordenone-Udine


Informazioni: Tel. 0432 273508 - 0434 381602
Adesioni: https://shorturl.at/sGRY8

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Padova - Open day Imprenditoria Femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3034C3S2/Padova---Open-day-Imprenditoria-Femminile.htm Tue, 30 May 2023 12:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3034C3S2/Padova---Open-day-Imprenditoria-Femminile.htm Il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Padova organizza un’intera giornata dedicata alle donne che già fanno impresa o che vogliono mettersi in proprio.

Il prossimo 7 giugno, presso Le Village Triveneto – Padova, potrete infatti:

partecipare in presenza a seminari per raccogliere informazioni e dare slancio alle vostre idee e attività
approfondire ]]> Il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Padova organizza un’intera giornata dedicata alle donne che già fanno impresa o che vogliono mettersi in proprio.

Il prossimo 7 giugno, presso Le Village Triveneto – Padova, potrete infatti:

partecipare in presenza a seminari per raccogliere informazioni e dare slancio alle vostre idee e attività
approfondire individualmente con le Associazioni di categoria padovane i vari aspetti burocratico/fiscali e i finanziamenti.
Ospite speciale Invitalia, che parlerà dei bandi pubblici nazionali attualmente disponibili e incontrerà individualmente chi volesse approfondirli.

Infine sarà possibile ottenere il rilascio della firma digitale e dello SPID, strumenti utili per svolgere al meglio il vostro lavoro.

ISCRIVITI ALL'EVENTO

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Cagliari - 'Parit├á di genere, nuovi orizzonti', incontro in Camera di commercio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3031C3S2/Cagliari----ParitÓ-di-genere--nuovi-orizzonti---incontro-in-Camera-di-commercio.htm Tue, 23 May 2023 10:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3031C3S2/Cagliari----ParitÓ-di-genere--nuovi-orizzonti---incontro-in-Camera-di-commercio.htm Il 25 Maggio il Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Cagliari Oristano organizza il convegno: “Parità di genere, nuovi orizzonti”.

L'evento ha l'obiettivo di promuovere una cultura permanente della parità di genere in tutte le attività economiche e sociali e nei contesti aziendali. A tal fine saranno illustrati gli incentivi previsti a favore delle MPMI ]]> Il 25 Maggio il Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Cagliari Oristano organizza il convegno: “Parità di genere, nuovi orizzonti”.

L'evento ha l'obiettivo di promuovere una cultura permanente della parità di genere in tutte le attività economiche e sociali e nei contesti aziendali. A tal fine saranno illustrati gli incentivi previsti a favore delle MPMI che vorranno implementare le linee guida UNI/PdR 125:2022 ed i vantaggi previsti dalla normativa nazionale per le imprese certificate per la Parità di Genere.

Il sistema camerale italiano ha infatti siglato un accordo con il Dipartimento delle Pari opportunità (DPO), sottoscritto il 15 settembre 2022, ai sensi dell’art. 15 della legge 241/1990, per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNNR). L’accordo ha per oggetto il «Sistema Nazionale di Certificazione della Parità di Genere» finalizzato a favorire la certificazione della parità di genere delle MPMI indipendentemente dal settore, dalla forma giuridica e dalla localizzazione geografica.

La finalità del Sistema di certificazione della parità di genere alle imprese è quella di favorire l’adozione di politiche per la parità di genere e per l’empowerment femminile a livello aziendale e quindi di migliorare la possibilità per le donne di accedere al mercato del lavoro, di leadership e di armonizzazione dei tempi vita.

Programma dell'evento
- ore 9.30 accoglienza partecipanti
   Coordina i lavori il Segretario Generale della CCIAA - Cristiano Erriu
- ore 10.00 Inizio Lavori - Saluti Istituzionali
   Maurizio de Pascale - Presidente CCIAA CA-OR
   Ada Lai - Assessora regionale al lavoro
   Paolo Truzzu - Sindaco di Cagliari
   Maria Tiziana Putzolu - Consigliera Regionale di Parità
- ore 10.30 Daniela Schirru Presidente C.I.F. - Presentazione programma di attività Comitato Imprenditoria Femminile CCIAA CA-OR
- ore 10.40 Monica Onori - Si Camera – L’impegno del sistema camerale per la parità di genere
- ore 11.00 Antonio Romeo – Unioncamere - Il sistema di certificazione della parità di genere e la struttura degli incentivi nazionali
- ore 11.30 Claudia Rabellino Becce – Soroptimist international, club Cagliari - Donne e lavoro, la corsa a ostacoli verso la parità
- ore 11.45 Le imprese certificate, esperienze e testimonianze (Vaalch srl – Inspectorate Italia srl – Consorzio Parsifal)
- ore 12.15 Dibattito
- ore 13.00 Conclusione lavori

Dove
Salone delle riunioni della Camera di commercio di Cagliari-Oristano - Largo Carlo Felice 72 Cagliari

ISCRIZIONI

Segreteria organizzativa: segreteriacif@caor.camcom.it

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Pordenone - Convegno 'Nuove opportunit├á per uno sviluppo sostenibile. Cultura di welfare e parit├á di genere' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3030C3S2/Pordenone---Convegno--Nuove-opportunitÓ-per-uno-sviluppo-sostenibile--Cultura-di-welfare-e-paritÓ-di-genere-.htm Mon, 22 May 2023 12:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3030C3S2/Pordenone---Convegno--Nuove-opportunitÓ-per-uno-sviluppo-sostenibile--Cultura-di-welfare-e-paritÓ-di-genere-.htm Certificazione di genere sotto la lente d’ingrandimento mercoledì 24 maggio dalle 15 alle 18, all’ex convento di San Francesco con il convegno “Nuove opportunità per uno sviluppo sostenibile. Cultura di welfare e parità di genere”, per iniziativa della Commissione pari opportunità del Comune di Pordenone, in sinergia con gli ordini professionali pordenonesi di Avvocati, Consulenti del lavo ]]> Certificazione di genere sotto la lente d’ingrandimento mercoledì 24 maggio dalle 15 alle 18, all’ex convento di San Francesco con il convegno “Nuove opportunità per uno sviluppo sostenibile. Cultura di welfare e parità di genere”, per iniziativa della Commissione pari opportunità del Comune di Pordenone, in sinergia con gli ordini professionali pordenonesi di Avvocati, Consulenti del lavoro, commercialisti ed esperti contabili, insieme con l’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, l’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Pordenone, la CCIAA di Udine e Pordenone e il suo Comitato per l’Imprenditoria Femminile, Confindustria Alto Adriatico, Confcommercio-Terziario Donna.

«I divari tra uomini e donne restano un elemento di freno alla crescita sociale ed economica e la certificazione di genere può essere uno strumento concreto di intervento. È tuttavia necessario che questa misura sia conosciuta e promossa il più possibile tra le imprese, e a tal fine servono sinergie tra tutti gli attori locali – spiega Chiara Cristini, presidente della Commissione pari opportunità del Comune di Pordenone –. Per questo abbiamo ritenuto importante attivare una collaborazione con gli ordini professionali e le categorie economiche, consapevoli che la misura potrà avere un impatto positivo per tutta la comunità».

Evidenzia Guglielmina Cucci, assessore alle Politiche Sociali e Pari Opportunità del Comune di Pordenone: «Sarà un momento di confronto e dialogo di grande interesse, non solo per le aziende, ma anche per l’amministrazione. L’incontro consolida quel modo di lavorare in squadra e per obiettivi concreti che ci caratterizza. Da anni stiamo adottando una lettura della città in ottica di genere, con un focus anche sul mondo del lavoro e sui bisogni di conciliazione dei tempi lavorativi e familiari, per sviluppare politiche sociali e di parità che diano risposte efficaci al territorio. Siamo infatti consapevoli che solo attraverso le sinergie tra l’amministrazione, il suo organismo di pari opportunità e gli attori chiave del territorio potremo ottenere risultati di lungo periodo ed efficaci».

Introdotta attraverso il PNRR e prevista dalla legge 162 del 2021, la certificazione di genere è una misura che si propone di favorire l’occupazione femminile, i percorsi di carriera e superare il divario salariale, diffondendo pratiche di welfare aziendale e di conciliazione dei tempi vita-lavoro. In Italia sono 178 i siti produttivi che, a fine 2022, risultavano coinvolti dal percorso della certificazione della parità di genere, percorso che permette di misurare il “grado di maturità organizzativa di un’impresa” raggiunto in 6 aree (cultura e strategia; governance; risorse umane; opportunità di crescita e di inclusione delle donne in azienda; equità remunerativa per genere e tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro), attraverso indicatori qualitativi e quantitativi specifici. La certificazione consente alle aziende di avere sgravi contributivi e premialità negli appalti pubblici. Attualmente però sono ancora pochissime le aziende certificate in Friuli Venezia Giulia e nel Pordenonese, da qui l’idea del convegno che vale anche come evento formativo per le professioni ordinistiche, giornalisti compresi, che si propone di approfondire la conoscenza e la modalità di attuazione degli strumenti introdotti dalla PdR/UNI 125:2022: una linea guida che può aiutare aziende e consulenti a capire come avviarsi alla certificazione e quali sono gli impatti e le modalità di intervento previsti a livello organizzativo.

L’incontro, moderato dal giornalista Maurizio Pertegato, sarà aperto dai saluti istituzionali dell’assessore alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità del Comune di Pordenone, Guglielmina Cucci, dell’avvocato Igor Visentin, presidente Ordine Avvocati di Pordenone, di Pier Luigi Giol, presidente Ordine Consulenti del Lavoro di Pordenone, di Cristiano Degano, presidente Ordine Giornalisti Fvg, e dal dott. Alberto Sandrin, presidente Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili di Pordenone. La dott.ssa Chiara Cristini introdurrà i lavori richiamando le motivazioni per cui è stata introdotta la certificazione. Seguiranno gli approfondimenti tecnici dal punto di vista normativo, con un excursus della legislazione vigente in materia a cura dell’avvocato Alberto Rumiel, uno sguardo sulla parità di genere nel mondo del lavoro da parte di Anna Raffin, Consulente del Lavoro, un contributo sul valore e la presenza delle donne in economia portato da Paola Dalle Molle, vice presidente dell’OdG FVG e un focus sulla connessione tra parità di genere e sostenibilità da parte di Chiara Mio, professoressa ordinaria di Economia aziendale a Ca’ Foscari e Dottoressa Commercialista. Non mancheranno due testimonianze aziendali del territorio con Dal Ben Spa e Cimolai spa. Sono previsti crediti formativi per gli ordini professionali coinvolti.


(Fonte: https://www.nordest24.it)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Treviso - Festival 'Treviso Citt├á per le Donne': sei convegni e visite guidate a tema femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3027C3S2/Treviso---Festival--Treviso-CittÓ-per-le-Donne---sei-convegni-e-visite-guidate-a-tema-femminile.htm Wed, 03 May 2023 20:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3027C3S2/Treviso---Festival--Treviso-CittÓ-per-le-Donne---sei-convegni-e-visite-guidate-a-tema-femminile.htm Da mercoledì 3 e fino a sabato 6 maggio Treviso accenderà i riflettori sulle tematiche che ruotano attorno al mondo femminile e al divario di genere. Il Salone di Palazzo dei Trecento ospiterà infatti la seconda edizione del Festival “Treviso Città per le Donne”, iniziativa promossa dal Comune, dalla Commissione Comunale Pari Opportunità e dal Progetto Donne Veneto con il supporto di Spazio Don ]]> Da mercoledì 3 e fino a sabato 6 maggio Treviso accenderà i riflettori sulle tematiche che ruotano attorno al mondo femminile e al divario di genere. Il Salone di Palazzo dei Trecento ospiterà infatti la seconda edizione del Festival “Treviso Città per le Donne”, iniziativa promossa dal Comune, dalla Commissione Comunale Pari Opportunità e dal Progetto Donne Veneto con il supporto di Spazio Donna Treviso.

Il programma prevede sei convegni e una serie di eventi collaterali per stimolare una riflessione comune attorno alla Città e alle donne avvalendosi del coinvolgimento di diversi rappresentanti dal mondo della cultura, dell’istruzione, del commercio e della politica.

“Questo è il secondo appuntamento che affronta i temi della specificità femminile nei diversi campi – commenta Valeria Zagolin, presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Treviso – ,consapevoli che ridare spazio alle esigenze e alla progettualità delle donne significa migliorare la vita di tutti”.

“Treviso città per le donne, vuol dire per noi costruire una città aperta, inclusiva, facile, che coinvolga e accolga, e questo si può fare solo lavorando assieme: istituzioni, enti, associazioni e cittadine e cittadini” aggiunge Francesca Neroni, presidente dell’Associazione Progetto Donne Veneto.

Sei convegni a Palazzo dei Trecento
Oggi mercoledì dalle 15.30 alle 18, si terrà il primo appuntamento “Una città è sicura quando si cura” moderato da Valeria Zagolin e introdotto da Ivana Padoan, professoressa associata del dipartimento di Filosofia e Beni culturali dell’Università Ca’ Foscari Venezia, con un saluto di Alessandra Pellin del Centro Selisi dell’Università Ca’ Foscari. La tavola rotonda vede la partecipazione di Stefania Cernuschi, pedagogista clinica, operatrice del CAV Telefono Rosa di Treviso O.D.V., di Manuela De Bernardin Stadoan, questore di Treviso, Antonio Marcomini, prorettore vicario dell’università Ca’ Foscari, dei rappresentanti della consulta provinciale degli studenti e della dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Barbara Sardella.

Giovedì 4 maggio, dalle 9.30 alle 12, il secondo convegno “Fare spazio condiviso” sarà moderato dall’architetta e consigliera segretaria di FATV Gabriella Bravin. All’incontro, introdotto da Marta Baretti, architetta e consigliera della Segretaria Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Treviso, interverranno Sara Basso, professoressa associata del Dipartimento di Ingegneria e Architettura all’Università di Trieste che affronterà il tema “Rigenerazione urbana e abitare condiviso in una prospettiva di genere: temi e questioni”. Al convegno saranno presenti anche Ema Dumani, membro del parlamento del terzo distretto di Vienna e Roberto Bonaventura, dirigente del settore urbanistica del Comune di Treviso con una relazione dal titolo “Favorire il co-housing. La normativa e l’esperienza nel territorio”.

Sempre giovedì 4 maggio dalle 15.30 alle 18 sarà la volta del terzo appuntamento con il focus “Donne in viaggio: Treviso destinazione femminile” con Francesca Neroni, presidente dell’Associazione Progetto Donne Veneto, Sara Carniel, titolare impresa vinicola “Vite in Rosa”, Giulia Casagrande, presidente della Fondazione Marca Treviso, Alessia Del Bianco Rizzardo, referente per il turismo accessibile e sostenibile PromoTurismo Fvg, Laura Favaretti, direttrice del Padova Convention camp Visitors Bureau, Elisabetta Fogarin, presidente del Consorzio Ville Venete, Moira Mascotto, direttrice del Museo Gypsoteca Canova di Possagno, Valeria Minghetti, responsabile area ricerca del CISET, Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica fondato da Ca’ Foscari e Regione Veneto, Dania Sartorato, presidente di FIPE e Confcommercio Unione provinciale, Valentina Zanon, titolare dell’hotel “Alla Torre” di Castelfranco Veneto. Le conclusioni sono affidate a Roberta Garibaldi, vicepresidente dell’Ocse comitato turismo.

Venerdì 5 maggio, dalle 9.30 alle 12, il convegno “I tanti volti della medicina di genere”, sarà moderato da Maria Domenica Pedone, direttrice f.f. Spisal. Interverranno Giovannella Baggio del Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di genere, Mojgan Azadegan, responsabile del Centro di coordinamento regionale salute e medicina di genere Regione Toscana, Monica Calamai, direttrice generale dell’Azienda Usl di Ferrara, Mariangela Spano, psichiatra, referente del percorso di psichiatria di genere e Catia Morellato, medica di Pronto soccorso, nonché componente del tavolo di coordinamento regionale per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne.

Nel pomeriggio di venerdì 5 maggio dalle 15.30 alle 18.00 il Festival approfondisce il tema “La Certificazione della parità di Genere” con Valeria Zagolin, Barbara Barbon, presidente del Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Treviso e Belluno, Tiziana Botteon, consigliera di Parità della Provincia di Treviso e Monica Gussoni, dirigente Area Risorse Umane dell’Università Ca’ Foscari con un intervento dal titolo “Il percorso certificativo dell’Università di Ca’ Foscari”. Seguirà infine il talk di Paolo Palma, presidente della Commissione Pari Opportunità dell’Odcec con l’approfondimento “Il commercialista assistente dell’impresa negli adempimenti per la certificazione”.

Il Festival si chiuderà sabato 6 maggio con l’ultimo convegno, previsto dalle 9.30 alle 12, dal titolo “La città di domani: le politiche pubbliche per le pari opportunità” moderato da Valentina Pizzol, avvocata e commissaria della Commissione Pari Opportunità di Treviso. Il primo intervento, a cura di Milena Dai Pra, presidente dell’Associazione Soroptimist, s’intitola “La città ideale. Presentazione della ricerca dell’Associazione Soroptimist”. Seguiranno Nadia Paccagnan, coordinatrice di Spazio Donna e Spazio Famiglia del Comune di Treviso, Maria Terranova, presidente Anci Nazionale e sindaca di Termini Imerese, Antonio Ragonesi, responsabile Anci Nazionale area Sicurezza e Legalità Pari Opportunità e Servizio Civile, Cura del territorio e Politiche europee e Monica Esposito, responsabile del gruppo di ricerca Prospettive di genere nel mercato del lavoro e nelle politiche pubbliche INAPP con il talk “Il gap irrisolto: lavoro non retribuito e occupazione femminile”.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Trentino - Imprenditorialit├á femminile. Ciclo di incontri seminariali dall'8 al 24 maggio 2023 ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3025C3S2/Trentino---ImprenditorialitÓ-femminile--Ciclo-di-incontri-seminariali-dall-8-al-24-maggio-2023.htm Tue, 02 May 2023 14:05:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3025C3S2/Trentino---ImprenditorialitÓ-femminile--Ciclo-di-incontri-seminariali-dall-8-al-24-maggio-2023.htm Dall’8 maggio fino al 24 maggio 2023 sarà possibile partecipare al ciclo di incontri dal titolo “IMPRESA DONNA”, organizzato da Agenzia del Lavoro, in collaborazione con la Commissione provinciale per le Pari Opportunità, il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile della Camera di commercio e con Tsm – Trentino School of Management.

L’iniziativa, or ]]> Dall’8 maggio fino al 24 maggio 2023 sarà possibile partecipare al ciclo di incontri dal titolo “IMPRESA DONNA”, organizzato da Agenzia del Lavoro, in collaborazione con la Commissione provinciale per le Pari Opportunità, il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile della Camera di commercio e con Tsm – Trentino School of Management.

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Commissione provinciale per le Pari Opportunità, il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile e Tsm-Trentino School of Management, si pone l’ambizioso obiettivo di promuovere la partecipazione delle donne nel mercato del lavoro e di sostenerne il coinvolgimento in attività imprenditoriali riducendo la segregazione settoriale e aumentando la rappresentazione in settori più innovativi e redditizi da un punto di vista economico.

Il ciclo di incontri si compone di un momento seminariale utile a inquadrare le questioni contenutistiche più rilevanti e di 4 workshop tematici che consentiranno di approfondire vari temi attraverso il contributo di testimonial ed esperti/e e a cui sarà possibile iscriversi anche separatamente.

Il Seminario e i 4 workshop tematici

Il Seminario “Imprese al femminile”, che si terrà lunedì 8 maggio dalle ore 16.00 alle 18.30 presso la Sala Calepini (CCIAA), Via Calepina 13 a Trento, ha l'obiettivo di fornire un’introduzione della situazione femminile nel mercato del lavoro e, in particolare, nel mondo dell’imprenditorialità, con uno sguardo attento ai temi relativi all’equilibrio di genere e allo stato dell’arte in tema di pari opportunità nelle aziende e all'importanza delle sinergie sul territorio per favorire la nascita e lo sviluppo delle imprese femminili. In questo contesto saranno approfondite, con specifici studi di caso, le reti e le imprese e le reti esistenti a prevalenza femminile e l'imprenditoria femminile nell’Euregio. Uno spazio sarà inoltre riservato agli strumenti di accesso al credito pensati per le imprese al femminile e agli interventi messi in campo dalla Provincia autonoma di Trento a sostegno all’imprenditorialità femminile.

A seguito dell’evento seminariale, saranno inoltre proposti 4 workshop tematici dal titolo “Strumenti di sostegno all’imprenditoria femminile”, il cui obiettivo è quello approfondire,  attraverso un approccio pratico, i vari temi connessi al ruolo femminile nel mondo imprenditoriale attraverso il contributo di esperti/e e di stimolare il confronto tra i/le partecipanti.

Di seguito il dettaglio dei workshop a cui è possibile iscriversi:

1) Workshop INNOVAZIONE | Mercoledì 17 maggio | ore 14.00 - 16.00
presso la Sala conferenze Isa, viale Adriano Olivetti 36, quartiere Le Albere

2) Workshop FINANZIAMENTI | Mercoledì 17 maggio | ore 16.00 - 18.00
presso la Sala conferenze Isa, viale Adriano Olivetti 36, quartiere Le Albere

3) Workshop RETI E FORMAZIONE | Mercoledì 24 maggio | ore 14.00 - 16.00
presso la Sala conferenze Isa, viale Adriano Olivetti 36, quartiere Le Albere

4) Workshop CONCILIAZIONE | Mercoledì 24 maggio |  ore 16.00 - 18.00
presso la Sala conferenze Isa, viale Adriano Olivetti 36, quartiere Le Albere

Per partecipare al Seminario e/o ai workshop, effettua l'iscrizione 2023 sul sito di Tsm - Trentino School of Management.

Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione accedere alla pagina dedicata sul sito di Agenzia del Lavoro: www.agenzialavoro.tn.it/TESTI-AVVISI/EVENTO-IMPRESA-DONNA-Seminario-e-workshop-invito-alla-partecipazione 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Piacenza - Evento per la raccolta fondi a favore del reparto di Pediatria e Neonatologia dell'Ospedale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3024C3S2/Piacenza---Evento-per-la-raccolta-fondi-a-favore-del-reparto-di-Pediatria-e-Neonatologia-dell-Ospedale.htm Fri, 21 Apr 2023 13:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3024C3S2/Piacenza---Evento-per-la-raccolta-fondi-a-favore-del-reparto-di-Pediatria-e-Neonatologia-dell-Ospedale.htm Iniziativa destinata alla raccolta fondi a favore del reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Piacenza, al fine di avviare il progetto L’ INCANTO DI NASCERE di Annachiara Farneti.
Con l’iniziativa il Comitato vuole ricordare LAURA LUSIGNANI, membro storico del Comitato che si è spesa con grande impegno a sostegno dell’imprenditoria femminile e che ha creduto nella canto ]]>
Iniziativa destinata alla raccolta fondi a favore del reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Piacenza, al fine di avviare il progetto L’ INCANTO DI NASCERE di Annachiara Farneti.
Con l’iniziativa il Comitato vuole ricordare LAURA LUSIGNANI, membro storico del Comitato che si è spesa con grande impegno a sostegno dell’imprenditoria femminile e che ha creduto nella cantoterapia come strumento di cura e benessere.
EVENTO TITOLO VOCI DI DONNE PER L’AURA
DATA: 20 maggio 2023, ore 21.00
LOCATION: TEATRO VERDI FIORENZUOLA D’ARDA
ORGANIZZAZIONE: Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile in collaborazione con la Scuola di Musica Mangia del Comune di Fiorenzuola D’Arda.
PATROCINI: Comune di Fiorenzuola D’Arda, Camera di Commercio di Piacenza
PROTAGONISTI: Il comitato valorizzerà talenti artistici femminili ed associazioni del nostro territorio creando sinergie con gli stessi. 
PROGETTO INCANTO DI NASCERE
Il ricavato della serata sarà interamente destinato a far ripartire presso il reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Piacenza, il progetto di Cantoterapia “L’InCanto di Nascere” ai favore dei bambini nati prematuri. Tale progetto, iniziato come pilota nel 2017, ha preso vita dal Cuore di Anna Chiara Farneti, musicologa, cantante e cantoterapista.
L’idea si concretizza grazie alle intuizioni nate dal dialogo con l’Associazione Spazio Tesla al IV° Convegno di Fisica e Medicina Quantistica del 2016, dalle intuizioni della psicologa Chiara Ferri e del life coach Alessandro Benetti ma soprattutto  dall'accogliente entusiasmo del Primario del reparto di Pediatria e Neonatologia, il Prof. Biasucci.
È nell'energia del motto "Insieme è possibile’"che il progetto approda ad una seconda fase di sviluppo per la ricerca ed il sostegno immediato dei piccoli nascituri e delle loro famiglie, con la contestuale nascita dell’Associazione che lo coordina.
L’idea è nata per dare un supporto innovativo, non invasivo e amorevole ai bambini in difficoltà e ai loro genitori, attraverso l’ascolto della Voce del Cuore® di Anna Chiara Farneti, un canto creato appositamente per loro, con armonie, frequenze e intensità adeguate a ciascun bambino e genitore.
L’utilizzo particolarmente innovativo che la Dott.ssa Farneti fa della voce e del canto ha riscontrato, negli ultimi anni, molti benefici su adulti e bambini, verificati anche attraverso apposite apparecchiature in grado di osservare i cambiamenti fisici, emozionali ed energetici avvenuti durante e dopo l’ascolto. Sono stati condotti molti studi sull’applicazione della musicoterapia alla medicina e nello specifico alla neonatologia. La Musica, secondo alcuni studi, riduce nei bebè la sofferenza durante una serie di procedure mediche dolorose e li aiuta a dormire meglio e a mangiare di più, quindi a crescere più velocemente (conseguentemente a essere dimessi prima dall’ospedale). Gli studi sull’argomento hanno evidenziato però che il bambino prematuro, visto il suo incompleto sviluppo del sistema uditivo, può essere infastidito dalle frequenze acute dei suoni, il Canto invece, essendo strumento umano rientra nella sfera di suoni e risonanze comunicative appartenenti per natura all’essere umano e quindi positivamente stimolanti anche in questa fase della crescita psico-fisica. Il canto in assolo, senza l’ausilio di strumenti meccanici, realizzato da un professionista della voce può ulteriormente migliorare questo tipo di stimolazione positiva. Gli interventi si realizzeranno a cadenza prestabilita con la creazione di cd audio dedicati.

Il Prof. Biasucci, intervenuto alla conferenza stampa, ha ricordato come da qualche mese il reparto di Pediatria e Neonatologia sia diventato un reparto universitario e che attualmente si è riusciti a passare dalla cura di neonati di 32 settimane, alla cura di neonati di sole 30 settimane. Recentemente un neonato di 960 gr, ha raggiunto i 1900 gr. Il Prof. Biasucci ha ribadito l’importanza di creare un ambiente favorevole al neonato ricoverato in ospedale, cercando di rendere più dolce la situazione nella quale è inserito. Tutto questo determina il conseguimento di risultati clinici rilevanti non solo nell’immediato ma anche a distanza nel tempo, favorendo al contempo il rafforzamento del legame mamma-neonato ma anche papà-neonato…
Il Prof. Biasucci ha naturalmente posto l’accento sul suo approccio scientifico al progetto, soffermandosi quindi su quelli che saranno i dati emergenti. Alla conferenza stampa hanno presenziato anche l’assessore alla Cultura di Fiorenzuola d’Arda, Massimiliano Morganti (nella foto a destra) che ha manifestato il suo grande apprezzamento per il progetto ideato, ringraziando per la scelta ricaduta su un paese della provincia, Loretta Galli della scuola di Musica “Mangia” (nella foto quarta da destra in seconda

fila), il presidente dell’associazione “Incanto di nascere” Alessandro Bonetti (nella foto accanto ad Anna Chiara Farneti) e la stessa Anna Chiara(nella foto al centro con la locandina).
Obiettivo Generale del progetto: 
il progetto si propone di valutare gli outcome della cantoterapia sui neonati e prematuri che si trovano ricoverati presso il reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Piacenza e sui loro genitori.
Obiettivi Specifici:
• Accompagnare piccoli e grandi a trovare maggior benessere fisico, emotivo e psicologico.
• Mostrare e insegnare ai genitori quanto è importante la voce nella relazione genitore-figlio/a e quanto benessere porta.
• Creare un momento dove bimbi e genitori si sentano supportati e accolti e aiutarli a trasformare le loro ‘sofferenze’ o ‘blocchi’.
• Definizione dei parametri per monitorare il cambiamento prima del canto: respirazione, battito cardiaco, umore.
• Feedback con il personale e i genitori.
• Creare una relazione tra operatori e genitori che venga mantenuta anche al di fuori dell’ospedale per accompagnarli fino ai 4 mesi del bambino.
• Valutare gli effetti della cantoterapia attraverso la rilevazione dei seguenti parametri nei neonati: la frequenza cardiaca (HR), saturazione di ossigeno (OxSat), numero di eventi critici (ipossiemia, bradicardia e apnea).
• Valutare gli effetti della cantoterapia attraverso la rilevazione degli stati comportamentali del neonato: sonno profondo, sonno attivo, veglia quieta, veglia attiva, pianto.
• Analizzare il comportamento di suzione del neonato durante la cantoterapia e la compliance durante l’alimentazione (qualora possibile).

Per l’acquisto dei biglietti sarà possibile presso la biglietteria del Teatro Verdi a Fiorenzuola d’Arda ma sarà possibile anche l’acquisto on-line attraverso il link che sarà pubblicato a breve.

 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Piacenza - Conferenza stampa di presentazione iniziativa Comitato Imprenditoria Femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3021C3S2/Piacenza---Conferenza-stampa-di-presentazione-iniziativa-Comitato-Imprenditoria-Femminile.htm Thu, 20 Apr 2023 09:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3021C3S2/Piacenza---Conferenza-stampa-di-presentazione-iniziativa-Comitato-Imprenditoria-Femminile.htm Venerdì 21 aprile 2023, alle ore 11.30,  presso la Sala Consiglio della Camera di commercio di Piacenza, in piazza Cavalli n. 35, si terrà una conferenza stampa finalizzata a presentare un evento del Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile, realizzato congiuntamente al Comune di Fiorenzuola e alla Scuola di Musica Mangia di Fiorenzuola d’Arda.

L’iniz ]]> Venerdì 21 aprile 2023, alle ore 11.30,  presso la Sala Consiglio della Camera di commercio di Piacenza, in piazza Cavalli n. 35, si terrà una conferenza stampa finalizzata a presentare un evento del Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile, realizzato congiuntamente al Comune di Fiorenzuola e alla Scuola di Musica Mangia di Fiorenzuola d’Arda.

L’iniziativa, in programma per il mese di maggio, vede la partecipazione di numerosi talenti artistici femminili ed ha l’obiettivo di avviare un progetto presso il reparto di Neonatologia dell’Ospedale di Piacenza.

Per informazioni e per comunicare la vostra presenza potete contattare l’indirizzo email promozione@pc.camcom.it.

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Salerno - Imprenditoria Femminile e PNRR. Scenari e opportunit├á in materia di transizione energetica e digitale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3020C3S2/Salerno---Imprenditoria-Femminile-e-PNRR--Scenari-e-opportunitÓ-in-materia-di-transizione-energetica-e-digitale.htm Mon, 17 Apr 2023 17:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3020C3S2/Salerno---Imprenditoria-Femminile-e-PNRR--Scenari-e-opportunitÓ-in-materia-di-transizione-energetica-e-digitale.htm La BCC Monte Pruno sempre al fianco delle donne imprenditrici. Grazie ad una partnership con il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Salerno il 21 aprile si terrà un incontro sul tema “Imprenditoria Femminile e PNRR – Scenari e opportunità in materia di transizione energetica e digitale”. I lavori si svolgeranno a partire dalle 15:30, presso la Sede della Camera di Co ]]> La BCC Monte Pruno sempre al fianco delle donne imprenditrici. Grazie ad una partnership con il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Salerno il 21 aprile si terrà un incontro sul tema “Imprenditoria Femminile e PNRR – Scenari e opportunità in materia di transizione energetica e digitale”. I lavori si svolgeranno a partire dalle 15:30, presso la Sede della Camera di Commercio di Salerno in Via Allende.

Il Comitato provinciale per l’imprenditorialità femminile nasce per favorire l’autoimpiego, la formazione e l’informazione delle donne del salernitano, promuovendo azioni positive in materia di pari opportunità dirette alla creazione di nuova imprenditorialità e alla qualificazione delle donne imprenditrici. I compiti del Comitato spaziano dalla promozione della cultura d’impresa e dal monitoraggio delle realtà imprenditoriali femminili all’attivazione di iniziative per lo sviluppo, la formazione e la qualificazione delle donne d’impresa, per facilitarne l’accesso al credito e per il loro inserimento in ogni settore dell’economia provinciale. La collaborazione con la BCC Monte Pruno vuole proprio favorire lo svilupparsi di questi principi e costruire un programma di supporto verso quelle che sono le nuove opportunità che il mercato propone.

Giovedì pomeriggio interverranno per i saluti istituzionali il Vice-Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Gallo, il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese. A seguire Agnese Ambrosio, Presidente del Comitato provinciale per l’imprenditorialità femminile della CCIAA di Salerno, Francesca Sessa, Referente parità di genere della Banca Monte Pruno, e Consuelo Vicidomini, Area Crediti Banca Monte Pruno.

“Con estremo piacere – ha affermato Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno – nasce questa collaborazione con il CIF della Camera di Commercio per mettere a fattor comune esperienze e competenze. Le diverse opportunità del PNRR, anche in ambito imprenditoria femminile, possano dare slancio all’economia della nostra comunità, ma c’è necessità di fare rete, confrontandosi con professionalità ed individuando percorsi virtuosi per realizzare i progetti e non farli restare solo sulla carta. La nostra banca di credito cooperativo è a completa disposizione per fornire le risposte giuste e tempestive su questi ambiti così interessanti”.

 

Fonte: Unotvweb

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Varese - Certificazione e incentivi per la parit├á di genere, se ne parla con Camera di commercio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3019C3S2/Varese---Certificazione-e-incentivi-per-la-paritÓ-di-genere--se-ne-parla-con-Camera-di-commercio.htm Mon, 17 Apr 2023 17:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3019C3S2/Varese---Certificazione-e-incentivi-per-la-paritÓ-di-genere--se-ne-parla-con-Camera-di-commercio.htm redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it ) <![CDATA[ Aosta - Sostegno all'imprenditoria femminile ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3018C3S2/Aosta---Sostegno-all-imprenditoria-femminile.htm Thu, 13 Apr 2023 15:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3018C3S2/Aosta---Sostegno-all-imprenditoria-femminile.htm Per informare le imprese sulle più recenti opportunità statali e regionali la Consigliera di Parità della Valle d'Aosta, in collaborazione con la Chambre valdôtaine e l'Assessorato regionale allo Sviluppo economico, organizza il seminario "La Certificazione della Parità di Genere e il sostegno all'imprenditoria femminile: nuove norme e incentivi statali e regionali".

L'e ]]> Per informare le imprese sulle più recenti opportunità statali e regionali la Consigliera di Parità della Valle d'Aosta, in collaborazione con la Chambre valdôtaine e l'Assessorato regionale allo Sviluppo economico, organizza il seminario "La Certificazione della Parità di Genere e il sostegno all'imprenditoria femminile: nuove norme e incentivi statali e regionali".

L'evento si svolgerà giovedì 20 aprile, alle 14.30, nella sala conferenze della Bcc.

"Tali incentivi - si legge in una nota - potranno essere utili sia per lo sviluppo e il miglioramento, in ottica inclusiva, del contesto aziendale, sia per accedere ai vantaggi premiali previsti dalla normativa vigente e rispondere a quanto richiesto dal nuovo Codice degli appalti". Durante l'incontro saranno presentati i requisiti e l'iter da seguire per l'ottenimento della Certificazione della Parità di Genere, i vantaggi concreti per le imprese e i servizi di accompagnamento e sostegno alla certificazione gestiti dal sistema camerale nazionale. Verranno inoltre brevemente illustrati i servizi e le misure regionali e camerali che incentivano la partecipazione delle donne al mondo delle imprese, nonché i servizi erogati dalla Chambre nell'ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network per accompagnarle all'estero.
Tra i relatori, Luigi Bertshy, assessore regionale allo Sviluppo economico, Roberto Sapia, presidente della Chambre valdôtaine, Daniela Asaro, Certification Manager Rina Services spa, Katya Foletto, consigliera di Parità della Regione Autonoma Valle d'Aosta, Tiziana Pompei, vicesegretario generale di Unioncamere.
La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuare al seguente link: https://forms.gle/Ert5iWczVvAu33UL9.

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Firenze - Quali sono i principali strumenti di sostegno per le imprese femminili? Incontro in Camera di commercio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3016C3S2/Firenze---Quali-sono-i-principali-strumenti-di-sostegno-per-le-imprese-femminiliy-Incontro-in-Camera-di-commercio.htm Mon, 03 Apr 2023 12:04:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3016C3S2/Firenze---Quali-sono-i-principali-strumenti-di-sostegno-per-le-imprese-femminiliy-Incontro-in-Camera-di-commercio.htm L’Unioncamere Toscana, i Comitati Imprenditoria Femminile della Toscana, la Camera di commercio di Firenze, la Camera di Commercio di Arezzo/Siena, l’Azienda speciale della Camera di commercio di Firenze, PromoFirenze, la Delegazione Toscana Associazione AIDDA, organizzano un seminario dal titolo “Parità di genere e nuovi incentivi per l’Imprenditoria Femminile in Toscana”, un’iniziativa per  ]]> L’Unioncamere Toscana, i Comitati Imprenditoria Femminile della Toscana, la Camera di commercio di Firenze, la Camera di Commercio di Arezzo/Siena, l’Azienda speciale della Camera di commercio di Firenze, PromoFirenze, la Delegazione Toscana Associazione AIDDA, organizzano un seminario dal titolo “Parità di genere e nuovi incentivi per l’Imprenditoria Femminile in Toscana”, un’iniziativa per  informare e attivare le nostre imprenditrici sulle più recenti opportunità statali e regionali che avranno a disposizione e che potranno cogliere per il loro sviluppo e consolidamento.

In particolar modo saranno illustrate le misure che incentivano la partecipazione delle donne al mondo delle imprese, e dall’altra, con la collaborazione di UnionCamere in qualità di Ente gestore, sarà presentato il bando per la Certificazione della parità di genere promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Il seminario si terrà il prossimo 12 aprile 2023 dalle ore 10 alle ore 13 presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Firenze, ingresso da Piazza Mentana n° 1 a Firenze.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione all’apposito link, disponibile cliccando qui

Sono stati richiesti ai fini della formazione professionale continua i crediti formativi all’Ordine dei commercialisti di Firenze.

Programma:
Saluti Istituzionali
Leonardo Bassilichi – Presidente CCIAA Firenze
Massimo Guasconi – Presidente UnionCamere Toscana
Eugenio Giani – Presidente Regione Toscana
Sonia Dalla Ragione – Coordinamento Regionale IF
Paola Butali – Presidente AIDDA Toscana
Intervengono:
La Certificazione della parità di genere: l’impegno del sistema camerale
Tiziana Pompei – Vicesegretario generale Unioncamere
Ilaria Fiori – Consigliera Regionale di Parità
I servizi del Sistema Camerale per la parità di genere
Antonio Romeo – Direttore Generale DINTEC
Parità di genere. Il percorso di accreditamento tra legge e prassi
Filippo Trifiletti – Direttore Generale Accredia
Le opportunità regionali a favore dell’imprenditoria femminile
Angelo Marcotulli – Politiche di sostegno alle imprese, Regione Toscana
L’importanza del business plan per lo start up d’impresa
Pierpaolo Chelo – Finanza Agevolata PromoFirenze
Case histories:
Betadue Cooperativa sociale
Enoteca Calice H
Interviene, tra gli altri, il vicesegretario generale di Unioncamere Tiziana Pompei.

Info e iscrizioni --> https://bit.ly/42Qm5pe
 


 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Lombardia - Ciclo di seminari "Verso la certificazione della parit├á di genere: 'cultura e strategia'" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3015C3S2/Lombardia---Ciclo-di-seminari--Verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere---cultura-e-strategia--.htm Thu, 30 Mar 2023 11:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3015C3S2/Lombardia---Ciclo-di-seminari--Verso-la-certificazione-della-paritÓ-di-genere---cultura-e-strategia--.htm Lunedì 3 aprile 2023 dalle ore 9.30 alle 13, si terrà a Milano presso Palazzo Giureconsulti il primo evento organizzato da Unioncamere Lombardia in collaborazione con Camera di commercio Milano MonzaBrianza Lodi che darà il via a un ciclo di sei eventi di presentazione e seminari formativi sul tema della certificazione della parità di genere. L’incontro si focalizza sul tema “Dalle opportunità ]]> Lunedì 3 aprile 2023 dalle ore 9.30 alle 13, si terrà a Milano presso Palazzo Giureconsulti il primo evento organizzato da Unioncamere Lombardia in collaborazione con Camera di commercio Milano MonzaBrianza Lodi che darà il via a un ciclo di sei eventi di presentazione e seminari formativi sul tema della certificazione della parità di genere. L’incontro si focalizza sul tema “Dalle opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda alla tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro”. È possibile iscriversi a questo link, le immagini e i video del seminario saranno disponibili  a questo link

Il fine ultimo di questo ciclo di incontri è quello di sensibilizzare le imprese a intraprendere il percorso per ottenere la certificazione della parità di genere.
Si compone di 6 seminari che permetteranno di approfondire le 6 categorie propedeutiche alla certificazione per la parità di genere per le imprese: cultura e strategia, governance, processi di risorse umane, opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda, equità remunerativa per genere, tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro.
Focus dell’appuntamento milanese di apertura del ciclo sarà la categoria “cultura e strategia”.

A moderare l’evento Vito Verrastro, Founder di Constructive Network che presenterà diversi esponenti istituzionali tra cui Carlo Sangalli, Presidente di Camera di commercio di Milano, Lodi, Monza – Brianza, Simona Tironi, Assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro di Regione Lombardia, Anna Maria Gandolfi, Consigliera di parità provinciale di Regione Lombardia e Chiara Cormanni, Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile – Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi.
A presentare il bando ci saranno Paola Antonicelli, Dirigente UO Mercato del Lavoro e Direzione Generale Formazione e Lavoro – Regione Lombardia e Carla Ingoglia, Funzione Sviluppo e Gestione Bandi – Unioncamere Lombardia. L’intervento formativo sulla prima categoria della certificazione sarà tenuto da Guido Cecchini HR & Legal Manager Gender equality advisor.
A seguire le testimonianze di Francesca Tortorella, Real Estate Angel e Autrice, Michela Ambrosoni, HR Director Eusider Group Laura Gori, Founder & CEO Way2Global Srl SB e Letizia Caccavale, Presidente Consiglio per le Pari Opportunità - Regione Lombardia.

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Brescia - A Cosmodonna Arena il convegno "Donna imprenditrice: si pu├▓ fare!" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3013C3S2/Brescia---A-Cosmodonna-Arena-il-convegno--Donna-imprenditrice--si-pu˛-fare--.htm Tue, 28 Mar 2023 10:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3013C3S2/Brescia---A-Cosmodonna-Arena-il-convegno--Donna-imprenditrice--si-pu˛-fare--.htm Venerdì 31 marzo dalle 10,30 alle 12,30, presso il BrixiaForum in Via Caprera, in occasione di Cosmodonna Arena, è in programma l’evento “Donna imprenditrice: si può fare!”, promosso e organizzato dal Comitato per l’Imprenditorialità Femminile (CIF) della Camera di commercio di Brescia con l’obiettivo di motivare, supportare e accompagnare le donne che vorranno seguire la strada dell ]]> Venerdì 31 marzo dalle 10,30 alle 12,30, presso il BrixiaForum in Via Caprera, in occasione di Cosmodonna Arena, è in programma l’evento “Donna imprenditrice: si può fare!”, promosso e organizzato dal Comitato per l’Imprenditorialità Femminile (CIF) della Camera di commercio di Brescia con l’obiettivo di motivare, supportare e accompagnare le donne che vorranno seguire la strada della autoimprenditorialità.

Parteciperanno all’evento, come relatrici, sei donne di successo in ambito imprenditoriale: Barbara Ulcelli, Presidente del Cda di IMG e Vicepresidente del settore Meccanica di Confidustria Brescia; Camilla Alberti, Amministratore Delegato della Società Agricola Castelveder e Presidente della Strada del Franciacorta; Clara Mottinelli, Titolare di farmacia e Presidente Federfarma Brescia; Emanuela La Fede, Vicepresidente Cooperativa “ILGABBIANO”; Lucia Buizza, Amministratore delegato presso Trasporti Funebri srl; Malisa Moretti, Presidente CNA Impresa Donna Brescia e Amministratrice di Argon srl.
Le imprenditrici racconteranno la propria storia, mentre le componenti del CIF saranno disponibili a rispondere a dubbi o curiosità del pubblico intervenuto sul tema dell’autoimprenditorialità femminile.
In sala sarà anche presente un desk del Punto Nuova Impresa della Camera di Commercio di Brescia, con materiale informativo.

«Nel 2022 a Brescia abbiamo raggiunto il numero più alto di imprese femminili degli ultimi dieci anni, ma non è sufficiente – dichiara il Presidente della Camera di Commercio di Brescia, Roberto Saccone – L’imprenditoria femminile è una ricchezza potenziale che non deve essere sprecata. Per questa ragione mi fa particolarmente piacere che l’edizione 2023 di Cosmodonna abbia deciso di raccontare anche la donna professionista e imprenditrice. Una donna che possa essere d’esempio e da stimolo per le molte, troppe, che per mille ragioni – che vanno dall’eccessiva prudenza o timore di fallire, all’oggettiva difficoltà di sostenere tutti gli impegni sia familiari che professionali – decidono di rinunciare prima di provare».
«L’inserimento delle donne nel mondo del lavoro e nelle attività di impresa rappresenta un importante obiettivo strategico per lo sviluppo del Paese, nel quadro di una società più etica e inclusiva, capace di riconoscere nelle pari opportunità un fondamentale valore sociale e un fattore di successo e di competitività delle imprese – commenta il Presidente del CIF di Brescia, Dott. ssa Rosangela Donzelli – Le Camere di commercio sono sempre più impegnate sui temi dell’orientamento professionale e all’autoimprenditorialità, sia a carattere informativo che attuativo attraverso la progettazione e realizzazione di programmi, servizi e azioni rivolti al sistema delle imprese e dell’istruzione e formazione in materia di raccordo scuola-impresa. Nell’ambito della “mission” della Camera di Commercio, il Comitato, si propone quale soggetto attivo dello sviluppo locale con l’obiettivo prioritario di sensibilizzare le imprese, gli aspiranti imprenditori e gli studenti, in particolare quelli delle Scuole superiori e delle Università, per la  promozione della cultura imprenditoriale e sostenere la nascita ed il consolidamento delle imprese femminili contribuendo, in questo modo, all’occupazione, alla crescita ed all’aumento di competitività dei sistemi produttivi locali e del Paese»:
Maggiori informazioni sull’iniziativa, e sulle modalità di acquisto dei biglietti alla pagina dedicata del sito Cosmodonna https://www.cosmodonna.it/evento/donna-imprenditrice-si-puo-fare.

 

(Fonte: QuiBrescia - 27/03/2023)

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Piacenza - Evento conclusivo percorso 'Una montagna di talento' ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3012C3S2/Piacenza---Evento-conclusivo-percorso--Una-montagna-di-talento-.htm Tue, 28 Mar 2023 09:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3012C3S2/Piacenza---Evento-conclusivo-percorso--Una-montagna-di-talento-.htm Il Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di commercio di Piacenza informa che giovedì 30 marzo, alle ore 17.00, presso la Sala Panini del PalabancaEventi della Banca di Piacenza (via Mazzini n. 14)
si terrà l’evento conclusivo del percorso di potenziamento delle imprese femminili “Una montagna di talento”.
Le imprenditrici delle quattro vallate presenter ]]>
Il Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile della Camera di commercio di Piacenza informa che giovedì 30 marzo, alle ore 17.00, presso la Sala Panini del PalabancaEventi della Banca di Piacenza (via Mazzini n. 14)
si terrà l’evento conclusivo del percorso di potenziamento delle imprese femminili “Una montagna di talento”.
Le imprenditrici delle quattro vallate presenteranno i progetti emersi ed elaborati durante il percorso.
Per eventuali informazioni o per comunicare la proopria presenza contattare l’indirizzo email promozione@pc.camcom.it

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Piemonte - Seminario sul passaggio generazionale in azienda e in studio ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3011C3S2/Piemonte---Seminario-sul-passaggio-generazionale-in-azienda-e-in-studio.htm Tue, 21 Mar 2023 10:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3011C3S2/Piemonte---Seminario-sul-passaggio-generazionale-in-azienda-e-in-studio.htm Martedì 4 aprile il Comitato per l'Imprenditoria Femminile della Camera di commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte organizza un seminario dedicato al passaggio generazionale nell'impresa e in studio, presso la sede camerale di Baveno (con possibilità di seguirlo da remoto).
L'iniziativa è rivolta ad imprese e professionisti delle province di Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli. La partec ]]>
Martedì 4 aprile il Comitato per l'Imprenditoria Femminile della Camera di commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte organizza un seminario dedicato al passaggio generazionale nell'impresa e in studio, presso la sede camerale di Baveno (con possibilità di seguirlo da remoto).
L'iniziativa è rivolta ad imprese e professionisti delle province di Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli. La partecipazione è gratuita previa compilazione del modulo di adesione entro il 29 marzo 2023.

Ad aprire i lavori saranno Cristina D’Ercole, vice segretario generale della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, ed Elisabetta Belletti, presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile.

Seguirà l’intervento sugli strumenti utilizzabili per il passaggio generazionale delle aziende e dei patrimoni a cura Stefano Noro, dottore commercialista e socio dello Studio Sala Noro e Associati. Verranno quindi illustrate le varie fasi del passaggio alla guida d’impresa, con particolare riferimento agli aspetti di continuità e rifondazione, crescita dei leader e valore delle nuove generazioni, approfonditi da Matteo Martinuzzi, esperto di leaderhip e team coach.
Nel corso del seminario verrà inoltre presentata la testimonianza dell’impresa La Tecnogalvano S.r.l. di Pogno (NO), grazie all’intervento del suo amministratore delegato Stefano Carrera.

Il passaggio generazionale rappresenta un processo delicato, complesso e ad alto fattore di rischio” spiega Elisabetta Belletti presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile. “Per affrontare positivamente la successione è fondamentale dotarsi di strumenti adeguati, che includono una pianificazione strategica delle varie fasi e tutta una serie di abilità e competenze, che spesso non risultano già presenti nella propria realtà aziendale, ma che possono essere sviluppate proficuamente attraverso percorsi di formazione e accompagnamento. Il nostro obiettivo come Comitato è quello di sostenere le imprese del territorio, specie le più piccole, e i professionisti, affinché possano compiere i passi necessari per gestire il passaggio del testimone con consapevolezza, equilibrio e come occasione di crescita”.

Maggiori informazioni possono essere richieste alla Segreteria del Comitato imprenditoria femminile (promozione@pno.camcom.it – telefono: 0321.338.265)

PROGRAMMA

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Palermo - Evento "Il welfare come leva di sviluppo d'impresa" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3004C3S2/Palermo---Evento--Il-welfare-come-leva-di-sviluppo-d-impresa-.htm Fri, 10 Mar 2023 10:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A3004C3S2/Palermo---Evento--Il-welfare-come-leva-di-sviluppo-d-impresa-.htm Il 24 Marzo dalle 10.00 alle 13.00 si terrà presso la Sala Belvedere della Camera di commercio di Palermo Enna - sede Palermo - il convegno organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile "Il welfare come leva di sviluppo d'impresa. Ridurre i costi e aumentare la motivazione del personale".
Appuntamento dalle ore 10.00. Evento gratuito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Salerno - Donne e lavoro, non sempre ├Ę un'impresa ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2999C3S2/Salerno---Donne-e-lavoro--non-sempre-Ŕ-un-impresa.htm Mon, 06 Mar 2023 15:03:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2999C3S2/Salerno---Donne-e-lavoro--non-sempre-Ŕ-un-impresa.htm Leadership al femminile, casi di successo, ruolo delle istituzioni, certificazione di genere e relativi vantaggi per chi la consegue: questi alcuni dei temi al centro dell'incontro dal titolo "Donne e lavoro, non sempre è un'impresa" in agenda mercoledì 8 marzo alle ore 10.30, presso la sede di rappresentanza della Camera di commercio di Salerno - via Roma 29, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile ]]> Leadership al femminile, casi di successo, ruolo delle istituzioni, certificazione di genere e relativi vantaggi per chi la consegue: questi alcuni dei temi al centro dell'incontro dal titolo "Donne e lavoro, non sempre è un'impresa" in agenda mercoledì 8 marzo alle ore 10.30, presso la sede di rappresentanza della Camera di commercio di Salerno - via Roma 29, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile dell'Ente camerale.

Programma

Unità organizzativa: Comitato Imprenditoria Femminile
Responsabile Patrizia Bonfiglio
Indirizzo Via Generale Clark 19/21
CAP 84121
Telefono 0893068104 Fax 089334865
Email patrizia.bonfiglio@sa.camcom.it

 

 

 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Monte Rosa Laghi Alto Piemonte - Gi├╣ le mani dal cassetto! Come gestire i flussi finanziari in azienda ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2995C3S2/Monte-Rosa-Laghi-Alto-Piemonte---Gi¨-le-mani-dal-cassetto--Come-gestire-i-flussi-finanziari-in-azienda.htm Thu, 20 Oct 2022 13:10:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2995C3S2/Monte-Rosa-Laghi-Alto-Piemonte---Gi¨-le-mani-dal-cassetto--Come-gestire-i-flussi-finanziari-in-azienda.htm Come stimolare comportamenti virtuosi nella gestione delle finanze in azienda? Per aiutare imprenditori e professionisti a compiere scelte consapevoli il Comitato imprenditoria femminile della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte organizza un incontro di formazione.

L’evento, dal titolo “Giù le mani dal cassetto! Corso sulla gestione dei flussi finanziari in azienda” si svolgerà in ]]> Come stimolare comportamenti virtuosi nella gestione delle finanze in azienda? Per aiutare imprenditori e professionisti a compiere scelte consapevoli il Comitato imprenditoria femminile della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte organizza un incontro di formazione.

L’evento, dal titolo “Giù le mani dal cassetto! Corso sulla gestione dei flussi finanziari in azienda” si svolgerà in presenza giovedì 27 ottobre 2022, dalle ore 9.30 alle 12.30 presso la sede di Novara della Camera di Commercio.  
Ad aprire i lavori sarà la presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile Elisabetta Belletti; seguiranno l’intervento sulla gestione amministrativa dell’azienda di Anna Invernizzi, professoressa dell’Università Piemonte Orientale, e l’approfondimento su programmazione finanziaria e valutazione dei flussi di cassa a cura di Antonio Massa, responsabile crediti Banco BPN area Novara, Alessandria e Nord Ovest. Per concludere Paola Zocchi, professoressa dell’Università Piemonte Orientale, illustrerà il ruolo della Centrale dei rischi e dei sistemi di informazione creditizia nelle richieste di finanziamento.
 
«L’attività del Comitato mira a promuovere la presenza e il ruolo delle donne nel mondo dell’imprenditoria» commenta Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. «Per raggiungere questo obiettivo è senz’altro importante valorizzare il contributo che le imprenditrici possono apportare, sostenendo nel contempo lo sviluppo e la competitività dell’intero sistema economico, ragione per cui si è voluto prediligere sia una composizione del Comitato sia un programma d’azione aperti, non riservati alla sola composizione femminile, nell’ottica di favorire il dialogo e la collaborazione fattiva».
 
L’evento è stato inserito tra quelli in calendario per il Mese dell’Educazione Finanziaria, iniziativa promossa ogni anno dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e giunta alla quinta edizione.
«La conoscenza finanziaria è una conoscenza di base, spesso non così diffusa, ma essenziale per comprendere la realtà che ci circonda e ancora più determinante in momenti di grandi cambiamenti, come quelli che stiamo vivendo» spiega Elisabetta Belletti presidente del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile. «Il nostro intento è aiutare le imprese del territorio, specie le più piccole, e i professionisti a informarsi e a prendersi cura della salute della propria attività, per compiere i passi necessari a farla crescere».
 
La partecipazione al corso è gratuita: per iscriversi occorre compilare entro il 24 ottobre il modulo di adesione online, disponibile dal sito www.pno.camcom.it con il programma dell’evento.
Maggiori informazioni possono essere richieste alla Segreteria del Comitato imprenditoria femminile (promozione@pno.camcom.it – telefono: 0321.338.265).
 
 
 

Locandina

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it ) <![CDATA[ Unioncamere al 10┬░ Salone della CSR e dell'innovazione sociale ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2993C3S2/Unioncamere-al-10░-Salone-della-CSR-e-dell-innovazione-sociale.htm Tue, 27 Sep 2022 12:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2993C3S2/Unioncamere-al-10░-Salone-della-CSR-e-dell-innovazione-sociale.htm Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è dal 2013 l’appuntamento più atteso dedicato alla sostenibilità. Riconosciuto come il principale evento in Italia dedicato a questi temi, negli anni il Salone ha contribuito alla diffusione della cultura della sostenibilità, offerto occasioni di aggiornamento, facilitato il networking tra i diversi attori sociali.

La decima edizione del Salone ]]> Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è dal 2013 l’appuntamento più atteso dedicato alla sostenibilità. Riconosciuto come il principale evento in Italia dedicato a questi temi, negli anni il Salone ha contribuito alla diffusione della cultura della sostenibilità, offerto occasioni di aggiornamento, facilitato il networking tra i diversi attori sociali.

La decima edizione del Salone, promosso da Università Bocconi, Sustainability Makers, Fondazione Global Compact Network Italia, ASviS, Sodalitas, Unioncamere, Koinètica, si svolgerà a Milano presso l’Università Bocconi, il 3, 4 e 5 ottobre.

All'interno della tre giorni dedicata alla CSR, il vice segretario generale di Unioncamere, Tiziana Pompei, prenderà parte all'evento "Donne e mondo del lavoro, tra conciliazione e innovazione", in programma il 3 ottobre. Nell’incontro sarà possibile ascoltare esperienze che raccontano il contributo delle donne al mercato del lavoro e che sottolineano il ruolo delle associazioni e delle istituzioni per una crescita del paese sempre più inclusiva.

Lunedì 3 ottobre 2022, ore 10.00-11.15
Piazza delle Nuvole
Università Bocconi
Milano

Vai al programma dell'incontro
Vai al programma generale
Vai al sito dedicato

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ DONNE IN ATTIVO, ultimi due appuntamenti ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2992C3S2/DONNE-IN-ATTIVO--ultimi-due-appuntamenti.htm Tue, 27 Sep 2022 12:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2992C3S2/DONNE-IN-ATTIVO--ultimi-due-appuntamenti.htm Si avvicina alla conclusione la seconda edizione di “Donne in attivo”, il progetto di educazione finanziaria rivolto alle donne, dai 20 anni in su, erogato in modalità online e gratuito. Promosso da Unioncamere, finanziato dal ministero dello Sviluppo economico e supportato dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e con partner tecnici Innexta e ]]> Si avvicina alla conclusione la seconda edizione di “Donne in attivo”, il progetto di educazione finanziaria rivolto alle donne, dai 20 anni in su, erogato in modalità online e gratuito. Promosso da Unioncamere, finanziato dal ministero dello Sviluppo economico e supportato dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e con partner tecnici Innexta e Si.Camera, “Donne in attivo” ha l’obiettivo principale di fornire alle donne, in quanto cittadine e consumatrici, i concetti e le informazioni necessarie a garantire loro un’adeguata alfabetizzazione finanziaria: anche in questo ambito, infatti, esiste un forte divario di genere, a sfavore delle donne.

L’edizione 2022 era composta da cinque webinar: i primi tre, tenutisi tra giugno  e settembre, hanno riscontrato una grande partecipazione , gli ultimi due si svolgeranno nel mese di ottobre.

Il penultimo appuntamento, dal titolo "Il benessere finanziario e le competenze economiche:  saper negoziare per raggiungere i propri obiettivi” si svolgerà il prossimo 5 ottobre a partire dalle 14.30. L’ultimo webinar, sul tema "Il benessere finanziario: costruire il proprio futuro" si terrà l’11 ottobre.

Per avere informazioni e per partecipare è sufficiente scrivere alla mail info@donneinattivo.it con oggetto “voglio partecipare”. Il programma degli ultimi due webinar:

PROGRAMMA 5 OTTOBRE

PROGRAMMA 11 OTTOBRE

 

]]>
redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )
<![CDATA[ Terzo webinar di educazione finanziaria "Donne in attivo" ]]> https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2990C3S2/Terzo-webinar-di-educazione-finanziaria--Donne-in-attivo-.htm Tue, 20 Sep 2022 09:09:00 GMT Rss https://www.imprenditoriafemminile.camcom.it/P42A2990C3S2/Terzo-webinar-di-educazione-finanziaria--Donne-in-attivo-.htm Terzo appuntamento della nuova edizione del progetto di educazione finanziaria al femminile “Donne in attivo - La tua guida all’Educazione finanziaria”, rivolta alle donne dai 20 anni in su, erogato in modalità online e gratuito.

Il nuovo appuntamento è per giovedì 22 settembre alle ore 14.30. Tema dell’incontro “Il benessere finanziario: proteggersi dagli imprevisti&rdq ]]> Terzo appuntamento della nuova edizione del progetto di educazione finanziaria al femminile “Donne in attivo - La tua guida all’Educazione finanziaria”, rivolta alle donne dai 20 anni in su, erogato in modalità online e gratuito.

Il nuovo appuntamento è per giovedì 22 settembre alle ore 14.30. Tema dell’incontro “Il benessere finanziario: proteggersi dagli imprevisti”. Perché è importante saper riconoscere i rischi? Quali sono i concetti base degli strumenti di protezione per garantirci una tranquillità economica? A cosa servono le assicurazioni e la previdenza integrativa? A quali aspetti fare attenzione? Il webinar risponderà a queste e ad altre domande, approfondendo anche il tema delle emozioni e di come esse entrano in gioco nella gestione degli imprevisti finanziari durante la nostra vita.

Il progetto “Donne in attivo - La tua guida all’Educazione finanziaria” è finanziato dal ministero dello Sviluppo economico, promosso da Unioncamere, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.

Giovedì 22 settembre 2022, ore 14,30
Per iscrizioni e maggiori informazioni: info@donneinattivo.it

https://www.unioncamere.gov.it/sites/default/files/eventi/2022-09/PROGRAMMA%20WEBINAR%203.pdfPROGRAMMA

]]> redazione@imprenditoriafemminile.camcom.it ( Redazione imprenditoriafemminile.camcom.it )