.:: IF - comitati per l'imprenditoria femminile ::.


Home > Comunicazione > Opportunità > Treviso - Belluno: Bando Regionale Imprenditoria Femminile (scad. 18/04/2019)

La rete italiana dei Comitati per l’imprenditoria femminile

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Treviso - Belluno: Bando Regionale Imprenditoria Femminile (scad. 18/04/2019)

La Regione Veneto ha approvato con DGR n. 235 dell'8 marzo scorso il nuovo Bando per l'erogazione di contributi piccole e medie imprese del Veneto a prevalente partecipazione femminile, sia nella titolarità che nella gestione dell'attività. 
Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI), come definite dalla Raccomandazione della Commissione 6 maggio 2003, n. 2003/361/CE, dei settori dell'artigianato, dell'industria, del commercio e dei servizi (cfr allegato B del Bando) che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne.

L'impresa al momento della presentazione della domanda deve essere regolarmente iscritta al Registro delle Imprese istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio (è sufficiente l'iscrizione come impresa “inattiva”).

Sono ammissibili i progetti di supporto all'avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell'attività esistente, con le spese relative all'acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica;
  • arredi nuovi di fabbrica;
  • negozi mobili;
  • mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l'esclusione delle autovetture;
  • impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;
  • programmi informatici

con le limitazioni previste dall'art. 6 del Bando

Tipo di contributo

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell'intervento.

La spesa rendicontata deve essere uguale o superiore ad € 30.000,00, con un limite massimo di € 170.000,00.

Presentazione domande

La domanda deve essere inoltrata alla Regione esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), secondo le modalità indicate nel bando, a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 10 aprile 2019, fino alle ore 18.00 di giovedì 18 aprile 2019.

 

Bando e allegati

Il Bando completo e gli allegati sono disponibili nel sito della Regione Veneto alla pagina:

https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=3360&fromPage=Elenco&high

 

Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi allo Sportello Nuova Imprenditoria (Tel. 0422 595269; e-mail: servizi.impresa@tb.camcom.it ) , oppure contattare l'Unità Organizzativa Industria e Artigianato della Regione Veneto (tel.  041279.5817-5809-4265-5857-5832-4250; e-mail industriartigianatocommercioservizi@regione.veneto.it; PEC industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it
 

Data di pubblicazione: 15/03/2019 09:18
Data di aggiornamento: 15/03/2019 09:24